Questo forum utilizza dei Cookie per tenere traccia di alcune informazioni. Quali notifica visiva di una nuova risposta in un vostro topic, Notifica visiva di un nuovo argomento, e Mantenimento dello stato Online del Registrato. Collegandosi al forum o Registrandosi, si accettano queste condizioni.

Tutti gli orari sono UTC+01:00




Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 50 messaggi ]  Vai alla pagina 1 2 Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Lancia: nuova calandra
MessaggioInviato: sab dic 18, 2010 2:49 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab set 16, 2006 2:41 pm
Messaggi: 21813
Località: London
più semplice del previsto... la fanno quasi indetica a chrysler così si evitano anche i ricarrozzamenti del frontale...

:piangi2

http://www.autoblog.it/post/30904/nuova ... a-torinese

Immagine

Immagine

_________________
non posso aspettar l'Ateca... :mrgreen:


Top
   
Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab dic 18, 2010 11:10 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 10700
Preferivo la vecchia. In questo modo non spenderanno neanche una lira per cambiare il frontale tra Chrysler e Lancia. Continuo a rimanere perplesso da questa strategia. chi vivrà vedrà. :?


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab dic 18, 2010 12:17 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 8:29 pm
Messaggi: 14047
quoto daimler


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab dic 18, 2010 12:20 pm 
Non connesso
ADMIN
Avatar utente

Iscritto il: gio mar 30, 2006 6:17 pm
Messaggi: 12965
Località: 1640 Riverside Drive, Hill Valley
senonaltro tutta questa operazione costerà molto poco... :vomito2

per rimanere con ypsilon, musa e delta (punto, idea e bravo).. tantovale prendere le chrysler e completare la gamma.. magari qualcuno ci casca e le compra pure.. può essere che in futuro la faccenda migliorerà.. (ci credo molto poco)..

_________________
Alfa 147 JTDm Immagine
Mazda MX-5 NC 1.8 Immagine


Top
   
Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab dic 18, 2010 12:23 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 8:29 pm
Messaggi: 14047
cmq è vero, tanto la gamma attuale non si può nemmeno definire tale.. musa e ypsilon vecchie come il cucco, phedra inesistente, delta che sa il cazzo come ma l'han disegnata così..

magari con un monovolume grosso, la nuova ypsilon e una berlina a trazione posteriore e diesel V6 fanno qualcosina in più...


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab dic 18, 2010 12:26 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom nov 21, 2010 8:25 pm
Messaggi: 9039
Località: Earth - Sol III
Nulla di nuovo sotto il sole, mi pare.


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab dic 18, 2010 12:32 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab set 16, 2006 2:41 pm
Messaggi: 21813
Località: London
Tyreal_Reloaded ha scritto:
Nulla di nuovo sotto il sole, mi pare.


l'unica cosa nuova è che lancia perde i listelli verticali "storici" per adottare quelli orizzontali a spessore variabile di chrysler, in modo da non dover nemmeno cambiare la mascherina sui prossimi modelli.

foto abbastanza inquietante...

Immagine


Multiplone ha scritto:
cmq è vero, tanto la gamma attuale non si può nemmeno definire tale.. musa e ypsilon vecchie come il cucco, phedra inesistente, delta che sa il pisello come ma l'han disegnata così..

magari con un monovolume grosso, la nuova ypsilon e una berlina a trazione posteriore e diesel V6 fanno qualcosina in più...


io ho qualche dubbio.

la 300C è sul mercato da anni, e in italia ha anche venduto benino. il voyager è stato lanciato anni fa e se non vende un ciufolo non è per colpa del marchio (il precedente vendeva benissimo) ma di un progetto over sized per l'europa (perchè da noi importino solo il grand voyager rimane un mistero).

quindi non vedo come un marchio lancia possa cambiare il destino di prodotti già esistenti, se non a livello di vendite ai dipendenti (che cmq possono già comprare chrysler con oltre il 20% di sconto ma sembra si guardino bene dal farlo...)

_________________
non posso aspettar l'Ateca... :mrgreen:


Ultima modifica di billy079 il sab dic 18, 2010 12:36 pm, modificato 2 volte in totale.

Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab dic 18, 2010 12:34 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom nov 21, 2010 8:25 pm
Messaggi: 9039
Località: Earth - Sol III
Listelli verticali storici?!? Cosa mi sono perso?!? Comunque, sì, è evidente che si tratti di rimarchionnamento, anche perché credo proprio che non sia solo una distinzione di marchi in due continenti diversi con linee di produzione diverse (che probabilmente avrebbe consentito maggior differenziazione), ma anche di una presenza Chrysler in alcuni paesi europei quali il Regno Unito, perciò la possibilità di cambiare agevolmente marchio sulla stessa linea di produzione per adattarla al mercato corrispondente.


