Questo forum utilizza dei Cookie per tenere traccia di alcune informazioni. Quali notifica visiva di una nuova risposta in un vostro topic, Notifica visiva di un nuovo argomento, e Mantenimento dello stato Online del Registrato. Collegandosi al forum o Registrandosi, si accettano queste condizioni.

Tutti gli orari sono UTC+01:00




Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 53 messaggi ]  Vai alla pagina 1 2 Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: lun set 11, 2017 7:06 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 10088
Daimler ha annunciato che la quarta generazione della Smart sarà esclusivamente a propulsione elettrica, non è noto se ci sarà una nuova versione forfour e se la prossima generazione sarà condivisa con la Twingo.
La Smart già all'inizio sarebbe dovuta essere solo con la trazione elettrica.


Top
   
Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


MessaggioInviato: lun set 11, 2017 10:32 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven lug 13, 2007 3:17 pm
Messaggi: 2028
Dunque rinunciano a fare volumi (i listini attuali delle Smart elettriche sono oltre il doppio del prezzo vero scontato delle Smart a ciclo otto). Mercedes che fa, chiude Smartville a Hambach? In ogni caso tra MB e Renault è quest'ultima ad avere in mano un po' di tecnologia elettrica. Certo, il mitico sandwich nasceva pensato già in origine per alloggiare le batterie, ma è stato soppresso perché troppo costoso. Inoltre la terza serie (o meglio quarta generazione) ha deluso parecchio gli smartisti, secondo me non c'è humus favorevole per una quarta serie - quinta generazione.


Top
   
MessaggioInviato: lun set 11, 2017 11:27 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom feb 18, 2007 11:08 pm
Messaggi: 12688
Località: Bologna
Va imho considerato che la prossima generazione di smart dovrebbe farsi vedere tra 5-6 anni, non è detto che le condizioni al contorno saranno sfavorevoli all'elettrico come adesso e che smart possa quindi trovar qualche spiazzo di terreno fertile, come la prima generazione del resto.

_________________
Fede

"Il capezzolo è la ciliegina sulla tetta.


Top
   
MessaggioInviato: mar set 12, 2017 6:02 am 
Non connesso

Iscritto il: mer ott 03, 2012 10:51 am
Messaggi: 3196
modus72 ha scritto:
Va imho considerato che la prossima generazione di smart dovrebbe farsi vedere tra 5-6 anni, non è detto che le condizioni al contorno saranno sfavorevoli all'elettrico come adesso e che smart possa quindi trovar qualche spiazzo di terreno fertile, come la prima generazione del resto.

Certo ma qui parlano di 2020 tra 2/3 anni non tra 5/6 che come dici sarebbe più plausibile.
Forse facendola elettica, puntando magari sul carsharing e robe simili, sarà l'unico modo per far sopravvivere ancora smart che ha sempre meno senso ormai da anni.
Ormai la prima volta è apparsa 20 anni fa a Francoforte e io c'ero:-)

_________________
ALFA ROMEO GIULIETTA jtdm-2 20 170cv- distinctive-pack premium-pack sport 18 - Luglio 2010


Top
   
Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


MessaggioInviato: mar set 12, 2017 7:01 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 7:02 pm
Messaggi: 20849
Località: Ovunque ci sia una birra ghiacciata
Vogliono venderne anche fuori dall'Italia


Top
   
MessaggioInviato: mar set 12, 2017 7:31 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven lug 13, 2007 3:17 pm
Messaggi: 2028
cometa rossa ha scritto:
Vogliono venderne anche fuori dall'Italia
A parte che ne vendono molte anche in Germania, ma l'attuale F2 elettrica viene proposta con un'autonomia teorica di 139 km se ben ricordi, il che vuol dire forse 80 km reali. A 24.000 euro. Ma pensano che la gente abbia scritto Joe Condor in fronte?


Top
   
MessaggioInviato: mar set 12, 2017 7:34 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 7:02 pm
Messaggi: 20849
Località: Ovunque ci sia una birra ghiacciata
Vendono solo Italia e Germania ;)
A parte che il Joe Condor è degli anni '60 inizio '70 e mi hai appena fatto sentire vecchio :P un 80-90 km di autonomia reale in città potrebbero anche starci; e di solito quello deve fare la smart. Ma concordo che è comunque un'autonomia ridicola ad un prezzo folle.


Top
   
MessaggioInviato: mar set 12, 2017 7:40 am 
Non connesso

Iscritto il: mer ott 03, 2012 10:51 am
Messaggi: 3196
cometa rossa ha scritto:
Vendono solo Italia e Germania ;)
A parte che il Joe Condor è degli anni '60 inizio '70 e mi hai appena fatto sentire vecchio :P un 80-90 km di autonomia reale in città potrebbero anche starci; e di solito quello deve fare la smart. Ma concordo che è comunque un'autonomia ridicola ad un prezzo folle.


