Questo forum utilizza dei Cookie per tenere traccia di alcune informazioni. Quali notifica visiva di una nuova risposta in un vostro topic, Notifica visiva di un nuovo argomento, e Mantenimento dello stato Online del Registrato. Collegandosi al forum o Registrandosi, si accettano queste condizioni.

Tutti gli orari sono UTC+01:00




Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 17 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Un giretto sulla 458 Italia
MessaggioInviato: sab ago 24, 2013 11:54 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 24, 2008 3:38 am
Messaggi: 834
Località: Monza
Immagine

Lo so, stanno per presentare una nuova versione della 458... insomma non è più una novità.

Ma, come dice qualcuno, piuttosto che niente è meglio piuttosto : per me la 458 Italia una novità lo era, eccome. E così ho (ri)fatto tappa in quel di Maranello, dove anche i sassi parlano di Ferrari, per vedere se merita la sua fama, se poi va meglio della Fiorano, ecc. ecc.

Ebbene sì : va meglio della Fiorano, e la sua fama non è per nulla usurpata... anzi !

Penso sia inutile stare ad elencare minuziosamente tutto, della serie che va fortissimo, che è stabilissima, che entra in curva senza il minimo sforzo... in linea di massima, sono cose che già tutti sappiamo.

Anche così, però, ci sono alcune cose non così scontate : ad esempio, io che avevo (ed ho) qualche riserva sull'erogazione di potenza della Fiorano (troppo concentrata sugli alti regimi, col paradosso che ai medi, su una bestia da 620 CV, si vorrebbe una risposta più piena) pensavo che sulla 458 il problema potesse essere ancora più sentito : ha un motore sensibilmente più "tirato", e dopotutto non è che la Fiorano sia un progetto chissà quanto vecchio.

Eppure... non è così. Anzi : la 458 ha una risposta, anche ai medi regimi, non solo prontissima (diciamo pure fulminante) ma dannatamente piena, che non fa affatto rimpiangere i 6 litri della Fiorano; è anche molto più piena della F430. Insomma, la Ferrari con questo motore si è davvero superata... sorpassare, ad es., è di una facilità sconvolgente, anche rimanendo entro regimi moderati.

Se però, quando lo spazio lo consente, lo si tiricchia un po'.... beh, sembra l'astronave di Star Trek quando si fionda nell'iperspazio (si dice così..?) : non ho visto accendersi (come succede nella M6) spie di pattinamento ruote, ma la sensazione è proprio che le ruote dietro cerchino disperatamente di superare quelle davanti... :shock: anche in rettilineo.
Nel frattempo il cambio vi avrà preso a calci in quel posto (se dico che è fulminante almeno quanto il motore c'è qualcuno che si stupisce ?) ed il motore avrà sciorinato un boato degno delle moto con scarico "leggermente" modificato.... insomma una roba da brividi, un vero bolide : un po' come stare su una moto supersportiva.

Il risultato è che non credo di essere neppure arrivato, mai, al massimo regime : succede tutto troppo alla svelta per mettersi a guardare il contagiri, che già di suo è un poco "buio" ed infossato, e bisogna stare attenti, tanto attenti a dove finisce lo spazio utile... sempre prestissimo, sempre troppo presto.

Del cambio ho detto : una fucilata, in perfetta simbiosi con quell'altra fucilata che è il motore. Anche se si scalano tre marce alla volta, e quindi giocoforza deve cambiare e non solo aprire e chiudere frizioni, è molto rapido, molto reattivo ; ai bassi cambia con una certa dolcezza, ma più in là fa presto a scatenarsi ed assestare qualche buon calcio in culo : proprio come l'utente Ferrari sicuramente vuole.

E quando si scala e quindi si sale di giri, anche poco (bastano i 3000 giri, forse anche meno) il motore tira fuori una "voce" micidiale, piena proprio come la sua spinta ; tanto che io ero convinto che gli scarichi di queste vetture, a disposizione per i giri turistici, fossero stati modificati per far scena. E invece no, come mi ha assicurato il responsabile del noleggio che è venuto con me a fare il giro : ha detto che sono tutti originali.... :!: che devo dire ? evidentemente la clientela li vuole in maggioranza così, e così glieli fanno... io rimango sempre un po' meravigliato di questo (anche a suo tempo con la F430, ma la 458 "tuona" ancora di più...) ed anche di come diavolo riescano a farli omologare.
Tra l'altro, il tipo mi ha detto che non è che ci siano settaggi dello scarico : il boato è quello e basta.

Non è che a me personalmente, per la verità, questa voce tonante dia fastidio.... è una gran bella voce : ma certo che se tutte le auto avessero scarichi così, il frastuono sarebbe duro da sopportare. Ma tant'è... si vede che alle sportive, Ferrari in testa, è concessa qualche eccezione.

