Questo forum utilizza dei Cookie per tenere traccia di alcune informazioni. Quali notifica visiva di una nuova risposta in un vostro topic, Notifica visiva di un nuovo argomento, e Mantenimento dello stato Online del Registrato. Collegandosi al forum o Registrandosi, si accettano queste condizioni.

Tutti gli orari sono UTC+01:00




Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 79 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente 1 2 3
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: ven ott 04, 2019 3:33 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar gen 23, 2007 3:06 pm
Messaggi: 21971
Località: Milano
cometa rossa ha scritto:

Il futuro è elettrico


BREAKING NEWS! :allegria

_________________
Fiat Panda Hobby - 39 cavalli, sì, ma non per tonnellata :alastio:


Top
   
Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: ven ott 04, 2019 3:34 pm 
Connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab mag 26, 2007 3:49 pm
Messaggi: 4524
Località: scer
cometa rossa ha scritto:
Quattroruote ha pubblicato sul sito la presa di contatto con la e-208. A partire da 38200 euro nell'allestimento gt line.
Il futuro è elettrico


Ah, si?

_________________
Don't blindfold your eyes,
so loneliness becomes the law of a senseless life
Follow your steps and you will find
The unknown ways are on your mind


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: ven ott 04, 2019 3:43 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 7:02 pm
Messaggi: 25217
Località: Ovunque ci sia una birra ghiacciata
Si, per chi guadagna almeno 3500 euro al mese netti per potersi permettere una seconda auto da quasi 40k euro.


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: sab ott 05, 2019 8:36 am 
Non connesso

Iscritto il: dom nov 21, 2010 8:25 pm
Messaggi: 9989
Località: Earth - Sol III
cometa rossa ha scritto:
Il futuro è elettrico


Time can be rewritten


Top
   
Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: dom ott 06, 2019 10:13 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven lug 13, 2007 3:17 pm
Messaggi: 3770
https://www.dailymail.co.uk/news/articl ... PeuZcjWHiQ

:ridi


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: lun ott 07, 2019 1:24 pm 
Non connesso

Iscritto il: ven gen 11, 2019 2:47 pm
Messaggi: 661
Località: Bologna
https://www.pyroswitch.com/

Non so se le elettriche ne siano già dotate, certamente lo saranno; fusibili a carica pirotecnica in modo da aprire senza se e senza ma il circuito fra batterie HV e il resto dell'auto in seguito ad un segnale delle centraline, per esempio in seguito all'attivazione dell'airbag.


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: mar ott 08, 2019 1:28 pm 
Non connesso
ADMIN
Avatar utente

Iscritto il: mar set 26, 2006 4:08 pm
Messaggi: 14762
Località: Monza
metto qui, anche se più inerente agli adas e alla guida autonoma:
https://www.clubalfa.it/74149-frenata-a ... affidabile

_________________
"Scusi, ma lei ha preso la patente di guida veloce?"


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: ven ott 11, 2019 11:51 am 
Non connesso
ADMIN
Avatar utente

Iscritto il: mar set 26, 2006 4:08 pm
Messaggi: 14762
Località: Monza
Dyson rinuncia al progetto di un’auto elettrica:
https://www.investireoggi.it/motori/dys ... elettrica/

se i margini sulle elettriche saranno risicati, potranno diffondersi solo con una forte spinta politica come il già imposto limite medio delle emissioni.

_________________
"Scusi, ma lei ha preso la patente di guida veloce?"


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: ven ott 11, 2019 11:59 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 2:41 pm
Messaggi: 20453
ste79 ha scritto:
Dyson rinuncia al progetto di un’auto elettrica:
https://www.investireoggi.it/motori/dys ... elettrica/

se i margini sulle elettriche saranno risicati, potranno diffondersi solo con una forte spinta politica come il già imposto limite medio delle emissioni.


Dyson rinuncia alle auto elettriche perché costruire auto è difficile.