Prezzo folle....ma autonomia è ok, passata ormai dal 2007 la moda di smart fuori città :D :D

_________________
ALFA ROMEO GIULIETTA jtdm-2 20 170cv- distinctive-pack premium-pack sport 18 - Luglio 2010


Top
   
MessaggioInviato: mar set 12, 2017 7:49 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 7:02 pm
Messaggi: 20849
Località: Ovunque ci sia una birra ghiacciata
Infatti in ambito puramente cittadino va anche bene; poi c'è da dire che 90 km a Trento la giri 3 volte e te ne avanzano, 90 km a Roma fai il giro della città e sei a secco. Diciamo che il vantaggio enorme sarebbe l'accesso alle zone a traffico limitato, dove, in più, le piccole dimensioni sarebbero perfette; quello potrebbe diventare il vero must di quell'auto


Top
   
MessaggioInviato: mar set 12, 2017 7:50 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom feb 18, 2007 11:08 pm
Messaggi: 12688
Località: Bologna
Stefano_M ha scritto:
Certo ma qui parlano di 2020 tra 2/3 anni non tra 5/6 che come dici sarebbe più plausibile.

Così poco?

_________________
Fede



"Il capezzolo è la ciliegina sulla tetta.


Top
   
MessaggioInviato: mar set 12, 2017 10:22 am 
Non connesso
ADMIN
Avatar utente

Iscritto il: gio mar 30, 2006 6:17 pm
Messaggi: 12657
Località: 1640 Riverside Drive, Hill Valley
Qualcuno gli avrà fatto previsioni sull'evoluzione delle batterie che noi comuni mortali non sappiamo.

Inoltre, non so come vada a vendite la nuova, ma occhiometricamente non benissimo.. É anche vero che qui di segmento A se ce ne sono già poche di suo: la metà del parco circolante sono auto aziendali, quindi rigorosamente triade e rigorosamente tra la A1 e la 3Er, le altre sono dei poveracci, arabi russi che guidano vecchie (soprattutto mercedes) station..

_________________
Alfa 147 JTDm Immagine
Mazda MX-5 NC 1.8 Immagine


Top
   
MessaggioInviato: mar set 12, 2017 10:32 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 10088
La nuova Smart For2 sarà presentata nel 2020, Imho la scelta di rendere elettrica tutta la gamma significa che l'importanza di Smart nel gruppo Daimler continuerà a diminuire. Dubito che nei primi anni riusciranno a vendere più di 30.000 unità all'anno ( adesso sono sulle 150.000 unità). Daimler non ha potuto uccidere Smart nonostante le perdite mostruose perché doveva ridurre la media di emissioni. Con la mega offensiva di modelli elettrici, 30 modelli entro il 2025, da parte di Mercedes la necessità di Smart verrà meno.


Top
   
MessaggioInviato: mar set 12, 2017 10:40 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 7:02 pm
Messaggi: 20849
Località: Ovunque ci sia una birra ghiacciata
Il Basso di Genova ha scritto:
Qualcuno gli avrà fatto previsioni sull'evoluzione delle batterie che noi comuni mortali non sappiamo.

Inoltre, non so come vada a vendite la nuova, ma occhiometricamente non benissimo.. É anche vero che qui di segmento A se ce ne sono già poche di suo: la metà del parco circolante sono auto aziendali, quindi rigorosamente triade e rigorosamente tra la A1 e la 3Er, le altre sono dei poveracci, arabi russi che guidano vecchie (soprattutto mercedes) station..


Il vantaggio di questa smart, imho, oltre all'agilità nelle zone a traffico limitato dove dovrebbe poter circolare, è che su un'auto così compatta e leggera bastano pacchi batterie da relativamente pochi kw/h (tipo 30 kw/h) e quindi i tempi di ricarica sono la metà o addirittura un terzo dei modelli grandi che stanno uscendo adesso (lo è anche l'autonomia, ma per una cittadina pura conta meno). Detta meglio, è un'auto che ricarichi di notte anche con l'impianto normale di casa.
Altri vantaggi non ne vedo


Top
   
MessaggioInviato: mar set 12, 2017 11:07 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom feb 18, 2007 11:08 pm
Messaggi: 12688
Località: Bologna
Il Basso di Genova ha scritto:
É anche vero che qui di segmento A se ce ne sono già poche di suo: la metà del parco circolante sono auto aziendali, quindi rigorosamente triade e rigorosamente tra la A1 e la 3Er, le altre sono dei poveracci, arabi russi che guidano vecchie (soprattutto mercedes) station..