Per quanto riguarda il resto, è (quasi) tutto ai massimi livelli possibili :

- sterzo : è come non averlo.... nessun gioco, nessuna pesantezza, esegue i comandi all'istante manco fosse collegato direttamente al cervello. Un rasoio.

- assetto : ovviamente è fermissimo (il rollio è un concetto sconosciuto) ma, non altrettanto ovviamente, assorbe anche con apprezzabile disinvoltura le sconnessioni (e meno male, perché anche i sedili, pur sagomati molto bene, sono belli rigidi di loro). Davvero ottimo. Inutile sottolineare che tutta la vettura, tra assetto perfetto, sterzo precisissimo, leggerezza, perfetta distribuzione dei pesi ecc. ecc., ha un'agilità, una reattività, una precisione, insomma un "handling" favoloso.
Ma questo probabilmente lo sapevamo già... e però è sempre bello averne una conferma molto "diretta". :mrgreen:

- visibilità : esclusa quella posteriore in manovra (un disastro, come prevedibile) per il resto è veramente buona e rassicurante. Cosa non così scontata, anche qui, specialmente in un'auto così bassa ed a motore centrale : tant'è vero che il boss, sempre lui, mi ha detto che la Lamborghini Aventador, da lui guidata, ha problemi davvero seri in quanto a visibilità, anche avanti lateralmente a causa degli enormi montanti... e non è una bella cosa su questi bolidi, sui quali la visibilità è fondamentale, è la vita.

- freni : non sono uno cui piace frenare forte - lo detesto, anzi - ma è chiaro che qui una potente frenata è vitale. E non è che i carboceramici della 458 deludano, affatto : frenano forte. Però, però.... sarà che devono essere bollenti per dare il meglio di sé, sarà quel che volete, ma non li trovo allo stesso, favoloso livello del resto della telaistica : se non come efficienza, almeno come "feeling". Sono indubbiamente migliori, più lineari nonchè potenti, di quelli della F430 (che mi erano piaciuti poco) ma allo stesso tempo mi pare che sia risaltata fuori un poco di quella non-linearità di questi ultimi.... insomma, la mordenza fulminante dei freni in acciaio di una Porsche 911 su questa 458 non c'è, pur trattandosi, ripeto, solo di una modesta carenza di feeling - ed io non sono probabilmente il più adatto a giudicare i freni - e non certo di un problema reale.

Tra l'altro, mi ha lasciato interdetto il livello di usura (dei freni come delle gomme, delle frizioni...) in queste vetture da noleggio : il boss mi ha detto che i dischi di quella 458 (che ha fatto meno di 47.000 km) sono già stati cambiati... ma non si diceva che i carboceramici (i cui ricambi costano una follia) dovevano durare quanto la macchina ?? :shock: :shock: .... si vede che di animali al volante ce n'è tanti.

Non mi è piaciuta tanto, infine, la soluzione degli indicatori di direzione con due tasti sul volante : ha il vantaggio di non interferire col "paddle" sinistro del cambio, ma resta una soluzione poco istintiva e un po' macchinosa, un po' come le famigerate levette sulle razze del cambio PDK Porsche.

Certo, per essere in pratica l'unico difetto di questa 458 Italia non è un granchè..... :ridi

Lucio
Mastertanto ha scritto:
Immagine

Lo so, stanno per presentare una nuova versione della 458... insomma non è più una novità.

Ma, come dice qualcuno, piuttosto che niente è meglio piuttosto : per me la 458 Italia una novità lo era, eccome. E così ho (ri)fatto tappa in quel di Maranello, dove anche i sassi parlano di Ferrari, per vedere se merita la sua fama, se poi va meglio della Fiorano, ecc. ecc.

Ebbene sì : va meglio della Fiorano, e la sua fama non è per nulla usurpata... anzi !

Penso sia inutile stare ad elencare minuziosamente tutto, della serie che va fortissimo, che è stabilissima, che entra in curva senza il minimo sforzo... in linea di massima, sono cose che già tutti sappiamo.

Anche così, però, ci sono alcune cose non così scontate : ad esempio, io che avevo (ed ho) qualche riserva sull'erogazione di potenza della Fiorano (troppo concentrata sugli alti regimi, col paradosso che ai medi, su una bestia da 620 CV, si vorrebbe una risposta più piena) pensavo che sulla 458 il problema potesse essere ancora più sentito : ha un motore sensibilmente più "tirato", e dopotutto non è che la Fiorano sia un progetto chissà quanto vecchio.

Eppure... non è così. Anzi : la 458 ha una risposta, anche ai medi regimi, non solo prontissima (diciamo pure fulminante) ma dannatamente piena, che non fa affatto rimpiangere i 6 litri della Fiorano; è anche molto più piena della F430. Insomma, la Ferrari con questo motore si è davvero superata... sorpassare, ad es., è di una facilità sconvolgente, anche rimanendo entro regimi moderati.