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab dic 18, 2010 12:38 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab set 16, 2006 2:41 pm
Messaggi: 21813
Località: London
cosa ti sei perso?

ImmagineImmagine

e via discorrendo... la calandra attuale è una rievocazione di quella storica (foto aprilia e ardea)

se non vogliamo andar troppo lontano... la thema, la dedra...

Immagine Immagine

_________________
non posso aspettar l'Ateca... :mrgreen:


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab dic 18, 2010 12:52 pm 
Non connesso
ADMIN
Avatar utente

Iscritto il: gio mar 30, 2006 6:17 pm
Messaggi: 12965
Località: 1640 Riverside Drive, Hill Valley
oddio in effetti per lo meno il pezzo di plastica cromata da 3 soldi potevano ridisegnarlo.. lasciando immutata la forma dello scudo..

_________________
Alfa 147 JTDm Immagine
Mazda MX-5 NC 1.8 Immagine


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab dic 18, 2010 2:07 pm 
Non connesso

Iscritto il: gio mar 23, 2006 3:06 pm
Messaggi: 7201
Località: Torino
Se devo essere sincero,a me questa nuova calandra non dispiace...che poi due delle novità del 2011 siano poco lancia è un altro paio di maniche...


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab dic 18, 2010 3:10 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom nov 21, 2010 8:25 pm
Messaggi: 9039
Località: Earth - Sol III
Si vabbé, la Lancia ha avuto calandre fatte in tutti i modi...

Immagine

Immagine


Ultima modifica di Tyreal_Reloaded il sab dic 18, 2010 4:12 pm, modificato 1 volta in totale.

Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab dic 18, 2010 3:34 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 8:29 pm
Messaggi: 14047
uack la dedra :shock:


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab dic 18, 2010 6:00 pm 
Non connesso
ADMIN
Avatar utente

Iscritto il: gio mar 30, 2006 6:17 pm
Messaggi: 12965
Località: 1640 Riverside Drive, Hill Valley
dead rat :natale

_________________
Alfa 147 JTDm Immagine
Mazda MX-5 NC 1.8 Immagine


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab dic 18, 2010 6:17 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar giu 06, 2006 4:00 pm
Messaggi: 14552
Località: Bologna
Questi hanno preso una cosa che avevano già in casa e con ZERO lire o quasi la vendono a marchio Lancia....!

Quanto è costato lo sviluppo di Thesis?

Quante ne hanno vendute?

Se solo ne vendono la metà, è comunque un successo......in termini economici....e visto che oramai non conta altro, ben venga la Thema/300.

D'altronde non mi direte che qualcuno SERIAMENTE pensava avrebbero MAI potuto far concorrenza alla Triade ad armi pari....per i motivi che tutti noi ( e non solo) abbiamo stigmatizzato mille mila volte, no?


e allora, "Grasso che cola" che LANCIA abbia una berlina di rappresentanza da mettere a listino.....
:roll: :roll: :roll:

_________________
Sai che cosa diceva quel tale? In Italia sotto i Borgia, per trent'anni, hanno avuto assassinii, guerre, terrore e massacri, ma hanno prodotto Michelangelo, Leonardo da Vinci e il Rinascimento. In Svizzera hanno avuto amore fraterno, cinquecento anni di pace e democrazia, e che cos' hanno prodotto? Gli orologi a cucù.( O.Welles)


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab dic 18, 2010 6:33 pm 
Non connesso
ADMIN
Avatar utente

Iscritto il: gio mar 30, 2006 6:17 pm
Messaggi: 12965
Località: 1640 Riverside Drive, Hill Valley
mi trovi d'accordo.. peggio di così è impossibile.. nella peggiore delle ipotesi ne piazzano qualcuna agli autonoleggi, a qualche rincoglionito politico.. peccato, secondo me, per la thesis..

_________________
Alfa 147 JTDm Immagine
Mazda MX-5 NC 1.8 Immagine


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab dic 18, 2010 8:13 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab set 16, 2006 2:41 pm
Messaggi: 21813
Località: London
peccato, secondo me, per lancia...

_________________
non posso aspettar l'Ateca... :mrgreen:


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab dic 18, 2010 8:56 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom nov 21, 2010 8:25 pm
Messaggi: 9039
Località: Earth - Sol III
Beh, quello già da un bel po'...


