Questo forum utilizza dei Cookie per tenere traccia di alcune informazioni. Quali notifica visiva di una nuova risposta in un vostro topic, Notifica visiva di un nuovo argomento, e Mantenimento dello stato Online del Registrato. Collegandosi al forum o Registrandosi, si accettano queste condizioni.

Tutti gli orari sono UTC+01:00




Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 1630 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente 144 45 46 47 4855 Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: gio lug 11, 2019 12:08 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 12782
iniziare la costruzione di un edificio si posa la prima pietra. Per iniziare la costruzione di una nuova linea di produzione auto, si posa… un robot. Della Comau, in questo caso, visto che ci troviamo a Mirafiori, lo storico stabilimento Fiat (l’azienda di robotica è parte del gruppo FCA). Questa cerimonia, dall’inequivocabile valore simbolico, anche per la data scelta, l'11 luglio, 120° anniversario della nascita della Fiat, rappresenta il primo passo per l’avvio della produzione della nuova 500 BEV elettrica, che inizierà nel secondo trimestre 2020. La prima auto a batteria del gruppo italo-americano nascerà su una nuova piattaforma che, successivamente, darà vita ad un’intera famiglia di veicoli 100% elettrici. La nuova linea di produzione è stata pensata per supportare una capacità produttiva di 80.000 auto all’anno, ma, se le vendite dovessero superare le aspettative, non avrà problemi a sfornare ancora più esemplari.

Piuttosto ambiziosi i piani di Fiat per la 500 elettrica. Lancio nel secondo trimestre 2020.


Top
   
Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


MessaggioInviato: gio lug 11, 2019 12:32 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab mag 26, 2007 3:49 pm
Messaggi: 4534
Località: scer
In cosa divergerà la 500e del 2020 da quella venduta finora in california? Nuova piattaforma? Batterie? Tutto?

_________________
Don't blindfold your eyes,
so loneliness becomes the law of a senseless life
Follow your steps and you will find
The unknown ways are on your mind


Top
   
MessaggioInviato: gio lug 11, 2019 12:44 pm 
Non connesso

Iscritto il: mer ott 03, 2012 10:51 am
Messaggi: 4685
Io ho sentito dire che ricicleranno anche il tetto dell'attuale 500...però pianale pesantemente modificato ovviamente per far posto a batterie più grandi e anche a nuove norme crash.
Visto il successo già alla presentazione dii mini elettrica penso lo stesso arriverà anche per 500, alla fine elettrico per un po' di anni farà molto premiumm:-) in sostanza hanno ben più possibilità du diffusione una 500/mini elettrica che magari una più pratica panda/up.
Cmq penso sarà unica fiat eu nuova da tipo 2015 ad almeno il 2021....

_________________
ALFA ROMEO GIULIETTA jtdm-2 20 170cv- distinctive-pack premium-pack sport 18 - Luglio 2010 - 234. 444km


Ultima modifica di Stefano_M il gio lug 11, 2019 2:39 pm, modificato 1 volta in totale.

Top
   
MessaggioInviato: gio lug 11, 2019 12:45 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 12782
Piattaforma nuova, con la 500 californiana non avrà niente a che fare. Non conosco i dettagli tecnici. Per adesso i principali modelli (Vw Id3, Opel Corsa e, etc...) partono da circa 30.000 euro con autonomie di 330 km.


Top
   
Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


MessaggioInviato: mer lug 17, 2019 12:18 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven lug 13, 2007 3:17 pm
Messaggi: 3795
Goldman Sachs ha messo in “sell” i titoli FCA.


Top
   
MessaggioInviato: mer lug 17, 2019 7:31 am 
Non connesso
ADMIN
Avatar utente

Iscritto il: gio mar 30, 2006 6:17 pm
Messaggi: 13800
Località: 1640 Riverside Drive, Hill Valley
Mi domando a cosa servano queste informazioni distribuite su scala mondiale
è abbastanza evidente che se tutto l'universo vende FCA, FCA domani vale 0.0 e tutti perdono un fracco di soldi.

È possibile che qualcuno tenti una scalata e quindi abbia gentilmente invitato qualche agenzia di rating a dire cose relativamente riservate ai 4 venti?

