Questo forum utilizza dei Cookie per tenere traccia di alcune informazioni. Quali notifica visiva di una nuova risposta in un vostro topic, Notifica visiva di un nuovo argomento, e Mantenimento dello stato Online del Registrato. Collegandosi al forum o Registrandosi, si accettano queste condizioni.

Tutti gli orari sono UTC+01:00




Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 764 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente 122 23 24 25 26 Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mer mar 07, 2018 9:52 am 
Connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 7:02 pm
Messaggi: 23168
Località: Ovunque ci sia una birra ghiacciata
billy079 ha scritto:
Stefano_M ha scritto:
Intanto su Alfa il nulla più totale a parte che non "spareranno" più numeri assurdi di vendite mai nemmeno minimamente avvicinati.


mi sento disoccupato.


Mona :D :D


Top
   
Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


MessaggioInviato: mer mar 07, 2018 9:53 am 
Connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom feb 18, 2007 11:08 pm
Messaggi: 13607
Località: Bologna
Zerstorer ha scritto:
Cita:
Prendete la Lancia: io guido una Delta Integrale e credo che fosse la migliore macchina che il gruppo costruiva all’epoca. Ma poi il marchio ha perso importanza”.

Eh, cose che succedono :ridi


Cos'era, il 94-95? Può darsi che avesse comunque ragione...

_________________
Fede

"Il capezzolo è la ciliegina sulla tetta.


Top
   
MessaggioInviato: mer mar 07, 2018 10:01 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 10959
La Delta II uscì nel 1994 e fu subito ribattezzata Lanciasud. Dalle dichiarazioni di Marchionne sembra che Fiat in Europa sia destinata alla monocultura 500, rispetto al piano del 2014 è una ulteriore sterzata verso l'irrilevanza. Marchionne cmq cambia idea ogni 30 secondi quindi tutto è possibile. Dalle indiscrezioni di Automotive news si capisce che l'ipotesi dello spezzatino di FCA è sempre sullo sfondo.


Top
   
MessaggioInviato: gio mar 08, 2018 9:57 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 10959
Andrea Malan is an Italy-based correspondent for Automotive News Europe.

Fiat Chrysler Automobiles' display at this year's Geneva auto show highlights how diminished the once-dominant Fiat brand is these days.

Jeep got the prime position on FCA's stand, ousting Fiat from its traditional spot.

Jeep was given the big corner stand while Fiat moved to a much smaller center stand, close to Abarth and Alfa Romeo. Being center stage at an auto show means no big back billboards and screens, so there is much less chance to attract visitors.

The Fiat stand displays the brand's 500 range (the 500, 500L and 500X) plus a Tipo compact sedan, and a 124 roadster. The Panda minicar is absent even though it is Fiat's No. 2 seller in Europe after the 500 three-door. This may hint that FCA moving to leverage the 500's success by making the range a subbrand.

Neither Fiat nor Alfa Romeo had any new products to show in Geneva and neither brand held a press conference. That was in contrast to Jeep, which had two European debuts with the new Wrangler and the refreshed Cherokee.

Outside of Europe, Jeep and its sibling brand Ram provide the bulk of FCA's profits in the North American market, which last year accounted for 75 percent of the group's 7 billion-euro operating profit.

Jeep has also been expanding its business nicely overseas. The marque sold 1.4 million vehicles in 2016 before dropping slightly to 1.39 million last year. Jeep targets 2 million sales this year.

At the Detroit auto show in January, FCA CEO Sergio Marchionne said the group had done a lousy job in Europe with Jeep, so Geneva is the ideal place to try and give the brand a fresh start.

Jeep boss Michael Manley said the brand hit the ground running this year, with sales jumping 40 percent in Europe, mainly thanks to the Compass. January sales were up 67 percent, while Fiat's European sales fell 5.7 percent.

Jeep's European sales of 12,000 in January are still tiny compared to Fiat's 59,000, but if Marchionne is playing the long game with his strategy, the gap is bound to become smaller and smaller.


I piani di Marchionne di ridimensionare il marchio Fiat in Europa hanno già trovato una iniziale attuazione a Ginevra dove lo stand Jeep è molto più grande di quello Fiat.