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab dic 18, 2010 10:06 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar giu 06, 2006 4:00 pm
Messaggi: 14552
Località: Bologna
billy079 ha scritto:
peccato, secondo me, per lancia...


Ma dai, Billy, ....nemmeno dovessi rimpiangere le ultime produzioni a marchio Lancia, proprio tu....

_________________
Sai che cosa diceva quel tale? In Italia sotto i Borgia, per trent'anni, hanno avuto assassinii, guerre, terrore e massacri, ma hanno prodotto Michelangelo, Leonardo da Vinci e il Rinascimento. In Svizzera hanno avuto amore fraterno, cinquecento anni di pace e democrazia, e che cos' hanno prodotto? Gli orologi a cucù.( O.Welles)


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom dic 19, 2010 8:41 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab set 16, 2006 2:41 pm
Messaggi: 21813
Località: London
Dannatio ha scritto:
billy079 ha scritto:
peccato, secondo me, per lancia...


Ma dai, Billy, ....nemmeno dovessi rimpiangere le ultime produzioni a marchio Lancia, proprio tu....


no no le ultime produzioni lancia son da dimenticare e ci siamo. se fino a oggi lancia non meritava nemmeno gli interni diversi da fiat, ma solo la mascherina diversa (vedi phedra e musa) da domani sappiamo che non meriterà nemmeno più la mascherina. speriamo che almeno alfa passi ad altre mani.

in sostanza diventerà l'innocenti prima del tracollo o autobianchi per la y10 (marchiata così solo in italia). poi se dopo qualche anno vedranno che alla fine chysler in italia è vendibile (cosa che per altro sarebbe già oggi secondo me), aboliranno il marchio e amen. :|

_________________
non posso aspettar l'Ateca... :mrgreen:


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom dic 19, 2010 9:33 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar gen 23, 2007 12:43 pm
Messaggi: 1222
Località: Heilbronn (D) ma di Brescia
Tyreal_Reloaded ha scritto:
Si vabbé, la Lancia ha avuto calandre fatte in tutti i modi...

Immagine

Immagine


Appunto, mi sembra che la discussione sulla calandra non regga. Le Lancia hanno avuto le calandre più svariate... (:ridi)

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

_________________
Come si corre a Indy? Semplice: acceleri, vai diritto e prendi la prima a sinistra. Ripeti tutto 799 volte e hai vinto.

Immagine


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom dic 19, 2010 10:29 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 11:56 pm
Messaggi: 11680
Grande Crucco. Aggiungerei...

Immagine

Per rispondere al Dan, sai perché mi dispiace vedere questo? Perché è palesemente il prologo alla morte del marchio, intendo la cancellazione del marchio in tutto e per tutto. L'ultimo passo, storicamente parlando, è quello di prendere un'auto con un altro marchio e cambiarlo. Il passo successivo di questa mossa, che ovviamente non può che essere fallimentare, sarà la chiusura del marchio con la scusa che le vendite scarse (ma davvero?) non giustificheranno le spese di pubblicità e della rete autonoma (+ 0 -) del marchio.


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom dic 19, 2010 10:36 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 10700
Ragazzi non è un problema di calandre, è ben altro. Un marchio ha una sua identità, dei suoi prodotti storici e una clientela affezionata che si rivolge a quel marchio per determinati valori. Appuriamo che la Lancia deegli anni 50-60 che conquistava la borghesia italiana è morta e sepolta. Diamo per scontato che la lancia degli anni 80 con la trazione integrale e i trionfi nei rally è scomparsa anche quella. Cos' è il marchio Lancia oggi?. All'80% è legato ad una piccola Ypsilon snob nella presentazione ma non nei contenuti che tira a campare con un' infinità di promozioni e versioni speciali. Può non piacere ma adesso è questa la realtà. Tra pochi mesi Lancia avrà un nuova immagine: sarà la versione europea con minime modifiche della Chrysler. Chrysler non è premium nè semipremium neanche negli Stati Uniti. Chrysler vende minivan a prezzi di saldo ( ormai hanno prezzi più bassi di Kia) , grandi berline con tecnologia mercedes (sicuramente valide) e pessime auto medie. Probabilmente negli anni la gamma migliorerà ma le decisioni sullo sviluppo saranno prese sempre in America e si terrà di poco conto quello che pensano gli italiani dato che il 70% dello sviluppo delle prossime lancia ( solo la ypsilon esclusa) avverrà nella centrale Chrysler. Io mi rendo conto che questa politica è figlia del fatto che nè Chrysler nè Fiat hanno i soldi per investire però non andranno molto lontani con questa strategia. Già alfa ormai è decotta, Lancia è in coma irreversibile e Fiat in europa nel 2011 potrebbe esser sorpassata da Bmw e Mercedes. Agli inizi del 2000 anche Vw era in crisi pesante ( non rischiava la bancarotta ma andava male) e non aveva grandi risorse. Dopo 10 anni adesso sfida apertamente Toyota. Renault ad inizio anni '90 rischiava la bancarotta ed adesso è il quarto gruppo mondiale con più di 6 milioni di auto. Entrambi i gruppi non hanno affatto seguito la strategia di Marchionne.