_________________
Alfa 147 JTDm Immagine
Mazda MX-5 NC 1.8 Immagine


Top
   
MessaggioInviato: mer lug 17, 2019 9:55 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 12782
FCA è in calo dalla morte di Marchionne, fino ad allora aveva avuto una performance borsisitica superiore alla media dei concorrenti poi inferiore.
Goldman Sachs punta il dito sul fatto che tolta la possibilità di fusioni il titolo di FCA ha pochi upswing, Magneti Marelli è stata ceduta, un’eventuale vendita di Comau non porterà tanti soldi. In Europa al massimo saranno di poco in perdita, in Asia saranno sicuramente in perdita. Il grande enigma è dato dal Nord America dove FCA realizza più del 90% dei profitti. Il rallentamento c’è e Jeep ha dovuto più volte tagliare la produzione.
Il primo trimestre è andato malissimo e il ravvisato miglioramento della congiuntura nella seconda metà del 2019 (secondo Daimler, Renault, FCA, BMW, Volkswagen e altre case) non si è minimamente scorto.

Onestamente trovo il giudizio di Goldman esatto, tra l’altro erano loro a trattare con Renault per conto di FCA.


Top
   
MessaggioInviato: gio lug 18, 2019 4:26 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 12782
https://www.quattroruote.it/news/indust ... hiusa.html

Non ci sono trattative in corso tra FCA e Renault, almeno così dice Senard.


Top
   
MessaggioInviato: mar lug 23, 2019 8:22 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 12782
https://fiatgroupworld.com/2019/07/22/a ... lfa-romeo/

Nel primo semestre Lancia ha venduto più auto in Europa di Alfa Romeo. È un dato veramente curioso dato che Lancia ha un solo modello e che è confinata alla sola Italia. I grafici mostrano il forte indebolimento della Giulia.


Top
   
MessaggioInviato: mer lug 24, 2019 6:35 am 
Non connesso

Iscritto il: mer ott 03, 2012 10:51 am
Messaggi: 4685
daimlerchrysler ha scritto:
https://fiatgroupworld.com/2019/07/22/absurd-lancia-sells-more-cars-than-alfa-romeo/

Nel primo semestre Lancia ha venduto più auto in Europa di Alfa Romeo. È un dato veramente curioso dato che Lancia ha un solo modello e che è confinata alla sola Italia. I grafici mostrano il forte indebolimento della Giulia.

Mi pare che PandYpsilon con prezzi lowcost sta intercettando , insieme a dacia, molti ex gpunto, da li il suo successo italico.

_________________
ALFA ROMEO GIULIETTA jtdm-2 20 170cv- distinctive-pack premium-pack sport 18 - Luglio 2010 - 234. 444km


Top
   
MessaggioInviato: mer lug 24, 2019 8:32 am 
Non connesso
ADMIN
Avatar utente

Iscritto il: mar set 26, 2006 4:08 pm
Messaggi: 14809
Località: Monza
Alfa Romeo Tonale: il lancio del nuovo C-SUV potrebbe essere stato posticipato
ALFA ROMEO
Davide RaiaBy Davide Raia 23 Luglio 2019 21:43
Alfa Romeo Tonale
Presentato in versione concept car al Salone dell’auto di Ginevra dello scorso mese di marzo, il nuovo Alfa Romeo Tonale sarà il prossimo modello ad ampliare la gamma del marchio Alfa Romeo, affiancandosi a Giulia e Stelvio e, probabilmente, sostituendo la Giulietta che potrebbe non registrare il debutto di una nuova generazione.

Come anticipato dal “Piano Italia” di FCA, il piano industriale del gruppo per gli stabilimenti italiani, il nuovo Alfa Romeo Tonale sarà prodotto nello stabilimento di Pomigliano d’Arco dove, attualmente, è in corso un lungo processo di “riorganizzazione aziendale” che ha spinto FCA a richiedere una cassa integrazione straordinaria nei mesi scorsi.