Ma tu stai a Bruxelles, dove va data la precedenza a dx anche a chi esce da un parcheggio quando si immette su una via principale. :alastio:

_________________
Fede



"Il capezzolo è la ciliegina sulla tetta.


Ultima modifica di modus72 il mar set 12, 2017 12:43 pm, modificato 1 volta in totale.

Top
   
MessaggioInviato: mar set 12, 2017 11:16 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab set 16, 2006 2:41 pm
Messaggi: 21479
Località: RomaCapitale
daimlerchrysler ha scritto:
La nuova Smart For2 sarà presentata nel 2020, Imho la scelta di rendere elettrica tutta la gamma significa che l'importanza di Smart nel gruppo Daimler continuerà a diminuire. Dubito che nei primi anni riusciranno a vendere più di 30.000 unità all'anno ( adesso sono sulle 150.000 unità). Daimler non ha potuto uccidere Smart nonostante le perdite mostruose perché doveva ridurre la media di emissioni. Con la mega offensiva di modelli elettrici, 30 modelli entro il 2025, da parte di Mercedes la necessità di Smart verrà meno.


imho sarà sempre più car2go (100% di proprietà mercedes) e sempre meno vendita a privati.
in quest'ottica l'elettrico è chiave, per la mobilità urbana.

poi - come dicono altri - vedremo dove sarà l'elettrico nel 2020.

_________________
non posso aspettar l'Ateca... :mrgreen:


Top
   
MessaggioInviato: mar set 12, 2017 12:24 pm 
Non connesso
ADMIN
Avatar utente

Iscritto il: gio mar 30, 2006 6:17 pm
Messaggi: 12657
Località: 1640 Riverside Drive, Hill Valley
modus72 ha scritto:
Ma tu stai a Bruxelles, dove va data la precedenza a dx anche a chi esce da un parcheggio quando si immette su una via principale. :alastio:


Lascia stare, va.. :piangi2

_________________
Alfa 147 JTDm Immagine
Mazda MX-5 NC 1.8 Immagine


Top
   
MessaggioInviato: mar set 12, 2017 12:42 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom feb 18, 2007 11:08 pm
Messaggi: 12688
Località: Bologna
Il Basso di Genova ha scritto:
modus72 ha scritto:
Ma tu stai a Bruxelles, dove va data la precedenza a dx anche a chi esce da un parcheggio quando si immette su una via principale. :alastio:


Lascia stare, va.. :piangi2

Dopo 500mt mi son fermato e ho dato le chiavi a mio fratello...

_________________
Fede



"Il capezzolo è la ciliegina sulla tetta.


Top
   
MessaggioInviato: mar set 12, 2017 6:08 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar apr 08, 2008 1:42 pm
Messaggi: 7941
Località: Sardinia
modus72 ha scritto:
Il Basso di Genova ha scritto:
É anche vero che qui di segmento A se ce ne sono già poche di suo: la metà del parco circolante sono auto aziendali, quindi rigorosamente triade e rigorosamente tra la A1 e la 3Er, le altre sono dei poveracci, arabi russi che guidano vecchie (soprattutto mercedes) station..

Ma tu stai a Bruxelles, dove va data la precedenza a dx anche a chi esce da un parcheggio quando si immette su una via principale. :alastio:


Cioè, i belgi danno la precedenza a chi esce da un parcheggio? E sulle provinciali, magari, la danno a chi esce dalle strade campestri (come qui da noi, ma qui venne fatto esclusivamente per risparmiare sui cartelli..)

_________________
-- LE IENE PORTANO BENE --
- Renault New Laguna Sportour 4Control 2.0 dCi 150cv - 06/2010 -
- Suzuki GSR 600 K6 - 04/2006


Top
   
MessaggioInviato: mar set 12, 2017 7:47 pm 
Non connesso
ADMIN
Avatar utente

Iscritto il: gio mar 30, 2006 6:17 pm
Messaggi: 12657
Località: 1640 Riverside Drive, Hill Valley
Sulle provinciali di solito hai la precedenza.

In città (e in particolare a Bruxelles) gli incroci non sono normati localmente e quindi vige la regola della precedenza a destra (ricordi gli esercizi dell'esame della patente?)

Con alcune patologie in più:
- i pedoni e le bici in quanto deboli hanno ragione anche quando hanno torto
- esiste una sola eccezione: il tram. Il tram ha la precedenza e diritto di morte su tutti.
- esiste una rotonda con semafori ad uso pedonale con tram e precedenza a destra. Avete presente Marrakech? Ecco.
- esistono rotonde in cui il tram taglia la rotonda. Possibilmente in mezzo alla rotonda, ad occultare il tram c'è una foresta pluviale.