Top
   
Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


MessaggioInviato: gio mar 08, 2018 9:58 am 
Connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 7:02 pm
Messaggi: 23168
Località: Ovunque ci sia una birra ghiacciata
daimlerchrysler ha scritto:

I piani di Marchionne di ridimensionare il marchio Fiat in Europa hanno già trovato una iniziale attuazione a Ginevra dove lo stand Jeep è molto più grande di quello Fiat.



E su quel marchio che fanno i soldi, normale che sia così, per quanto triste dal punto di vista dei ricordi


Top
   
MessaggioInviato: gio mar 08, 2018 10:04 am 
Non connesso

Iscritto il: mer ott 03, 2012 10:51 am
Messaggi: 3922
E da anni che lo stand più grande FCA di geneve è quello jeep...del resto con zero novità con Fiat/alfa potrebbero anche non andarci vedi Opel, già che c'erano un Pandino cross però potevano sforzarsi di metterlo, ricordo però uno stand Fiat di non molti anni fa dove c'era solo 500 2007 e stop.
Cmq io spero sempre che prima o poi qualche cinese/indiano comprerà tutta la baracca....ho visto che addirittura tata,oltre a molti cinesi, a geneve hanno proposto prototipi interessanti

_________________
ALFA ROMEO GIULIETTA jtdm-2 20 170cv- distinctive-pack premium-pack sport 18 - Luglio 2010


Top
   
MessaggioInviato: gio mar 08, 2018 10:15 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab set 16, 2006 2:41 pm
Messaggi: 21813
Località: London
jeep è l'unico marchio "globale" che hanno (insieme a maserati). gli altri sono tutti legati a una porzione di planisfero, in modo imbarazzante per altro.
Lo sbarco fiat in USA e Cina è un'ecatombe.
Alfa mi pare stia seguendo le stesse sorti.
Dodge/Chrysler/RAM vendono solo in USA (per altro mi sa che anche Dodge e Chrysler faranno la fine di fiat a una certa)
Lancia è morto, ufficiale che la ypsilon non avrà eredi e il marchio sarà chiuso.

quindi giusto dare rilievo a Jeep, peccato che si esca dal concetto di marchio generalista e FCA diventi un produttore di SUV e Truck (che a pensarlo 10 anni fa vien da ride)

_________________
non posso aspettar l'Ateca... :mrgreen:


Top
   
MessaggioInviato: gio mar 08, 2018 8:00 pm 
Non connesso

Iscritto il: dom nov 21, 2010 8:25 pm
Messaggi: 9258
Località: Earth - Sol III
daimlerchrysler ha scritto:

I piani di Marchionne di ridimensionare il marchio Fiat in Europa hanno già trovato una iniziale attuazione a Ginevra dove lo stand Jeep è molto più grande di quello Fiat.


Credo sia sempre stato più grande, da quando sono sotto la stessa ala, anche perché non è che Fiat abbia 'sta pletora di modelli


Top
   
MessaggioInviato: sab mar 10, 2018 7:32 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 10959
Come ho già scritto in altri post la gestione ( economica, produttiva, finanziaria e strategica) dei vari marchi per i gruppi multibrand è di vitale importanza. Si dà giustamente credito a Marchionne per il rilancio di Jeep ma bisogna dire che FCA ha investito quasi solo in quel marchio. Nel 2009 Jeep produceva solo negli Usa, oggi ha impianti in Cina, Brasile e Italia. A breve inizierà la produzione in India. Nel caso di Ram FCA si è avvantaggiata del comeback del mercato Usa permettendosi il lusso di contingentare gli investimenti. Guardate la gamma del marchio Fiat prima della crisi del 2001 e paragonatela con quella odierna, è più che dimezzata però allora Fiat perdeva una marea di soldi mentre adesso in Europa è in attivo. Marchionne ha ragione nel sostenere che ottenere una redditività stabile in Europa con il marchio Fiat è estremamente difficile. Adesso siamo nella fase picco del mercato europeo e gran parte dei gruppi europei realizza profitti importanti nel mercato domestico ( le due grandi eccezioni sono Ford e Opel), è molto probabile che l’elevata ( per gli standard europei) redditività sarà sotto attacco nel 2018 ed oltre. Fiat anche in Brasile soffre con il marchio omonimo che deve affrontare l’insuccesso di Mobi ed Argo.