La cassa integrazione straordinaria per Pomigliano d’Arco scadrà il prossimo mese di settembre e FCA ha presentato al Ministero del Lavoro una richiesta di proroga. Secondo il gruppo, infatti, alcuni interventi di riorganizzazione sono ancora in corso e non potranno essere effettuati entro settembre. Da notare, inoltre, che l’azienda ha specificato che “la realizzazione del piano industriale presentato ai sindacati risulta, anche atteso lo scenario economico e di mercato in atto, di particolare complessità”

Alfa Romeo Tonale: il lancio è stato rimandato?
La richiesta di proroga della cassa integrazione straordinaria potrebbe essere legata ad un ritardo nel lancio dell’Alfa Romeo Tonale, il progetto che dovrà garantire un’importante crescita dei livelli di produzione nel sito campano dove, ad oggi, viene prodotta la Fiat Panda che, nonostante gli ottimi dati di vendita, non è in grado di colmare le capacità produttive dello stabilimento.

Secondo le prime informazioni, risalenti al mese di marzo, la produzione dell’Alfa Romeo Tonale dovrebbe iniziare nel corso della seconda metà del 2020. Le difficoltà registrate in queste settimane nel processo di riorganizzazione aziendale a Pomigliano d’Arco potrebbero comportare un ritardo per il Tonale.

Il nuovo C-SUV di casa Alfa Romeo, quindi, potrebbe essere pronto soltanto nel corso del 2021, lasciando Alfa Romeo senza sostanziali novità per la sua gamma ancora per un anno e mezzo. Ulteriori dettagli in merito al nuovo Tonale ed al suo arrivo sul mercato potrebbero arrivare nel corso delle prossime settimane. Continuate a seguirci per saperne di più.

https://gentemotori.it/news/alfaromeo/a ... pato/19763
__________________________________________________________________________________________________________________________


Tonale spostato al 2021?

Ma hanno poi deciso su che pianale farlo? :palm:

_________________
"Scusi, ma lei ha preso la patente di guida veloce?"


Top
   
MessaggioInviato: mer lug 24, 2019 9:05 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 12782
L’idea iniziale era quella di utilizzare il pianale B-Wide della Compass ma secondo le indiscrezioni ci sarebbero problemi dato che è un pianale stravecchio.


Top
   
MessaggioInviato: mer lug 24, 2019 9:22 am 
Non connesso

Iscritto il: mer ott 03, 2012 10:51 am
Messaggi: 4685
Aldilà delle dichiarazioni di rito il tonale nel 2021 non nel 2020 era ovvio, visto che l'ok definitivo non era stato dato non solo dal canadese ma ancora a geneve al lancio del prototipo, ora ok c'è.
Pianale Compass/renegade sarà stravecchio ma è già phev...

_________________
ALFA ROMEO GIULIETTA jtdm-2 20 170cv- distinctive-pack premium-pack sport 18 - Luglio 2010 - 234. 444km


Top
   
MessaggioInviato: mer lug 24, 2019 10:00 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 12782
Sul Quattroruote nuovo ci dovrebbe essere qualche informazione sulla Tonale.


Top
   
MessaggioInviato: mer lug 24, 2019 10:25 am 
Non connesso

Iscritto il: mer ott 03, 2012 10:51 am
Messaggi: 4685
daimlerchrysler ha scritto:
Sul Quattroruote nuovo ci dovrebbe essere qualche informazione sulla Tonale.

Vedremo la "line" dei motori c'è

_________________
ALFA ROMEO GIULIETTA jtdm-2 20 170cv- distinctive-pack premium-pack sport 18 - Luglio 2010 - 234. 444km


Top
   
MessaggioInviato: mer lug 24, 2019 6:08 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 12782
Secondo il sole24ore FCA starebbe ancora corteggiando Renault ma con sempre meno successo. Il governo francese vuole blindare l'alleanza con Nissan (la quale sprofonda sempre di più). In caso di mancata alleanza FCA potrebbe effettuare uno spezzatino delle attività, ad esempio quotando Jeep.


Top
   
MessaggioInviato: lun lug 29, 2019 4:00 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 12782
The “check engine” light lit up almost as soon as Mike Manley took over as chief executive of Fiat Chrysler Automobiles. Days before the late Sergio Marchionne died unexpectedly a year ago, Manley was tasked with leading the Italian-American company into an automotive era increasingly defined by progress in electrification and self-driving technology.

Right after being named CEO, he was forced to cut financial targets due to disappointing sales in China. The company rattled investors again six months later by lowering 2019 earnings guidance. Then came a failed attempt to merge with Renault SA orchestrated by Chairman John Elkann, scion of Fiat’s founding Agnelli family.