Se però, quando lo spazio lo consente, lo si tiricchia un po'.... beh, sembra l'astronave di Star Trek quando si fionda nell'iperspazio (si dice così..?) : non ho visto accendersi (come succede nella M6) spie di pattinamento ruote, ma la sensazione è proprio che le ruote dietro cerchino disperatamente di superare quelle davanti... :shock: anche in rettilineo.
Nel frattempo il cambio vi avrà preso a calci in quel posto (se dico che è fulminante almeno quanto il motore c'è qualcuno che si stupisce ?) ed il motore avrà sciorinato un boato degno delle moto con scarico "leggermente" modificato.... insomma una roba da brividi, un vero bolide : un po' come stare su una moto supersportiva.

Il risultato è che non credo di essere neppure arrivato, mai, al massimo regime : succede tutto troppo alla svelta per mettersi a guardare il contagiri, che già di suo è un poco "buio" ed infossato, e bisogna stare attenti, tanto attenti a dove finisce lo spazio utile... sempre prestissimo, sempre troppo presto.

Del cambio ho detto : una fucilata, in perfetta simbiosi con quell'altra fucilata che è il motore. Anche se si scalano tre marce alla volta, e quindi giocoforza deve cambiare e non solo aprire e chiudere frizioni, è molto rapido, molto reattivo ; ai bassi cambia con una certa dolcezza, ma più in là fa presto a scatenarsi ed assestare qualche buon calcio in culo : proprio come l'utente Ferrari sicuramente vuole.

E quando si scala e quindi si sale di giri, anche poco (bastano i 3000 giri, forse anche meno) il motore tira fuori una "voce" micidiale, piena proprio come la sua spinta ; tanto che io ero convinto che gli scarichi di queste vetture, a disposizione per i giri turistici, fossero stati modificati per far scena. E invece no, come mi ha assicurato il responsabile del noleggio che è venuto con me a fare il giro : ha detto che sono tutti originali.... :!: che devo dire ? evidentemente la clientela li vuole in maggioranza così, e così glieli fanno... io rimango sempre un po' meravigliato di questo (anche a suo tempo con la F430, ma la 458 "tuona" ancora di più...) ed anche di come diavolo riescano a farli omologare.
Tra l'altro, il tipo mi ha detto che non è che ci siano settaggi dello scarico : il boato è quello e basta.

Non è che a me personalmente, per la verità, questa voce tonante dia fastidio.... è una gran bella voce : ma certo che se tutte le auto avessero scarichi così, il frastuono sarebbe duro da sopportare. Ma tant'è... si vede che alle sportive, Ferrari in testa, è concessa qualche eccezione.

Per quanto riguarda il resto, è (quasi) tutto ai massimi livelli possibili :

- sterzo : è come non averlo.... nessun gioco, nessuna pesantezza, esegue i comandi all'istante manco fosse collegato direttamente al cervello. Un rasoio.

- assetto : ovviamente è fermissimo (il rollio è un concetto sconosciuto) ma, non altrettanto ovviamente, assorbe anche con apprezzabile disinvoltura le sconnessioni (e meno male, perché anche i sedili, pur sagomati molto bene, sono belli rigidi di loro). Davvero ottimo. Inutile sottolineare che tutta la vettura, tra assetto perfetto, sterzo precisissimo, leggerezza, perfetta distribuzione dei pesi ecc. ecc., ha un'agilità, una reattività, una precisione, insomma un "handling" favoloso.
Ma questo probabilmente lo sapevamo già... e però è sempre bello averne una conferma molto "diretta". :mrgreen:

- visibilità : esclusa quella posteriore in manovra (un disastro, come prevedibile) per il resto è veramente buona e rassicurante. Cosa non così scontata, anche qui, specialmente in un'auto così bassa ed a motore centrale : tant'è vero che il boss, sempre lui, mi ha detto che la Lamborghini Aventador, da lui guidata, ha problemi davvero seri in quanto a visibilità, anche avanti lateralmente a causa degli enormi montanti... e non è una bella cosa su questi bolidi, sui quali la visibilità è fondamentale, è la vita.

- freni : non sono uno cui piace frenare forte - lo detesto, anzi - ma è chiaro che qui una potente frenata è vitale. E non è che i carboceramici della 458 deludano, affatto : frenano forte. Però, però.... sarà che devono essere bollenti per dare il meglio di sé, sarà quel che volete, ma non li trovo allo stesso, favoloso livello del resto della telaistica : se non come efficienza, almeno come "feeling". Sono indubbiamente migliori, più lineari nonchè potenti, di quelli della F430 (che mi erano piaciuti poco) ma allo stesso tempo mi pare che sia risaltata fuori un poco di quella non-linearità di questi ultimi.... insomma, la mordenza fulminante dei freni in acciaio di una Porsche 911 su questa 458 non c'è, pur trattandosi, ripeto, solo di una modesta carenza di feeling - ed io non sono probabilmente il più adatto a giudicare i freni - e non certo di un problema reale.