Top
   
MessaggioInviato: sab mar 10, 2018 4:49 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab set 16, 2006 2:41 pm
Messaggi: 21813
Località: London
oggi ho letto della cancellazione di punto 2019 (cosa che a me più che una cancellazione pare semplicemente un progetto mai partito)
a melfi si produrrà un suv piccolo a marchio alfa (non si sa se B o C a sto punto)

stupidaggine giornalistica o qualcuno sa qualcosa?

https://www.investireoggi.it/motori/fia ... lfa-romeo/

_________________
non posso aspettar l'Ateca... :mrgreen:


Top
   
MessaggioInviato: sab mar 10, 2018 6:16 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 10959
Si parlava di una C-suv Alfa su base Giorgio. Se la producono a Melfi sarà su base B-Wide ( Compass, Toro, 500X etc...).


Top
   
MessaggioInviato: sab mar 10, 2018 7:14 pm 
Non connesso

Iscritto il: mer ott 03, 2012 10:51 am
Messaggi: 3922
SUV alfa a Melfi ottimo...con una Stelvina su base Giorgio impossibile guadagnare e doppione di stelvio.... vedremo se lo fanno, per ora unica "sicurezza" la a/b jeep a Pomigliano.
Punto ci credevano giusto 3/4 tifosi FCA che gestiscono alcuni forum/pagine di fb:-)

_________________
ALFA ROMEO GIULIETTA jtdm-2 20 170cv- distinctive-pack premium-pack sport 18 - Luglio 2010


Top
   
MessaggioInviato: sab mar 10, 2018 8:33 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 10959
Ma ha senso lanciare una versione Alfa della Compass per andare contro Q3, E Pace, GLA e X1?
Io ho guidato per 400 km una Compass e le mie già basse aspettative sono state deluse. Mi sembrerebbe difficile creare un prodotto a partire da 30.000 euro sul pianale della Punto del 2005. Non tirate fuori la storia dell’MQB che è multimodulare. Una TT è ben diversa da una Ibiza.


Top
   
MessaggioInviato: dom mar 11, 2018 2:22 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab set 16, 2006 2:41 pm
Messaggi: 21813
Località: London
daimlerchrysler ha scritto:
Ma ha senso lanciare una versione Alfa della Compass per andare contro Q3, E Pace, GLA e X1?
Io ho guidato per 400 km una Compass e le mie già basse aspettative sono state deluse. Mi sembrerebbe difficile creare un prodotto a partire da 30.000 euro sul pianale della Punto del 2005. Non tirate fuori la storia dell’MQB che è multimodulare. Una TT è ben diversa da una Ibiza.


penso al cosa più ovvia sia ricarrozzare una renegade con marchio alfa, visto anche lo stabilimento di cui parliamo.
fermo restando che nell'articolo stesso ci sono tanti condizionali e punti interrogativi a riguardo.

_________________
non posso aspettar l'Ateca... :mrgreen:


Top
   
MessaggioInviato: dom mar 11, 2018 6:54 pm 
Non connesso

Iscritto il: mer ott 03, 2012 10:51 am
Messaggi: 3922
Prezzo da q2 dimensioni quasi da q3 stile Compass almeno in Italia successo assicurato, senza togliere troppo a Stelvio...ma devono sbrigarsi.

_________________
ALFA ROMEO GIULIETTA jtdm-2 20 170cv- distinctive-pack premium-pack sport 18 - Luglio 2010


Top
   
MessaggioInviato: dom mar 11, 2018 8:07 pm 
Non connesso

Iscritto il: dom nov 21, 2010 8:25 pm
Messaggi: 9258
Località: Earth - Sol III
Da quel leggo tra le righe delle dichiarazioni di Marchionne "il reparto progettazione ha fatto il suo lavoro, ora tocca al marketing" (vado a memoria, eh...) pertanto non ci saranno a breve nuove Alfa e tenteranno di vendere quelle attuali.