Those setbacks -- paired with peaking global car demand -- have weighed heavily on Fiat Chrysler shares, which are down nearly a third over the past 12 months, to $13.70. Its market capitalization has shrunk to $22 billion, less than half the value of General Motors. The two will release their quarterly results this week.

Known as a workaholic with an icy, no nonsense demeanor, he’s been busy putting his own stamp on the company, according to interviews with executives who worked closely with him. He’s dispatched with Marchionne’s pressure-cooker style of having top lieutenants wear multiple hats and manage vastly different parts of the business, instead streamlining divisions and assembling a brain trust of longtime veterans and outsiders from Amazon, Nike and Nissan Motor to help run them.

Mark Stewart, whom Manley hired from Amazon, now runs North America, a job Marchionne himself had done, while CFO Richard Palmer is in charge of business development, and not the systems and castings division he once ran under Marchionne. Manley also moved the CEO’s office back up to the 15th floor at Chrysler’s Auburn Hills, Michigan, headquarters, after Marchionne spent nearly a decade on No. 4, ostensibly to be closer to his foot soldiers.

‘No easy task’
Manley, 55, is trying to keep Fiat Chrysler on track in North America, which Goldman Sachs estimates generated 93% of the automaker’s profit last year. He’s meanwhile looking to reboot the company’s money-losing business in China and Europe and has billions of dollars of catching up to do on electrified and self-driving vehicles.

And even as he works to lessen Fiat Chrysler’s dependence on American demand for gas guzzling pickups and SUVs, it’s unclear if the Agnelli family, which owns a controlling stake in the carmaker, is certain it can thrive in an electric, autonomous age without a big partner. Manley inherited a collection of storied brands that his charismatic predecessor revitalized, but also some clunkers, all adding up to a company with an uncertain future as an independent entity.

“Inheriting such a legacy is no easy task, but one thing I will not do is try to be Sergio,” he told employees during a private memorial service held for Marchionne in Auburn Hills last year. “It’s now our responsibility, collectively, across our company, to deliver the future that has now been made possible because of Sergio’s work.”

Manley, who started his career as a car salesman, declined to be interviewed for this story.


Transparency, retooling
Executives say Manley has brought a new level of transparency. During a meeting of senior executives in Auburn Hills this past winter, he laid out the company’s problems in China, from customer acceptance of Jeeps and Alfa Romeos to the number of unsold cars piling up on dealer lots. It was a striking contrast to the Marchionne era, when information was doled out on a need-to-know basis, said one person who was present.

A strong believer in the power of brands, Manley aims to expand the lucrative Ram truck and Jeep SUV divisions as twin engines of global growth. Fiat Chrysler is retooling a plant in downtown Detroit to make the next-generation Jeep Grand Cherokee at a time when crosstown rivals Ford Motor and GM are downsizing their manufacturing footprint.

Baillie Gifford & Co., Fiat Chrysler’s fourth-largest investor, is betting Manley and Elkann can continue to grow Jeep and Ram, and turn around luxury sports-car specialist Maserati. “They get where the future value of this company is likely to be, and they’re investing at the appropriate rate given the uncertainties,” said Tom Coutts, a Baillie Gifford fund manager. “That is clearly something Marchionne had, but I think it goes much deeper than him.”

Fiat Chrysler’s business plan through 2022 calls for Jeep’s global sales to reach 3.3 million, and for Ram to rise 30 percent to 1 million. Last year, the company forecast it would sell 1.9 million Jeeps, but researcher LMC Automotive says it likely undershot that by some 300,000 vehicles.

A key to achieving those goals will be developing new electrified powertrains to meet stricter emissions rules in Europe and China. And to fund that, Manley needs to keep the cash flowing in the all-important North American market.


‘Not happening’
But auto demand is weakening worldwide after several years of growth, which may put the ambitions laid out in Fiat Chysler’s five-year plan out of reach. “The opportunity for further North American earnings growth is limited, while other segments of the business face substantial challenges,” George Galliers, an analyst at Goldman Sachs, wrote in a July 15 report initiating coverage of the carmaker with a sell recommendation.

Goldman isn’t alone in doubting Fiat Chrysler can stem the tide. “There’s only so much good execution will get you,” said Demian Flowers, an analyst with Commerzbank in London. “If you don’t have volume growth, then it’s not happening.”