Tra l'altro, mi ha lasciato interdetto il livello di usura (dei freni come delle gomme, delle frizioni...) in queste vetture da noleggio : il boss mi ha detto che i dischi di quella 458 (che ha fatto meno di 47.000 km) sono già stati cambiati... ma non si diceva che i carboceramici (i cui ricambi costano una follia) dovevano durare quanto la macchina ?? :shock: :shock: .... si vede che di animali al volante ce n'è tanti.

Non mi è piaciuta tanto, infine, la soluzione degli indicatori di direzione con due tasti sul volante : ha il vantaggio di non interferire col "paddle" sinistro del cambio, ma resta una soluzione poco istintiva e un po' macchinosa, un po' come le famigerate levette sulle razze del cambio PDK Porsche.

Certo, per essere in pratica l'unico difetto di questa 458 Italia non è un granchè..... :ridi

Lucio


A proposito della 458, ho dimenticato di riferire un piccolo episodio, che però a qualcuno - quelli che hanno maggiori velleità di guida sportiva "tosta" - certamente può interessare.

Ebbene : mentre stavo per partire, con a fianco uno dei loro uomini, ho notato che il manettino era su "WET" (cioè pioggia) e gli ho detto che dopo, una volta usciti dal centro abitato e presa un po' di confidenza con la guida, lo avrei messo su "SPORT" (cioè la regolazione normale per la strada). Ma il tipo mi ha detto di no, che il capo aveva dato disposizione di tenerlo sempre in Wet per ragioni di sicurezza.

Allora ho fatto chiamare il capo e gli ho detto che non potevo accettare di guidare costantemente, per così dire, con le gambe tagliate : non pretendevo certo di staccare i controlli elettronici (cosa, a quanto pare ed a detta dello stesso capo, realmente pericolosa sulla 458, che mi ha riferito un episodio recente su questo) ma almeno di avere la normalità..... ne è seguita una discussione, durante la quale ho dovuto tranquillizzarlo al riguardo, della serie guido normalmente un'auto da 500 CV, ho già guidato proprio qui da te la Fiorano ed il manettino non era su WET, ho guidato un po' di tutto dalle moto ai kart, ecc.... alla fine si è convinto, però ha voluto essere lui personalmente ad accompagnarmi nel giro.

Ha anche aggiunto che secondo lui il manettino in Wet non taglia la potenza, ma si limita ad un controllo più stretto sull'eccesso di trazione, secondo lui necessario, se non con tutti, con moltissimi dei suoi clienti, che vanno lì a provare una Ferrari senza sapere bene che razza di bestia sia e spesso accelerano troppo ancora in curva, provocando scodate (che posso facilmente immaginare come fulminee, data la reattività di tutta la 458 ) che, sempre a suo dire, sono possibili anche col manettino in Sport (e peggio ancora se lo si mette su RACE, nonostante i controlli ancora attivi anche in questa posizione).

Ed una scodata sulla 458, guidata dall'uomo della strada inesperto e che magari non se l'aspetta, mi sa tanto che ha ragione lui : non finisce con un eroico controsterzo, ma con un incidente... altro che fare i fighi, quella bestia va approcciata con la massima umiltà, se no fa presto a punirti della tua presunzione.

Ad ogni modo, una volta fuori dal paese ho messo su Sport, ma in effetti non c'è una nettissima differenza con Wet.... magari ha ragione lui. Anche perché è ovvio che io mi sono ben guardato, con in mano un'auto non mia di tale costo, dal cercare di farla scodare.... è già abbastanza emozionante guidarla pulita, senza voler strafare e senza cercarsi guai.

E' andata a finire che il boss si è complimentato con me per aver guidato pulito e senza strapazzare inutilmente la meccanica, ha detto che con me è stato tranquillo tutto il tempo (mentre con alcuni personaggi mi ha riferito di "colpi di testa" da mettersi le mani nei capelli..), al ritorno mi ha dato un piccolo omaggio (un portachiavi) e mi ha promesso che quando mi rivedrà per un assaggio della F12 Berlinetta (sì, prima o poi.... :mrgreen: ) mi accompagnerà personalmente e mi farà settare anche quella su Sport, cosa al momento quasi proibita dato che, a detta sua e di tutti i suoi uomini, se con la 458 le reazioni sono già violente con quella sono notevolmente peggio.... :shock:

Circa l'episodio riferitoni sui controlli elettronici e la loro necessità con queste potenze, è questo : qualche mese fa, su una strada provinciale appena fuori Maranello, in un punto in cui sono passato anch'io e che è laddove termina una corsia di accelerazione che immette appunto sulla provinciale, un tipo, provando la Ferrari 458, ha staccato i controlli elettronici (tanto è asciutto, avrà pensato...) ed ha dato tutto gas sterzando leggermente, quel tanto che basta per immettersi sulla provinciale.... beh, si è girato completamente ed è finito fuori strada.... per fortuna nessuno si è fatto male, ma la 458 a quanto pare ne è uscita semidistrutta.