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom dic 19, 2010 10:51 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab set 16, 2006 2:41 pm
Messaggi: 21813
Località: London
esatto stro. fermo restando che non me ne frega nulla della calandra lancia (sia essa verticale o orizzontale) quello che è imbarazzante è il fatto che - spacciandocela per novità sotto forma di teaser - usino la mascherina di chrysler. significa palesemente che lancia è morta, e saranno chrysler, nemmeno con la mascherina diversa.

se qualcuno si ricorda la autobianchi Y10 sa di cosa parla. Nel resto dell'europa era lancia Y10 e amen. Al cambio modello hanno presentato la lancia Y e hanno archiviato autobianchi. Il rischio che al prox giro di vetture lancia scompaia è evidente.

che poi a livello di prodotti o di vendite non cambi nulla sono d'accordo anche io, tanto quanto il fatto che i listelli orizzontali o verticali non siano poi una ragione di scelta d'acquisto per il cliente finale.

secondo me però, leggendo tra le righe (della calandra :natale2 ) si può interpretare un discorso ben più ampio su quello che sarà il futuro (o la morte?) prossimo di lancia.

_________________
non posso aspettar l'Ateca... :mrgreen:


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom dic 19, 2010 11:00 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom nov 21, 2010 8:25 pm
Messaggi: 9039
Località: Earth - Sol III
Sì, prospettiva abbastanza realistica.

In realtà vedo due possibilità: si inizia col rebadging puro e semplice con ciò che c'è in casa per fare "massa", poi si affina con restyling differenti per i due marchi; poi con i modelli successsivi, si opera una vera differenziazione, pur tenendo basi meccaniche simili. Sarebbe una bella cosa, ma credo siamo tutti concordi che Fiat non lo farà mai.
La seconda possibilità è quella che avete prospettato, molto probabile.


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom dic 19, 2010 11:22 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab set 16, 2006 2:41 pm
Messaggi: 21813
Località: London
concordo Tr entrambe le strade possibili. secondo me la prima legata a 2 fattori fondamentali:

- su quali mercati ci sarà lancia (solo italia o tutta europa tranne uk?)
- il successo dei prossimi modelli, lasciando stare ypsilon, ovvero 300C e voyager

sul primo punto non so, sul secondo sono molto perplesso. come ho già detto altrove il marchio chrysler in italia non è mai stato una barriera all'acquisto, infatti la 300C ha venduto bene e il voyager è sempre stato tra i modelli più venduti in italia (modello precedente). Cosa possano fare però oggi una 300C marchiata lancia (che è una macchina del 2004, su piattaforma 1995....) e un voyager lancia (che a oggi non vende un ciufolo non per il marchio ma per il prodotto che è assolutamente inadatto al mercato) mi pare abbastanza ovvio. poco.

per altro il voyager è proprio un modello sbagliato, anche la sua versione vw (il routan), nonostante fosse pesantemente ricarrozzato, ha venduto talmente poco da essere morto poco dopo il lancio (mi pare sia durato un anno scarso).

_________________
non posso aspettar l'Ateca... :mrgreen:


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom dic 19, 2010 11:34 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom nov 21, 2010 8:25 pm
Messaggi: 9039
Località: Earth - Sol III
Continuo a credere che la chiave per risollevare un po' le vendite sia un buon SUV compatto, ricarrozzato o meno. Adesso però, non nel 2015.


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom dic 19, 2010 3:16 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 10700
Secondo il piano del 2010 Lancia sarà commefcializzata in tutti i mercati europei tranne irlanda e UK. Non sono previsti sbarchi in Giappone, Cina e Russia.
Io credo che la nuova Thema potrebbe avere un pò di successo, mentre la voyager (che è solo un restyling dell' attuale) sarà un flop . Ha un diesel antiquato e vecchio, è enorme e ha concorrenti forti come le Ford s-max e Galaxy e la Vw sharan che sicuramente sono migliori. Un modello fondamentale sarà la Ypsilon che ha un target di 130.000 unità rispetto alle 60.000 attuali. Avrà un compito difficilissimo dato che entrerà in rotta di collisione con la 500 e con la panda. In teoria nel 2013 ci sarà la nuova Delta che però sarà un modello molto americanizzato quindi potrebbe non piacere aigli europei.