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: ven ott 11, 2019 12:43 pm 
Non connesso
ADMIN
Avatar utente

Iscritto il: gio mar 30, 2006 6:17 pm
Messaggi: 13745
Località: 1640 Riverside Drive, Hill Valley
Temprone ha scritto:
costruire auto è difficile.


È per quello che se hai $$$ attendi la prossima ristrutturazione di qualche costruttore europeo per recuperare tutti gli ingeneri (e il loro know-how) necessari.

E non è difficile:
la mia dittarella ha trovato un facoltoso partner per aprire una filiale e costruire un prodotto in concorrenza ai big del mondo.. Il solo modo di farlo è cercare gente che lo ha già fatto e possibilmente un po' incattivita con l'ex datore di lavoro (trattandosi di vecchi scassoni industriali di stampo parastatale, è relativamente facile trovare gente competente messa all'angolo perché bisogna far andare avanti l'amico del cuggino di Zio Peppino gestita da manager che oggi vendono treni, ieri caramelle e l'altro ieri case di riposo e ancor prima il bibliotecario adottando lo stesso modello) che ha voglia di rimettersi in gioco.

Probabilmente Dyson non ha trovato abbastanza cash.

_________________
Alfa 147 JTDm Immagine
Mazda MX-5 NC 1.8 Immagine


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: ven ott 11, 2019 12:53 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 2:41 pm
Messaggi: 20453
Il Basso di Genova ha scritto:
Temprone ha scritto:
costruire auto è difficile.


È per quello che se hai $$$ attendi la prossima ristrutturazione di qualche costruttore europeo per recuperare tutti gli ingeneri (e il loro know-how) necessari.

E non è difficile:
la mia dittarella ha trovato un facoltoso partner per aprire una filiale e costruire un prodotto in concorrenza ai big del mondo.. Il solo modo di farlo è cercare gente che lo ha già fatto e possibilmente un po' incattivita con l'ex datore di lavoro (trattandosi di vecchi scassoni industriali di stampo parastatale, è relativamente facile trovare gente competente messa all'angolo perché bisogna far andare avanti l'amico del cuggino di Zio Peppino gestita da manager che oggi vendono treni, ieri caramelle e l'altro ieri case di riposo e ancor prima il bibliotecario adottando lo stesso modello) che ha voglia di rimettersi in gioco.

Probabilmente Dyson non ha trovato abbastanza cash.


Se apple ha rinunciato (e i vari google, ecc ecc) un motivo ci sarà.


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: ven ott 11, 2019 1:07 pm 
Non connesso
ADMIN
Avatar utente

Iscritto il: gio mar 30, 2006 6:17 pm
Messaggi: 13745
Località: 1640 Riverside Drive, Hill Valley
Ma Tesla è partita senza know how a fare auto (e ancora è facile) e lanciatori che tornano da soli alla base.

IMHO è una questione di soldi.

D'altra parte esistono microscopici produttori di supercar che costruiscono 4 veicoli all'anno.. IMHO è possibile costruire automobili partendo da zero (che poi, come dicevo sopra, non parti mai da "zero").
Per l'auto elettrica, visto che l'80% del costo lo fanno le batterie, il margine sulla "meccanica" è veramente ridicolo.
Oltretutto la guidabilità non è più una priorità per nessuno.. il "fine tuning" di telaio, assetto, sospensioni non si fa più.

Fare un'auto OGGI è "facile".
È mondo dell'automobile ad essere un cadavere ambulante che resisterà forse ancora 20/30 anni.

_________________
Alfa 147 JTDm Immagine
Mazda MX-5 NC 1.8 Immagine


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: ven ott 11, 2019 1:09 pm 
Non connesso

Iscritto il: ven gen 11, 2019 2:47 pm
Messaggi: 661
Località: Bologna
Concordo con il concittadino; fare delle macchine è relativamente semplice, la tecnologia c'è e mal che vada si comprano pezzi da dei fornitori. E' farle spendendo poco e guadagnandoci che risulta assolutamente molto difficile.
Il Basso di Genova ha scritto:
Ma Tesla è partita senza know how a fare auto (e ancora è facile) e lanciatori che tornano da soli alla base.