Perciò, occhio... i grandi piloti sono avvertiti. :oops:


Ultima modifica di Mastertanto il dom ago 25, 2013 8:43 am, modificato 1 volta in totale.

Top
   
Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab ago 24, 2013 1:12 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun lug 23, 2012 8:40 pm
Messaggi: 802
Figata! Posso chiederti durata e prezzo dell'esperienza?

_________________
http://www.flickr.com/photos/sanbangle/


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab ago 24, 2013 2:15 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom feb 18, 2007 10:10 pm
Messaggi: 6383
Località: PD
:ok :ok

_________________
<a href="http://www.spritmonitor.de/en/detail/181400.html" target="_blank"><img src="http://images.spritmonitor.de/181400_5.png" alt="Spritmonitor.de" border="0"></a>


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab ago 24, 2013 3:24 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 24, 2008 3:38 am
Messaggi: 834
Località: Monza
SanBangle ha scritto:
Figata! Posso chiederti durata e prezzo dell'esperienza?


http://www.pitlaneredpassion.com/it/le- ... stino.html

Non è l'unico noleggiatore... ce n'è altri 2 o 3 giusto a fianco, attaccati al museo Ferrari; uno di questi ha anche due Lamborghini, una Gallardo ed una Aventador (che però a me, dopo aver saputo della sua scarsa visibilità, è passata la voglia di provare : mi attira più la Ferrari F12).

I prezzi chiaramente sono simili : per la cronaca sono un po' diminuiti, prima ad es. 1 h sulla F12 costava 900 €.

Io ho fatto 1 ora. La prossima volta andrò ad "assaggiare" la F12, ovviamente.... :angelo

C'è anche la F430 Scuderia, per quelli che amano far casino.... :sonata2 :ridi :ridi :ridi


Top
   
Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab ago 24, 2013 7:36 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 2:41 pm
Messaggi: 19804
1 ora 900 euro????????? Te la prendi un giorno ormai con quei soldi.. Quando siete a Maranello e volete provare una Ferrari ditemelo. Un mio amico ha un nolo e gli è appena arrivata la f12;)


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab ago 24, 2013 8:28 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun lug 23, 2012 8:40 pm
Messaggi: 802
Temprone ha scritto:
1 ora 900 euro????????? Te la prendi un giorno ormai con quei soldi.. Quando siete a Maranello e volete provare una Ferrari ditemelo. Un mio amico ha un nolo e gli è appena arrivata la f12;)

Spiega, spiega...

:natale

_________________
http://www.flickr.com/photos/sanbangle/


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom ago 25, 2013 1:57 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 2:41 pm
Messaggi: 19804
SanBangle ha scritto:
Temprone ha scritto:
1 ora 900 euro????????? Te la prendi un giorno ormai con quei soldi.. Quando siete a Maranello e volete provare una Ferrari ditemelo. Un mio amico ha un nolo e gli è appena arrivata la f12;)

Spiega, spiega...

:natale


Semplice. Un mio amico ha una società di auto a nolo con una sede anche a Maranello. Loro sono specializzati in turni in pista con le challenge ( dove veramente dai del gas vero) e in un più hanno un discreto parco auto stradale. La f12 gli è arrivata prima dell'estate...


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom ago 25, 2013 8:39 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 24, 2008 3:38 am
Messaggi: 834
Località: Monza
Temprone ha scritto:
SanBangle ha scritto:
Temprone ha scritto:
1 ora 900 euro????????? Te la prendi un giorno ormai con quei soldi.. Quando siete a Maranello e volete provare una Ferrari ditemelo. Un mio amico ha un nolo e gli è appena arrivata la f12;)

Spiega, spiega...

:natale


Semplice. Un mio amico ha una società di auto a nolo con una sede anche a Maranello. Loro sono specializzati in turni in pista con le challenge ( dove veramente dai del gas vero) e in un più hanno un discreto parco auto stradale. La f12 gli è arrivata prima dell'estate...

Sì ma, vedi, anche se te la dessero un giorno per 1000 € - e potrebbe essere, ma non la F12 secondo me - resterebbe un problema di responsabilità : e relativa cauzione.