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom dic 19, 2010 5:11 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar gen 23, 2007 12:43 pm
Messaggi: 1222
Località: Heilbronn (D) ma di Brescia
daimlerchrysler ha scritto:
Ragazzi non è un problema di calandre, è ben altro. Un marchio ha una sua identità, dei suoi prodotti storici e una clientela affezionata che si rivolge a quel marchio per determinati valori. Appuriamo che la Lancia deegli anni 50-60 che conquistava la borghesia italiana è morta e sepolta. Diamo per scontato che la lancia degli anni 80 con la trazione integrale e i trionfi nei rally è scomparsa anche quella. Cos' è il marchio Lancia oggi?. All'80% è legato ad una piccola Ypsilon snob nella presentazione ma non nei contenuti che tira a campare con un' infinità di promozioni e versioni speciali. Può non piacere ma adesso è questa la realtà. Tra pochi mesi Lancia avrà un nuova immagine: sarà la versione europea con minime modifiche della Chrysler. Chrysler non è premium nè semipremium neanche negli Stati Uniti. Chrysler vende minivan a prezzi di saldo (ormai hanno prezzi più bassi di Kia) , grandi berline con tecnologia mercedes (sicuramente valide) e pessime auto medie. Probabilmente negli anni la gamma migliorerà ma le decisioni sullo sviluppo saranno prese sempre in America e si terrà di poco conto quello che pensano gli italiani dato che il 70% dello sviluppo delle prossime lancia (solo la ypsilon esclusa) avverrà nella centrale Chrysler. Io mi rendo conto che questa politica è figlia del fatto che nè Chrysler nè Fiat hanno i soldi per investire però non andranno molto lontani con questa strategia. Già alfa ormai è decotta, Lancia è in coma irreversibile e Fiat in europa nel 2011 potrebbe esser sorpassata da Bmw e Mercedes. Agli inizi del 2000 anche Vw era in crisi pesante (non rischiava la bancarotta ma andava male) e non aveva grandi risorse. Dopo 10 anni adesso sfida apertamente Toyota. Renault ad inizio anni '90 rischiava la bancarotta ed adesso è il quarto gruppo mondiale con più di 6 milioni di auto. Entrambi i gruppi non hanno affatto seguito la strategia di Marchionne.

Sono completamente d'accordo. Vuoi raccontarci la strategia VW per risollevarsi? E vuoi parlare anche di Audi? Anche la Porsche - ma non nella stessa misura - ad un certo punto non se la passava benissimo, poi hanno ripreso a concentrarsi sulla 911... (io non sono così informato, penso che siano storie interessanti ed immagino tu le conosca)

La cosa che mi fa male, da italiano, è sentire solo frasi come la tua (non ora, scritta da te, sia chiaro): "Può non piacere ma adesso è questa la realtà." non accompagnate da un piano, un sogno, uno slancio di desiderio di salvare qualcosa. In Italia si hanno le risorse per competere, ma l'Italia sta ugualmente sprofondando. Non vedo - dall'estero - un segnale positivo che mi faccia sperare in un futuro migliore per la mia patria. Capisco che manchino i fondi, ma leggo di "vendere Ferrari", "Vendere Alfa Romeo", "vendere Fiat Industrial". Possibile che non esista nemmeno la volontà di provare a risalire la china?

Oppure mi sbaglio?

_________________
Come si corre a Indy? Semplice: acceleri, vai diritto e prendi la prima a sinistra. Ripeti tutto 799 volte e hai vinto.

Immagine


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom dic 19, 2010 8:41 pm 
Non connesso

Iscritto il: sab set 12, 2009 2:37 pm
Messaggi: 12
Località: Pordenone
Purtroppo in Italia le risorse umane se ne vanno,e quelle economiche spariscono.E' sempre stato così in questo ces*o di stato,e lo sarà sempre.Perchè nei piani alti della politica e dell'economia,in ambito sia manageriale che imprenditoriale c'erano e ci sono tutt'ora farabut*i.Uno può avere progetti,invenzioni,ma è meglio che li tenga per sè,e se ne vada all'estero a presentarli.Che lì almeno viene tutelato e remunerato a dovere.


Top
   
Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 50 messaggi ]  Vai alla pagina 1 2 Prossimo

Tutti gli orari sono UTC+01:00


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Limited
Traduzione Italiana phpBBItalia.net