Top
   
MessaggioInviato: dom mar 11, 2018 8:58 pm 
Non connesso

Iscritto il: mer ott 03, 2012 10:51 am
Messaggi: 3922
Tyreal_Reloaded ha scritto:
Da quel leggo tra le righe delle dichiarazioni di Marchionne "il reparto progettazione ha fatto il suo lavoro, ora tocca al marketing" (vado a memoria, eh...) pertanto non ci saranno a breve nuove Alfa e tenteranno di vendere quelle attuali.

Beh nel 2018/19 niente quello è sicuro da mooolto tempo, spero solo che la prima che faranno sarà la Compass alfa e non l'inutile Stelviona...che però costa poco da sviluppare.
Pare che anche la levantina non sia poi così sicura...il canadese come "scusa" per non farla stavolta dicono che ha tirato fuori la storia del design troppo convenzionale, proprio lui ....:-):-)

_________________
ALFA ROMEO GIULIETTA jtdm-2 20 170cv- distinctive-pack premium-pack sport 18 - Luglio 2010


Top
   
MessaggioInviato: lun mar 12, 2018 7:11 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 10959
Tyreal_Reloaded ha scritto:
Da quel leggo tra le righe delle dichiarazioni di Marchionne "il reparto progettazione ha fatto il suo lavoro, ora tocca al marketing" (vado a memoria, eh...) pertanto non ci saranno a breve nuove Alfa e tenteranno di vendere quelle attuali.


Questa dichiarazione rispetta in pieno le scelte manageriali fatte dal 2015 in poi. In quell'anno Wester lasciò il posto di ceo di Alfa e fu sostituito da Raid Bigland, capo delle vendite del nord America di Chrysler. Pochi mesi fa Bigland se n'è tornato negli Usa e Kunikis ( capo del settore berline del nrod America cioè del nulla) è subentrato. La chiara impressione è che Marchionne creda nella necessità di avere uno sforzo maggiore nelle vendite.


Top
   
MessaggioInviato: lun mag 07, 2018 9:11 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 10959
You thought DaimlerChrysler was dead? The vehicles on FCA US dealer lots today, more than a decade after the merger's unceremonious demise, say otherwise.

Every Dodge in the lineup, two Jeep nameplates and the iconic Chrysler 300 sedan are either the direct result of the nine-year marriage of Daimler-Benz and Chrysler, or descendants from it.

Over the past 11 years, the DaimlerChrysler name has been painted over on tractor trailers, pulled off signs outside plants, and ripped off the pedestal outside the FCA US headquarters in Auburn Hills, Mich.

But products generated by the laughably misrepresented "merger of equals" are far from exorcised. Even though they've all undergone some degree of intervention and improvement since Daimler cast off Chrysler in May 2007, they remain fundamental, foundational pieces of the lineup.

How intertwined does Daimler remain in the FCA US lineup? So much so that it is impossible to say that the DaimlerChrysler era is truly over in Auburn Hills.

Consider:

The Dodge Charger and Challenger, along with the Chrysler 300, are descendants of the 1990s Mercedes E class.


Content From Dominion Dealer Solutions
Website Design Spotlight – Ashland Ford Chrysler
Ashland Ford Chrysler is located in Ashland, Wisconsin. They are proud to be the leading dealer in Ashland and its surrounding areas. Ashland Ford Chrysler boast excellent ratings for all aspects of the dealership operations, including vehicle quality, service, and most importantly, customer satisfaction.
Read more >
The Dodge Journey, though it rides on a Mitsubishi platform, was developed by DaimlerChrysler, though it debuted a year after the breakup in 2008.

The Dodge Grand Caravan, which survived a planned phaseout last year to live on for a while longer, was last redesigned in 2007 by DaimlerChrysler.

The Dodge Durango, like the Jeep Grand Cherokee, shares a platform with the Mercedes M class.

The Jeep Wrangler JK was easily the greatest single product decision made (adding two doors to create the Wrangler Unlimited) during the entire DaimlerChrysler era. The last JK came off the line April 27 after a run that began in 2006.