In questi noleggi brevi, col loro uomo, non serve cauzione : ed è una differenza notevole, sia perché non bisogna emettere assegni circolari o bancari (o firmare in bianco un voucher di c/credito) sia, soprattutto, perchè non ci si espone - a patto di dar retta scrupolosamente a quello che dice il loro uomo : che però, in base alla mia esperienza, non è mai inutilmente repressivo ma applica solo il buon senso : se ti dice di rallentare perchè poco dopo sa che c'è un autovelox che fai, non rallenti ? - alla perdita della cauzione.

E sai benissimo che il 10% (tipico scoperto assicurativo sulla kasco) del valore di una Ferrari, specie quando vuoi provare gli ultimi modelli, è comunque una botta : una F12 costa 275.000 €, quindi il 10%..... oltre al rischio di furto, diminuito per fortuna negli ultimi anni, ma insomma una Ferrari un certo rischio lo corre.

Magari non tutti saranno d'accordo, dato che l'idea di avere in mano una Ferrari può provocare dei pruriti di guida estrema (parlo solo di strada, la pista è altra cosa) sui quali molto ci sarebbe da dire, causa i rischi economici (e non solo, ovvio) cui ci si esporrebbe : ma io, quando ho avuto in mano un'auto da solo per più giorni (solo 2 volte, Ferrari F430 e Nissan GT-R, un terzo nolo mi saltò causa incidente contro un muro mentre portavano la macchina in salone... :sign ) non ho mai fatto pazzie, né ho fatto più di quello che gli uomini dei noleggi di Maranello ti lasciano fare : sono io che quando guido non mi espongo a rischi se non quel minimo inevitabile dovuto all'imponderabile (ma tale davvero : un trattore a 25 all'ora che mi trovo davanti in curva non è certo un fatto imprevedibile..) altrimenti in tanti anni di guida (più di quarant'anni se ci si mette anche la guida del motorino) chissà quanti e quali disastri avrei combinato : avrei magari provocato un incidente come quello del coglione che, non so se per distrazione, per velocità esagerata o per che altro, ha ucciso mio fratello.

Tornando alla cauzione e responsabilità, devo anche aggiungere che non c'è solo la paura di perdere la cauzione - che cmq già da sola sarebbe un'ottima ragione... - a trattenermi dal fare cazzate, se guido un bolide preso a nolo : c'è anche un legittimo orgoglio.... se, appena salito su una supercar, provoco un incidente, anche se limitato alla vettura danneggiata... beh, mi sentirò un povero cretino per un pezzo, la mia autostima ne uscirà umiliata : facciamo anche no, grazie. Anche se il prezzo che devo pagare per questo è la rinuncia a cercare sulla strada i limiti della supercar che ho in mano : una ricerca che, comunque, sarebbe molto velleitaria.

Riassumendo : non credo che il tuo amico, anche ammesso che ti possa dare una Ferrari per una giornata a 1.000 € - ma io sarei scettico, perlomeno gli ultimi modelli - possa esimersi dal proteggere se stesso chiedendo una cauzione : ciò che carica completamente, e per forza, sulle spalle di chi noleggia la responsabilità in caso d'incidente, perlomeno finché non è dimostrato che lui non aveva fatto nulla di male : e ci sarebbe anche da dire che, in caso di dubbio, il semplice fatto di essere su una Ferrari farà facilmente tendere l'uomo della strada - quindi anche il vigile della strada, ahimè - a dar torto alla Ferrari....

Mentre in questi noleggi, il fatto di avere a fianco il loro uomo - e di dargli retta, ma ripeto a me non dà fastidio né mi ha mai fatto rallentare se non indispensabile - rende il tutto più "leggero", economicamente e mentalmente.

Tanto, ripeto, comunque vadano le cose credo che una cosa proprio non potrò mai permettermela : quella di guidare una Ferrari con leggerezza, della serie "tanto è mia e se la sfascio me la ricompro..".

Lucio


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom ago 25, 2013 9:32 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 2:41 pm
Messaggi: 19804
Lucio avevi voglia di scrivere?;)

Primo: la copertura assicurativa e'totale;
Secondo: puoi provare la f12 anche con lui accanto..
Terzo: 900 euro per 1 ora di f12 e' una rapina a volto scoperto.. Ma ognuno con i propri soldi da quello che vuole.