Tesla produce in uno stabilimento costruito da GM e poi passato a Toyota, e ho il forte sospetto che riesca a vender auto a 80000€ solo perchè elettriche...


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: ven ott 11, 2019 1:14 pm 
Non connesso
ADMIN
Avatar utente

Iscritto il: gio mar 30, 2006 6:17 pm
Messaggi: 13745
Località: 1640 Riverside Drive, Hill Valley
mjazz ha scritto:
E' farle spendendo poco e guadagnandoci che risulta assolutamente molto difficile.


Ed è qui che essere un grande costruttore aiuta: hai già gli stabilimenti, i fornitori, i telaj, le sospensioni, le ruote..
Voglio dire la Fiat va avanti da millenni col pianale della Punto e VW ha speso i fantastiliardi per le piattaforme interoperabili perché può spandere i costi di sviluppo su un numero enorme di veicoli.

Dyson avrebbe spese di progetto assolutamente insostenibili e guadagni prossimi allo 0 visto che la parte nobile è la batteria. Il resto è un po' di ferraglia (che richiede investimenti enormi in sviluppo) e componentistica che compri dai fornitori (valore aggiunto: 0€).

_________________
Alfa 147 JTDm Immagine
Mazda MX-5 NC 1.8 Immagine


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: ven ott 11, 2019 1:44 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 2:41 pm
Messaggi: 20453
Il Basso di Genova ha scritto:
mjazz ha scritto:
E' farle spendendo poco e guadagnandoci che risulta assolutamente molto difficile.


Ed è qui che essere un grande costruttore aiuta: hai già gli stabilimenti, i fornitori, i telaj, le sospensioni, le ruote..
Voglio dire la Fiat va avanti da millenni col pianale della Punto e VW ha speso i fantastiliardi per le piattaforme interoperabili perché può spandere i costi di sviluppo su un numero enorme di veicoli.

Dyson avrebbe spese di progetto assolutamente insostenibili e guadagni prossimi allo 0 visto che la parte nobile è la batteria. Il resto è un po' di ferraglia (che richiede investimenti enormi in sviluppo) e componentistica che compri dai fornitori (valore aggiunto: 0€).



Cito Modus
"Tesla produce in uno stabilimento costruito da GM e poi passato a Toyota, e ho il forte sospetto che riesca a vender auto a 80000€ solo perchè elettriche.." e bisogna aggiungere "con conti perennemente in rosso"


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: ven ott 11, 2019 2:31 pm 
Non connesso
ADMIN
Avatar utente

Iscritto il: gio mar 30, 2006 6:17 pm
Messaggi: 13745
Località: 1640 Riverside Drive, Hill Valley
I migliori costruttori di auto a petrolio più o meno raffinato hanno un margine dell'8-10%.
Al momento non esiste nessun costruttore che faccia auto elettriche non in perdita.

IMHO non sono difficoltà tecniche ma puramente economiche. Nessun investitore sano di mente si lancerebbe in un mercato i cui margini di guadagno sono.. negativi! :briaco

_________________
Alfa 147 JTDm Immagine
Mazda MX-5 NC 1.8 Immagine


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: ven ott 11, 2019 4:39 pm 
Non connesso

Iscritto il: ven gen 11, 2019 2:47 pm
Messaggi: 661
Località: Bologna
Il Basso di Genova ha scritto:
IMHO non sono difficoltà tecniche ma puramente economiche.