And it's not just vehicles and platforms.

Under most FCA hoods is the Pentastar 3.6-liter, V-6 engine. Its development began in 2004, near the midpoint of the DaimlerChrysler era, and continued through both the divorce and the fire sale that followed with Chrysler's ill-suited, improvident interim owner, Cerberus Capital Management.

The Pentastar — Chrysler's best engine since the Slant Six and the Hemi V-8 — debuted on the automaker's first Fiat-era product, the 2011 Jeep Grand Cherokee. Since then, the engine has proliferated across the lineup, into Jeeps, minivans, full-size pickups and sedans, and is the automaker's best-selling engine in the U.S. and Canada.

Also on the engine front, the current 2.4-liter Tigershark is a much-modified descendant of the ill-fated World Gas Engine, itself a byproduct of a failed joint venture attempted by DaimlerChrysler, Mitsubishi and Hyundai.


Though it's not nearly as widely used as the Pentastar, the I-4 Tigershark still lives on with technology devolved directly from DaimlerChrysler.

And even though one of the first decisions Fiat made when it showed up in 2009 was to move the entire lineup onto ZF 8-speed rear-wheel-drive and 9-speed front-wheel-drive transmissions, the Jeep JK Wrangler and the Dodge Charger Pursuit law enforcement vehicle still used a rugged Mercedes five-speed automatic — until late last month. Now that the JK has ended production, only the Pursuit remains on the five-speed.

What does it all mean?

According to Dave Sullivan, senior analyst with AutoPacific, it means that the biggest beneficiary of the ill-fated union between Daimler-Benz and Chrysler was (are you ready for it?) Fiat.

"Daimler and Chrysler were strange bedfellows, but their offspring, with tooling amortized many years ago, continues to print money," Sullivan said. "DaimlerChrysler is a gift that keeps on giving, even in 2018. DaimlerChrysler bit into an apple, spit out the seeds, and the tree is still bearing fruit."

And it means one other thing: that even failed marriages can produce beautiful offspring. a

Related Stories

The culture clash heard 'round the world
You can ell-argued observation. If we see repeated behavior, we will ban the commenter.


Automotive News Cover


Il 7 maggio di 20 anni fa veniva annunciata la fusione tra Daimler e Chrysler, uno dei più disastrosi esperimenti della storia automotive. Automotive news ragiona su cosa sia rimasto nella gamma Chrysler di quella disgrazia, stranamente moltissimo. Complice il lentissimo rinnovo dei modelli ( TM Marchionne) ancora oggi a ormai 11 anni dalla fuga precipitosa dei tedeschi da Detroit Journey, 300 C, motori, cambi, etc... sono ancora di quell’epoca che è finita nei libri di storia come uno dei peggiori fallimenti economici non solo nel settore automotive. Marchionne ringrazia.


Top
   
MessaggioInviato: sab mag 12, 2018 6:27 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 10959
https://fiatgroupworld.com/2018/05/08/4 ... es-target/

Dopo 4 anni dal lancio del piano 2014-2018 si possono trarre le conclusioni sull’andamento della strategia. Solo il 42% delle auto annunciate sono in realtà arrivate, ad esempio Alfa avrebbe dovuto presentare 8 auto mentre ne sono arrivate solo 2.
Jeep è il marchio che ha ottenuto più attenzioni ma il target dei volumi verrà mancato di parecchio.


Allegati:
D01436C0-99E2-4C8C-BA0F-DF37099856A1.jpeg
D01436C0-99E2-4C8C-BA0F-DF37099856A1.jpeg [ 110.89 KiB | Visto 466 volte ]
0728C636-76B7-4863-BC73-626516803CDB.jpeg
0728C636-76B7-4863-BC73-626516803CDB.jpeg [ 96.93 KiB | Visto 466 volte ]
C7D85F4B-B90E-4E6A-AEF2-354273617556.jpeg
C7D85F4B-B90E-4E6A-AEF2-354273617556.jpeg [ 146.68 KiB | Visto 466 volte ]
Top
   