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom ago 25, 2013 2:05 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 24, 2008 3:38 am
Messaggi: 834
Località: Monza
Temprone ha scritto:
Lucio avevi voglia di scrivere?;)

Primo: la copertura assicurativa e'totale;
Secondo: puoi provare la f12 anche con lui accanto..
Terzo: 900 euro per 1 ora di f12 e' una rapina a volto scoperto.. Ma ognuno con i propri soldi da quello che vuole.
[i]

Cioè, fammi capire... uno di loro sta in macchina con te per una giornata ? :shock:
Senza limite di percorrenza ?? :shock: :shock:


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom ago 25, 2013 3:50 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 2:41 pm
Messaggi: 19804
No. Nel senso che anche loro fanno i giretti con il cliente a bordo;)


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom ago 25, 2013 8:15 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 24, 2008 3:38 am
Messaggi: 834
Località: Monza
Temprone ha scritto:
No. Nel senso che anche loro fanno i giretti con il cliente a bordo;)

E quindi..? conosci i loro prezzi e condizioni ?

Non pretendo che tu scriva pubblicamente il nome di questa ditta, però qualche informazione in più...


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom ago 25, 2013 9:05 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 2:41 pm
Messaggi: 19804
Io sono in ferie e loro sono in Russia per un tour;) dimmi (anche per mp) cosa ti interessa e ti dico i prezzi;).


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Un giretto sulla 458 Italia
MessaggioInviato: dom ago 25, 2013 10:35 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar gen 23, 2007 3:06 pm
Messaggi: 21107
Località: Milano
Mastertanto ha scritto:
Eppure... non è così. Anzi : la 458 ha una risposta, anche ai medi regimi, non solo prontissima (diciamo pure fulminante) ma dannatamente piena, che non fa affatto rimpiangere i 6 litri della Fiorano; è anche molto più piena della F430. Insomma, la Ferrari con questo motore si è davvero superata... sorpassare, ad es., è di una facilità sconvolgente, anche rimanendo entro regimi moderati.


Questa è una cosa che mi lascia sempre basito quando guido auto con certe potenze, diciamo dai 400 cavalli in su: ovvero che riesci a fare sorpassi inimmaginabili in un batter d'occhio.
Con traffico contrario tendo a essere sempre molto restio, ma quando hai certi 70-120 da una manciata di secondi davvero fai dei numeri incredibili con la massima sicurezza.

Cita:
Il risultato è che non credo di essere neppure arrivato, mai, al massimo regime : succede tutto troppo alla svelta per mettersi a guardare il contagiri, che già di suo è un poco "buio" ed infossato, e bisogna stare attenti, tanto attenti a dove finisce lo spazio utile... sempre prestissimo, sempre troppo presto.


I LED sul volante sono una gran bella cosa :ok

Cita:
Tra l'altro, il tipo mi ha detto che non è che ci siano settaggi dello scarico : il boato è quello e basta.


A me invece risulta ci siano eccome... ricordo che ci siam messi a provarle tutte con un venditore quando la 458 era appena uscita :sdentato

Cita:
Non è che a me personalmente, per la verità, questa voce tonante dia fastidio.... è una gran bella voce : ma certo che se tutte le auto avessero scarichi così, il frastuono sarebbe duro da sopportare. Ma tant'è... si vede che alle sportive, Ferrari in testa, è concessa qualche eccezione.


Su Maserati ad esempio la modalità Sport (che fa un casino uguale, con una sonorità secondo me più bella) è omologata solo per uso pistaiolo; çvsd che tutti se ne freghino. Poi chiaro che se parti alle sei del mattino da un centro abitato per buona educazione sarebbe meglio tenerli chiusi...

Cita:
- visibilità : esclusa quella posteriore in manovra (un disastro, come prevedibile) per il resto è veramente buona e rassicurante. Cosa non così scontata, anche qui, specialmente in un'auto così bassa ed a motore centrale : tant'è vero che il boss, sempre lui, mi ha detto che la Lamborghini Aventador, da lui guidata, ha problemi davvero seri in quanto a visibilità, anche avanti lateralmente a causa degli enormi montanti... e non è una bella cosa su questi bolidi, sui quali la visibilità è fondamentale, è la vita.


Anche la cosiddetta "baby Lamborghini", ovvero la Gallardo, di baby non ha davvero granché... le V12 hanno dimensioni molto importanti specie in larghezza, i vari proprietari/amici che le hanno provate dicono che sia come girare in camion. Con la Gallardo ricordo una manovra dovendo uscire in retro in curva da un parcheggio immettendoci a una stradina a doppio senso a una corsia; dopo 5 minuti s'era creata la folla che filmava coi cellulari :palm:

Cita:
Tra l'altro, mi ha lasciato interdetto il livello di usura (dei freni come delle gomme, delle frizioni...) in queste vetture da noleggio : il boss mi ha detto che i dischi di quella 458 (che ha fatto meno di 47.000 km) sono già stati cambiati... ma non si diceva che i carboceramici (i cui ricambi costano una follia) dovevano durare quanto la macchina ?? :shock: :shock: .... si vede che di animali al volante ce n'è tanti.