Bon.. Fine ot su come guidando sto branco di incapaci del volante..

_________________
Alfa 147 JTDm Immagine
Mazda MX-5 NC 1.8 Immagine


Top
   
MessaggioInviato: mer set 13, 2017 11:22 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar lug 10, 2007 7:59 am
Messaggi: 625
Incredibile, ennesimo marchio che annuncia l'approdo all'elettrico totale, per me é improponibile una vettura solo elettrica, non sono un esperto ma credo che questo sistema abbia più danni collaterali della benzina-gasolio.
Immagino che sia solo speculazione commerciale e di comunicazione come per VW

_________________
Entra piano in curva per uscirne forte, ma soprattutto... per uscirne


Top
   
MessaggioInviato: mer set 13, 2017 11:37 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom feb 18, 2007 11:08 pm
Messaggi: 12688
Località: Bologna
Ah, sicuro è che prima o poi saremo tutti elettrici, l'unico dubbio è sul quando.

_________________
Fede



"Il capezzolo è la ciliegina sulla tetta.


Top
   
MessaggioInviato: mer set 13, 2017 11:48 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab set 16, 2006 2:41 pm
Messaggi: 21479
Località: RomaCapitale
stiamo discutendo nel post VW. cmq l'idea è che da 2040 non ci saranno più carburanti basati sul petrolio in Europa.
detto questo, lasciare 20 anni a tutti per cambiare auto ha senso, molto senso.

_________________
non posso aspettar l'Ateca... :mrgreen:


Top
   
MessaggioInviato: mer set 13, 2017 12:49 pm 
Non connesso
ADMIN
Avatar utente

Iscritto il: gio mar 30, 2006 6:17 pm
Messaggi: 12657
Località: 1640 Riverside Drive, Hill Valley
Speriamo che lascino un po' di benza puzzolente per i nostalgici delle sgasate..

_________________
Alfa 147 JTDm Immagine
Mazda MX-5 NC 1.8 Immagine


Top
   
MessaggioInviato: mer set 13, 2017 1:00 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 7:02 pm
Messaggi: 20849
Località: Ovunque ci sia una birra ghiacciata
Boh, sull'ultimo ( o penultimo) 4r c'è il confronto ioniq-prius plug in; entrambe con la carica elettrica possono percorre 50 km in modalità esclusivamente elettrica in città; le batterie, con la normale presa di corrente casalinga, si ricaricano in 3 ore e mezzo. Uscite dall'ambito cittadino vanno di termico coadiuvato dall'elettrico. Un'elettrica attuale a cosa cavolo serve, dato che già con queste si va tranquillamente in elettrico in ambito cittadino?


Top
   
MessaggioInviato: mer set 13, 2017 1:06 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 7:02 pm
Messaggi: 20849
Località: Ovunque ci sia una birra ghiacciata
Qui i dati delle due plug in; i tempi di ricarica, secondo la rivista, con al normale presa da casa sono di circa 3 ore e 10 minuti; quelli riportati sulle rilevazioni strumentali sono più brevi perchè usati con charger più prestanti della rete domestica.
Ma il punto non è questo: il punto è che in città si fanno tranquillamente 50 km con una ricarica.

Quindi o vengono vietate le auto a combustione interna, ed allora si va solo di elettrico puro, altrimenti una plug in mangia intesta a qualsiasi elettrica in qualsiasi ambito; e non ti obbliga a spendere 35-40k euro di vettura e poi smanettare con lo smartphone per pianificare viaggi e ricariche, che altrimenti si finisce sul carroattrezzi


Allegati:
20170913_135942.jpg
20170913_135942.jpg [ 3.7 MiB | Visto 237 volte ]
Top
   
MessaggioInviato: mer set 13, 2017 1:20 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven lug 13, 2007 3:17 pm
Messaggi: 2028
Sono d'accordo con il mio omonimo. Almeno per il nostro mercato: elettriche pure solo per i segmenti A e B, sopra plug in. Almeno fino a quando non avremo risolto il problema della rete di distribuzione elettrica e fino a quando le batterie non avranno raggiunto un paio di step successivi di evoluzione.