MessaggioInviato: sab mag 12, 2018 6:29 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 10959
Altre charts


Allegati:
127DA25C-D42F-4051-B494-3163C04D1C10.jpeg
127DA25C-D42F-4051-B494-3163C04D1C10.jpeg [ 143.79 KiB | Visto 466 volte ]
F1DC8984-19A6-4FCC-AE38-9553BCEB3B34.jpeg
F1DC8984-19A6-4FCC-AE38-9553BCEB3B34.jpeg [ 170.09 KiB | Visto 466 volte ]
495ECAA0-047B-4614-AF70-E6A030C290EB.jpeg
495ECAA0-047B-4614-AF70-E6A030C290EB.jpeg [ 152.48 KiB | Visto 466 volte ]
Top
   
MessaggioInviato: dom mag 13, 2018 8:41 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 11:56 pm
Messaggi: 11843
Niente di nuovo, quindi. Target mancati, modelli mai lanciati, un marchio chiuso, uno senza un chiaro futuro (Alfa) ed uno ad orologeria (Fiat).
Mah...


Top
   
MessaggioInviato: dom mag 13, 2018 9:46 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 10959
Strosek ha scritto:
Niente di nuovo, quindi. Target mancati, modelli mai lanciati, un marchio chiuso, uno senza un chiaro futuro (Alfa) ed uno ad orologeria (Fiat).
Mah...



Come i piani del 2004 e del 2009 d’altronde. Chi se la ricorda la bravo suv prevista per il 2009 oppure la Fiat Uno europea prevista per il 2008? La Chrysler 100 e la D-Crossover?
Bisogna dire che FCA è passata da debiti per 14 miliardi di euro a quasi 0 e la capitalizzazione borsisitica è volata, quindi Maglionne ha fatto benissimo il suo lavoro.
Sia il ceo che Altavilla hanno fato intendere che la gamma europea del marchio Fiat subirà una bella sforbiciata. Si deve dedurre quindi che il progetto Tipo nonostante i buoni numeri non sta producendo utili. Già nel piano del 2009 il gruppo decise di limitare il numero di modelli offerti, adesso mi sembra probabile che si concentreranno solo su Panda-500 e 500X. La 500L dovrebbe essere sostituita da una pseudo crossover.


Top
   
MessaggioInviato: dom mag 13, 2018 11:47 am 
Non connesso

Iscritto il: mer ott 03, 2012 10:51 am
Messaggi: 3922
Ma si tipo ha 2 anni...possono andare benissimo altri 7/8 anni al limite gli mettono i nuovi 3/4 cilindri almeno quelli li hanno fatti veramente non sono solo sulla carta, tipo vende ma più della metà sono a "non" privati, che poi vengono Riversate a kmO dalle conce a prezzi da B economica, quindi penso guadagni quasi zero.
500/panda si spera che le facciano nuove...mah..
Cmq per fortuna che c'è jeep ma ancor più ram

_________________
ALFA ROMEO GIULIETTA jtdm-2 20 170cv- distinctive-pack premium-pack sport 18 - Luglio 2010


Top
   
MessaggioInviato: dom mag 13, 2018 1:38 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 11:56 pm
Messaggi: 11843
daimlerchrysler ha scritto:
Bisogna dire che FCA è passata da debiti per 14 miliardi di euro a quasi 0 e la capitalizzazione borsisitica è volata, quindi Maglionne ha fatto benissimo il suo lavoro.
Sia il ceo che Altavilla hanno fato intendere che la gamma europea del marchio Fiat subirà una bella sforbiciata. Si deve dedurre quindi che il progetto Tipo nonostante i buoni numeri non sta producendo utili. Già nel piano del 2009 il gruppo decise di limitare il numero di modelli offerti, adesso mi sembra probabile che si concentreranno solo su Panda-500 e 500X. La 500L dovrebbe essere sostituita da una pseudo crossover.