Perhaps the biggest challenge for Fiat Chrysler is establishing a foothold in the world’s largest car market. Its market share in China was less than 1 percent in 2018, well behind Ford’s 2.3 percent and GM’s 13.8 percent.

Under Manley, Fiat Chrysler restructured its decade-old joint venture with Guangzhou Automobile Group in April, calling the shakeup an attempt to “more rapidly respond to changes in the Chinese market.”

The company has struggled to tailor its lineup to meet the needs of Chinese car buyers, said Bill Russo, a former Chrysler executive and CEO of Shanghai-based consultancy Automobility.

“If you want to unlock the potential for growing into the market, you need the boots on the ground to do the product development and adaptation work necessary,” Russo said. “FCA doesn’t have the capacity deployed in country that is capable of doing that.”

Maserati’s misses
Another urgent trouble spot is the Maserati brand, which has suffered from an aging lineup and steadily shrinking global shipments. Manley recruited former Nike executive Davide Grasso to revamp the unit, which is expected to be among the first to showcase Fiat Chrysler’s new electrified vehicle architecture.

Investors will pay close attention to what Manley says about Fiat Chrysler’s near-term prospects on the company’s earnings call on July 31. But ultimately, the CEO answers less to Wall Street than to Elkann, who has sent mixed signals about his long-term strategy for Fiat Chrysler. He told Italian newspaper La Stampa this month that Manley is doing a “a great job” and is “a true leader.”

But as part of the scuttled deal with Renault, that company’s chair, Jean-Dominque Senard, would have become CEO, with Elkann staying on as chair and Manley serving as COO for North America, according to people familiar with the discussions.

The day after that corporate marriage proposal was disclosed, Manley sold $3.5 million of Fiat Chrysler stock for what people familiar with the matter say were personal reasons.


Questo articolo di Bloomberg delinea le principali sfide che Mike Manley si trova ad affrontare dall’alleanza con un partner, il rilancio di Maserati, l’eccessiva dipendenza dal mercato dal mercato nordamericano e il gap tecnologico con i rivali. Manley non ha lo stesso stile di Marchionne, questo si era capito.


Top
   
MessaggioInviato: lun lug 29, 2019 6:26 pm 
Non connesso

Iscritto il: mer ott 03, 2012 10:51 am
Messaggi: 4685
Per lo "stile" di marchionne potrai rifarti con altri 5 anni di trump:-) :-)

_________________
ALFA ROMEO GIULIETTA jtdm-2 20 170cv- distinctive-pack premium-pack sport 18 - Luglio 2010 - 234. 444km


Top
   
MessaggioInviato: lun lug 29, 2019 6:38 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 12782
Stefano_M ha scritto:
Per lo "stile" di marchionne potrai rifarti con altri 5 anni di trump:-) :-)


Marchionne aveva 2 lauree, Trump non sa leggere l’inglese che è la sua madrelingua.

https://youtu.be/7LFkN7QGp2c


Top
   
MessaggioInviato: mar lug 30, 2019 2:42 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven lug 13, 2007 3:17 pm
Messaggi: 3795
daimlerchrysler ha scritto:
Maserati’s misses
Another urgent trouble spot is the Maserati brand, which has suffered from an aging lineup and steadily shrinking global shipments. Manley recruited former Nike executive Davide Grasso to revamp the unit, which is expected to be among the first to showcase Fiat Chrysler’s new electrified vehicle architecture.
Posto che verso Ottobre Maserati venga effettivamente separata da Alfa, cui prodest un'operazione del genere? Non possono di certo pensare di fare un redditizio collocamento in borsa come per Ferrari: sarà mica che la vendono a PSA?
A Tavares manca un marchio importante nel senso di pregio, spendibile anche in Cina (mi sbaglierò, ma vedo la linea Maserati abbastanza "arrogante" per piacere laggiù), le due famiglie storicamente hanno sempre fatto buoni accordi e purtroppo è venuto a mancare l'unico vero possibile ostacolo, cioè SM. Certo, PSA sta metabilizzando Opel, ma Maserati è poca cosa da digerire al confronto di Russelheim. E se per un periodo dovessero servire dei motori FCA, non vedo il problema. La gamma Maserati tra l'altro è vecchiotta e potrebbe essere il momento giusto per alutare qualche integrazione con l'alto di gamma PSA.