Top
   
MessaggioInviato: mer set 13, 2017 1:22 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab set 16, 2006 2:41 pm
Messaggi: 21479
Località: RomaCapitale
si parlava si sto vendite auto a combustione (qualsiasi) dal 2040 in tutta europa.
hanno aderito germania, francia e italia per primi, gli altri seguiranno.

capisco che significa ciao benzina, diesel, gpl, metano ecc ecc

capisco anche perchè bosch stia cercando di mettere insieme un qualcosa per ovviare al problema e non mandare alle ortiche 100 anni di know how, ricerca e sviluppo.

_________________
non posso aspettar l'Ateca... :mrgreen:


Top
   
MessaggioInviato: mer set 13, 2017 1:27 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 7:02 pm
Messaggi: 20849
Località: Ovunque ci sia una birra ghiacciata
mauro65 ha scritto:
Sono d'accordo con il mio omonimo. Almeno per il nostro mercato: elettriche pure solo per i segmenti A e B, sopra plug in. Almeno fino a quando non avremo risolto il problema della rete di distribuzione elettrica e fino a quando le batterie non avranno raggiunto un paio di step successivi di evoluzione.



Il problema non è solo quello, omonimo; il problema enorme è rappresentato dai tempi di ricarica e dalla rete elettrica nazionale; se basta un po' di caldo e di condizionatori accesi per mandare il tilt la rete, pensa a migliaia di auto sotto carica che assorbono potenze enormi rispetto ad un condizionatore; o tutti le attacchiamo di sera, cosa impossibile, oppure la rete va spesso in tilt perchè non sta dietro gli assorbimenti di corrente. Senza contare che tutti dovremmo dotarci di accrocchi in grado di erogare almeno un 15 kw, altro che 3, ferno restando che i kw erogati devono arrivarci dalla rete, e si torna al punto sopra della rete nazionale che non regge.
L'auto elettrica, ora come ora, forse per sempre, ha un senso se relegata a piccoli numeri ed ambiti specifici; per la mobilità di massa non è l'ideale (e lo dico da fan dell'elettrico)


Top
   
MessaggioInviato: mer set 13, 2017 1:30 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 7:02 pm
Messaggi: 20849
Località: Ovunque ci sia una birra ghiacciata
billy079 ha scritto:
si parlava si sto vendite auto a combustione (qualsiasi) dal 2040 in tutta europa.
hanno aderito germania, francia e italia per primi, gli altri seguiranno.

capisco che significa ciao benzina, diesel, gpl, metano ecc ecc

capisco anche perchè bosch stia cercando di mettere insieme un qualcosa per ovviare al problema e non mandare alle ortiche 100 anni di know how, ricerca e sviluppo.


Io penso che cambierà non lo strumento, ma la mobilità. Tra realtà virtuale e nuove tecnologie si potrà fare quasi tutto da casa, senza la necessità di muoverci o percorrere lunghe distante. Allora per quelle poche decine di km necessari va bene anche l'elettrica.
Ma se si intende sostituire lo strumento per la mobilità attuale, così come la conosciamo, passando dal motore a combustione a quello elettrico, non si va da nessuna parte nonsotante tutte le eleggi che vogliono promulgare; salvo riempire l'Europa di centrali nucleari (ma proprio tante) e rifare da zero tutta la rete distributiva, con costi e tempi enormi


Top
   
MessaggioInviato: gio set 14, 2017 7:18 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 7:02 pm
Messaggi: 20849
Località: Ovunque ci sia una birra ghiacciata
Spiegato l'arcano ( almeno per me).
L'Europa ha imposto limiti molto stringenti entro il 2021 per le emissioni di co2, ovvero un limite di 95 grammi a km. Scommetto i gioielli di famiglia che non si analizzeranno le emissioni dei singoli modelli ma della gamma, ed il proliferare di elettriche (inutili) da parte dei costruttori tedeschi si comincia a capire; grazie alle elettriche, che hanno emissioni zero di co2, si possono continuare a vendere idrovore da due tonnellate e 300 cv senza che le emissioni di co2 della gamma esplodano.

Questo alla luce di un articolo odierno dove Acea chiede all'Europa di spostare il limite dal 2021 al 2030 perchè per il 2021 non sono pronti. Secondo Zetsche il calo di emissioni è legato alle auto elettriche ( ma dai?) ma per il 2021 la loro diffusione sarà marginale e le infrastrutture non saranno pronte, ergo non ci sarà alcun impatto significativo sulle emissioni di gamma.

Vedremo come andrà a finire. Dopo lo scandalo VW l'Europa avrebbe bisogno di ritrovare un minimo di autorità morale e legislativa, ma biosgna anche dare dei limiti raggiungibili, non campati in aria


Top
   
Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 53 messaggi ]  Vai alla pagina 1 2 Prossimo

Tutti gli orari sono UTC+01:00


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Limited
Traduzione Italiana phpBBItalia.net