Ora non ha più debiti ma a che prezzo? Hanno raso al suolo gli investimenti in R&D, hanno una gamma ridotta ad un terzo e Fiat non ha un piano futuro che non sia qualche restyling di un modello orami già vecchio, la 500, e qualche ricarrozzamento di altri pianali. Insomma, se il suo compito era quello di rimettere a posto i conti, c'è riuscito; se era quello di dare un futuro ad un gruppo automobilistico...con un marchio chiuso, uno in chiusura (parliamoci chiaro, Fiat così facendo è destinata ad essere chiusa) ed uno senza un piano serio di rilancio (Alfa), direi che il bilancio è agghiacciante.


Top
   
MessaggioInviato: dom mag 13, 2018 10:56 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven mag 26, 2006 12:04 pm
Messaggi: 2738
Località: Bra (CN)
daimlerchrysler ha scritto:
Strosek ha scritto:
Niente di nuovo, quindi. Target mancati, modelli mai lanciati, un marchio chiuso, uno senza un chiaro futuro (Alfa) ed uno ad orologeria (Fiat).
Mah...



Come i piani del 2004 e del 2009 d’altronde. Chi se la ricorda la bravo suv prevista per il 2009 oppure la Fiat Uno europea prevista per il 2008? La Chrysler 100 e la D-Crossover?
Bisogna dire che FCA è passata da debiti per 14 miliardi di euro a quasi 0 e la capitalizzazione borsisitica è volata, quindi Maglionne ha fatto benissimo il suo lavoro.
Sia il ceo che Altavilla hanno fato intendere che la gamma europea del marchio Fiat subirà una bella sforbiciata. Si deve dedurre quindi che il progetto Tipo nonostante i buoni numeri non sta producendo utili. Già nel piano del 2009 il gruppo decise di limitare il numero di modelli offerti, adesso mi sembra probabile che si concentreranno solo su Panda-500 e 500X. La 500L dovrebbe essere sostituita da una pseudo crossover.

Settimana scorsa ero in Fiat a Torino.
Mi parlavano che a Giugno parte la nuova gamma 500 e Panda.
Non si parla di nessun altra piattaforma
Cosa ci sia nella "Gamma" 500/Panda, non è chiaro.

_________________
Guido una bella A6 SW TDI Grigio Floret. Veloce Comoda Bella Anonima
Guidavo una anonima e puzzolente 320d Touring MSport...
Guidavo una splendida Range Rover Evoque... Si, si girano tutti al semaforo...
Guidavo una fantastica A5 Sportback S-Line, 2.0 TDI 170cv...


Top
   
MessaggioInviato: dom mag 13, 2018 11:29 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab set 16, 2006 2:41 pm
Messaggi: 21813
Località: London
bah... io continuo ad avere dubbi.
i modelli lanciati sono stati in granparte flop.
alla fine si scopre che RAM - senza modelli nuovi - tiene in piedi la baracca (visto che il mercato USA si è ripreso, truck in particolare)
RAM è l'unica su cui FCA non è intervenuta praticamente in nessun modo (si il nuovo RAM lanciato.... che è quello vecchio per altro)

viene da chiedersi se non si sarebbe ottenuto lo stesso identico risultato senza marchionne. probabilmente si. ma non lo sapremo mai.

_________________
non posso aspettar l'Ateca... :mrgreen:


Top
   
MessaggioInviato: lun mag 14, 2018 9:35 am 
Non connesso

Iscritto il: mer ott 03, 2012 10:51 am
Messaggi: 3922
UGII ha scritto:
daimlerchrysler ha scritto:
Strosek ha scritto:
Niente di nuovo, quindi. Target mancati, modelli mai lanciati, un marchio chiuso, uno senza un chiaro futuro (Alfa) ed uno ad orologeria (Fiat).
Mah...



Come i piani del 2004 e del 2009 d’altronde. Chi se la ricorda la bravo suv prevista per il 2009 oppure la Fiat Uno europea prevista per il 2008? La Chrysler 100 e la D-Crossover?
Bisogna dire che FCA è passata da debiti per 14 miliardi di euro a quasi 0 e la capitalizzazione borsisitica è volata, quindi Maglionne ha fatto benissimo il suo lavoro.
Sia il ceo che Altavilla hanno fato intendere che la gamma europea del marchio Fiat subirà una bella sforbiciata. Si deve dedurre quindi che il progetto Tipo nonostante i buoni numeri non sta producendo utili. Già nel piano del 2009 il gruppo decise di limitare il numero di modelli offerti, adesso mi sembra probabile che si concentreranno solo su Panda-500 e 500X. La 500L dovrebbe essere sostituita da una pseudo crossover.