Entrambe.
Una produzione economicamente sostenibile sulla grande serie (leggi: riesco a produrre a costi abbastanza bassi da poter vendere con un margine adeguato per sopravvivere) richiede tanto numeri di vendita elevati per sommare tanti piccoli margini, quanto un know-how che ti consenta di ottenere le specifiche di progetto nel modo più economico possibile. Banalmente, una buona erogazione può venire da diversi schemi meccanici, è chiaro che se riesci ad ottenerla da un aspirato 8v spenderai meno rispetto al motorista che ha dovuto ripiegare sul 16 valvole. Discorso estendibile a un sacco di altri campi, dal numero di componenti necessari per ottenere un pannello porta gradevole al numero di braccetti delle sospensioni per far stare l'auto in strada; meno te ne servono, meno spenderai in produzione. E si tratta sempre di know-how, in certi casi ottenibile con consulenze esterne da ditte come la Ricardo, in certi casi è roba a cui arrivi da solo ma spendendo del tempo in r&d o in affinamento, in altri non ci puoi proprio arrivare senza personale strutturato che te lo fornisca. Pure i cinesi son capaci di costruire una segmento C da 5 stelle euroncap ma un conto è riuscirci facendola pesare 1200kg, un altro è doverci mettere 100kg in più di lamiera, 100kg che dovrai pagare a chi ti passa l'acciaio da stampare; si chiama know-how. Mi sovviene la storia di alcuni motoristi tedeschi che non son riusciti a produrre motori diesel euro5 con prestazioni pari alla concorrenza restando nel budget assegnato, e che quindi hanno taroccato le omologazioni...
Il tutto senza considerare un aspetto poco noto ma comunque importantissimo, ovvero il fatto che i reparti R&D dei costruttori sfornino brevetti a ciclo continuo su aspetti tecnici come il multiair, il vtec, il multijet, il doppioturbo, ma anche su processi costruttivi come metodologie di saldatura, di assemblaggio, di trattamento delle superfici, di insonorizzazione... fin su cazzate fotoniche come la climatizzazione per traspirazione, che la brevetto comunque così "intanto ce l'ho in casa, si sa mai" ma soprattutto "anche se a me fottesega di ventilare l'abitacolo attraverso i pori della plancia, potrebbe venire in mente a qualcun altro... e allora o me lo farò pagare oppure gli impedirò di usarlo". Motivo per cui mr Dyson arriva bello fresco e pulito dicendo "voglio costruire macchine elettriche", ma poi magari scopre che per far la macchina leggera come vorrebbe tocca usare lamierati in alluminio e che stampare l'alluminio con certe curvature per avere un cofano bello sinuoso implica rivolgersi ad Audi che 15 anni fa aveva studiato e brevettato proprio le metodologie di stampaggio che gli servirebbero; ce ne sono anche altre ma costano una follia. Allora sfancula i tedeschi e rinuncia al cofano sinuoso, ma poi scopre che anche per i fari a led tocca pagare delle royalty a qualche altro fornitore e via dicendo finchè nella lista arriva alla voce intermittenza del tergicristallo, pure quella protetta da brevetto internazionale. E lì capisce che, paga questo e paga quello, per poter offrire un prodotto alla pari della Zoe si arriva che per andare in pari tocca vender il proprio modello a 3000€ più di quanto chieda Renault. E a quel punto rilascia il comunicato stampa di cui sopra.


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: ven ott 18, 2019 11:46 am 
Non connesso
ADMIN
Avatar utente

Iscritto il: mar set 26, 2006 4:08 pm
Messaggi: 14762
Località: Monza
forse stanno cominciando ad accorgersi che per passare alle auto a pile servono infrastrutture e investimenti:
https://www.corriere.it/economia/aziend ... b5c5.shtml

noto con piacere che si vuole fare ricerca e sviluppo anche sull'idrogeno che, ovviamente imho, è molto più sostenibile delle batterie

_________________
"Scusi, ma lei ha preso la patente di guida veloce?"


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: ven ott 18, 2019 1:00 pm 
Non connesso

Iscritto il: ven gen 11, 2019 2:47 pm
Messaggi: 661
Località: Bologna
Un pò di numerini...
https://insideevs.it/news/374428/mercat ... fiorano-1/


Top
   
Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 79 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente 1 2 3

Tutti gli orari sono UTC+01:00


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Limited
Traduzione Italiana phpBBItalia.net