Piccola curiosità: l'usura dei carboceramici si misura pesandoli, dal momento che non perdono spessore. :D (almeno, così m'è stato spiegato...)

Cita:
Non mi è piaciuta tanto, infine, la soluzione degli indicatori di direzione con due tasti sul volante : ha il vantaggio di non interferire col "paddle" sinistro del cambio, ma resta una soluzione poco istintiva e un po' macchinosa, un po' come le famigerate levette sulle razze del cambio PDK Porsche.


Io non so ancora come credono che si possa mettere una freccia in uscita da una rotonda (quindi freccia a destra col volante girato a sinistra)...

Cita:
Ebbene : mentre stavo per partire, con a fianco uno dei loro uomini, ho notato che il manettino era su "WET" (cioè pioggia) e gli ho detto che dopo, una volta usciti dal centro abitato e presa un po' di confidenza con la guida, lo avrei messo su "SPORT" (cioè la regolazione normale per la strada). Ma il tipo mi ha detto di no, che il capo aveva dato disposizione di tenerlo sempre in Wet per ragioni di sicurezza.


E fa benissimo; anche perché in molti hanno la presunzione di saper guidare molto in fretta molto bene auto di questo tipo, che hanno il grosso "difetto" di dare molta confidenza subito. Nel senso, non ci vuole un genio per spostarla... ma tanta tanta esperienza per guidarle davvero bene, e basta un attimo perché ti freghino.

Qualche anno fa un amico con la GranTurismo S è finito nei campi perché, in modalità Sport, ha osato accelerare a ruote non perfettamente dritte in uscita da una rotonda: causa asfalto lievemente umido si era creata una patina oleosa, in modalità "Sport" i controlli intervengono un po'al rallentatore... e non aspettandoselo ha controsterzato un paio di volte, buttandola in un prato per evitare un pilone di cemento. 50€ di danni e un grande scago... ma è per dire che fregano anche chi certe auto le possiede, le conosce, ha esperienze di guida (anche su kart nel suo caso) decennali.

Ergo fanno bene a essere così severi; poi tu che giri quotidianamente con 507 cavalli immagino ne sappia qualcosina in più... :D

_________________
Fiat Panda Hobby - 39 cavalli, sì, ma non per tonnellata :alastio:


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun ago 26, 2013 11:08 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar set 05, 2006 11:50 am
Messaggi: 1531
Ciao Lucio,
anche io ho preso qualche tempo fa una 430 nello stesso noleggio: sei uscito con il bassetto che sembra Pistarino? :-)

Ce lo fai vedere il filmato? :mrgreen:


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar ago 27, 2013 11:51 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 24, 2008 3:38 am
Messaggi: 834
Località: Monza
Temprone ha scritto:
Io sono in ferie e loro sono in Russia per un tour;) dimmi (anche per mp) cosa ti interessa e ti dico i prezzi;).

Ti ho mandato un MP.
Grazie
bitto ha scritto:
Ciao Lucio,
anche io ho preso qualche tempo fa una 430 nello stesso noleggio: sei uscito con il bassetto che sembra Pistarino? :-)

Ce lo fai vedere il filmato? :mrgreen:

Ho capito di chi parli (si chiama Maurizio, se ricordo bene) ma non sono uscito con lui : prima era Franz (che non è italiano, con tutti gli stranieri che passano di lì si vede che serve chi parla le lingue...) ma poi, a seguito delle mie proteste per la storia del manettino in Wet, è venuto il capo (che si chiama Daniele).

Quanto al filmato, non mi pare facile metterlo in rete (dimensione del file : 1,88 GB !) ma soprattutto non ne vale la pena : io l'ho visto e va bene, per me non è noioso e si sente bene la "voce" della 458, ma per gli altri può essere noioso : dura mezz'ora ma stava già filmando all'inizio, a macchina ferma mentre discutevamo sul manettino e così se ne sono andati quasi 10', e poi non comprende la parte migliore del giro (che era di 1 h) sulle colline, più fuori dai paesi; il retrovisore interno inoltre, fisso a coprire la visuale lontana, toglie interesse alla prospettiva che è così tagliata e deturpata pesantemente.

Insomma quel filmato è più che altro un ricordo per il futuro, ma a vederlo adesso, per un altro, temo non dica gran che ; né io sono capace di sezionarlo per metterne in rete magari solo qualche minuto...

Lucio

Immagine


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer ago 28, 2013 12:02 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar gen 23, 2007 3:06 pm
Messaggi: 21107
Località: Milano
Ovviamente guidavi su strade inglesi :natale

Scherzo... gran bell'esperienza! :ok

_________________
Fiat Panda Hobby - 39 cavalli, sì, ma non per tonnellata :alastio:


Top
   
Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 17 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC+01:00


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Limited
Traduzione Italiana phpBBItalia.net