Settimana scorsa ero in Fiat a Torino.
Mi parlavano che a Giugno parte la nuova gamma 500 e Panda.
Non si parla di nessun altra piattaforma
Cosa ci sia nella "Gamma" 500/Panda, non è chiaro.

Bene almeno parte qualcosa non solo la Panda jeep..

_________________
ALFA ROMEO GIULIETTA jtdm-2 20 170cv- distinctive-pack premium-pack sport 18 - Luglio 2010


Top
   
MessaggioInviato: lun mag 14, 2018 9:38 am 
Connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom feb 18, 2007 11:08 pm
Messaggi: 13607
Località: Bologna
Parte in che senso?
Ennesimo model year o iniziano ad imbastire la nuova generazione?

_________________
Fede



"Il capezzolo è la ciliegina sulla tetta.


Top
   
MessaggioInviato: lun mag 14, 2018 9:42 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 10959
Strosek ha scritto:
daimlerchrysler ha scritto:
Bisogna dire che FCA è passata da debiti per 14 miliardi di euro a quasi 0 e la capitalizzazione borsisitica è volata, quindi Maglionne ha fatto benissimo il suo lavoro.
Sia il ceo che Altavilla hanno fato intendere che la gamma europea del marchio Fiat subirà una bella sforbiciata. Si deve dedurre quindi che il progetto Tipo nonostante i buoni numeri non sta producendo utili. Già nel piano del 2009 il gruppo decise di limitare il numero di modelli offerti, adesso mi sembra probabile che si concentreranno solo su Panda-500 e 500X. La 500L dovrebbe essere sostituita da una pseudo crossover.

Ora non ha più debiti ma a che prezzo? Hanno raso al suolo gli investimenti in R&D, hanno una gamma ridotta ad un terzo e Fiat non ha un piano futuro che non sia qualche restyling di un modello orami già vecchio, la 500, e qualche ricarrozzamento di altri pianali. Insomma, se il suo compito era quello di rimettere a posto i conti, c'è riuscito; se era quello di dare un futuro ad un gruppo automobilistico...con un marchio chiuso, uno in chiusura (parliamoci chiaro, Fiat così facendo è destinata ad essere chiusa) ed uno senza un piano serio di rilancio (Alfa), direi che il bilancio è agghiacciante.



Fiat auto nel 2004 rischiava di essere rifiutata da GM che pure era obbligata a comprarla. Nel 2009 Chrysler era fallita e nessuno la voleva seriamente, neanche oscuri costruttori cinesi. Marchionne ha distrutto nel frattempo anche Dodge e Chrysler, il rilancio di Maserati e di Alfa è lontanissimo dall' essere realizzato. Ovviamente il maglionato avrebbe potuto vendere Iveco e CNH per ottenere la liquidità necessaria per gli investimenti nell' auto ma grazie ai vari spin off gli Agnelli sono diventati molto più ricchi senza dover sborsare un euro. Marchionne riesce in 2 aspetti dove gli altri concorrenti falliscono: nell' industria dell'auto devi rinnovare la gamma continuamente perché altrimenti gli sconti divorano la redditività. I modelli FCA sono di gran lunga più vecchi della media dell' industria eppure creano profitti. Spesso ( non sempre ma spesso) i modelli di FCA sono piuttosto mediocri come l'ultima Compass o la Tipo eppure vendono discretamente. Vw spendeva cifre monumentali in R&D, trattava i propri operai tedeschi con i guanti di velluto, se n'è sempre fregato dei mercati finanziari preferendo le strategie a lungo termine e vedi che fine hanno fatto con il dieselgate.


Top
   
Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 764 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente 122 23 24 25 26 Prossimo

Tutti gli orari sono UTC+01:00


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Limited
Traduzione Italiana phpBBItalia.net