Top
   
MessaggioInviato: mar lug 30, 2019 3:13 pm 
Non connesso

Iscritto il: ven gen 11, 2019 2:47 pm
Messaggi: 792
Località: Bologna
Tra l'altro Maserati è già passata per mani francesi, sbaglio?


Top
   
MessaggioInviato: mar lug 30, 2019 3:15 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar gen 23, 2007 3:06 pm
Messaggi: 22014
Località: Milano
Con risultati di eccellenza come la Citroen SM :amore

Immagine

e la Quattroporte II a trazione anteriore, una dozzina di esemplari venduti

Immagine

_________________
Fiat Panda Hobby - 39 cavalli, sì, ma non per tonnellata :alastio:


Top
   
MessaggioInviato: mar lug 30, 2019 3:18 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 7:02 pm
Messaggi: 25358
Località: Ovunque ci sia una birra ghiacciata
La Sm come linea era avanti di lustri sul resto del mondo


Top
   
MessaggioInviato: mar lug 30, 2019 3:21 pm 
Non connesso
ADMIN
Avatar utente

Iscritto il: gio mar 30, 2006 6:17 pm
Messaggi: 13800
Località: 1640 Riverside Drive, Hill Valley
Con la SM avevano veramente sbulaccato (e sfondato il budget) e al momento di mettere il motore praticamente disponibile c'era solo quello della 2CV :ridi
E nella ricerca di un motore "di mercato" hanno messo come parametro principale l'affidabilità dell'unità ..

Comunque la SM :amore2 :amore2 :amore2 :amore2 :amore2 :amore2 :amore2

_________________
Alfa 147 JTDm Immagine
Mazda MX-5 NC 1.8 Immagine


Top
   
MessaggioInviato: mar lug 30, 2019 3:42 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar gen 23, 2007 3:06 pm
Messaggi: 22014
Località: Milano
Il Basso di Genova ha scritto:
Con la SM avevano veramente sbulaccato (e sfondato il budget) e al momento di mettere il motore praticamente disponibile c'era solo quello della 2CV :ridi
E nella ricerca di un motore "di mercato" hanno messo come parametro principale l'affidabilità dell'unità ..


Mettendoci un V6 Maserati? :briaco :briaco :briaco

Mi sa che ti confondi con la DS :sdentato

_________________
Fiat Panda Hobby - 39 cavalli, sì, ma non per tonnellata :alastio:


Top
   
MessaggioInviato: mar lug 30, 2019 3:51 pm 
Non connesso

Iscritto il: ven gen 11, 2019 2:47 pm
Messaggi: 792
Località: Bologna
Sì era la ID/DS ad esser stata messa in vendita con un vecchio motore per esaurimento dei fondi di sviluppo, avevano lasciato il comparto propulsivo per ultimo; il vano motore poi rese comunque problematico sistemare la meccanica, tanto che le DS in pratica sono a motore centrale.


Top
   
MessaggioInviato: mar lug 30, 2019 4:02 pm 
Non connesso
ADMIN
Avatar utente

Iscritto il: gio mar 30, 2006 6:17 pm
Messaggi: 13800
Località: 1640 Riverside Drive, Hill Valley
Fritz: ero sarcatstico :alastio:

_________________
Alfa 147 JTDm Immagine
Mazda MX-5 NC 1.8 Immagine


Top
   
MessaggioInviato: mar lug 30, 2019 4:07 pm 
Non connesso

Iscritto il: mer ott 03, 2012 10:51 am
Messaggi: 4685
Chissà tutto è possibile, ma è strano che pensino di vendere maserati avendo 3 progetti tutti nuovi in atto, mentre pet alfa solo 1, ma ripeto tutto è possibile

_________________
ALFA ROMEO GIULIETTA jtdm-2 20 170cv- distinctive-pack premium-pack sport 18 - Luglio 2010 - 234. 444km


Top
   
MessaggioInviato: mar lug 30, 2019 4:55 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 12782
Penso che il distacco di Maserati da Alfa sia solo operativo e non prodromo ad una vendita. D’altronde Maserati dal punto di vista finanziario va molto male (n.b. è appena in attivo ma FCA si aspettava 500 milioni di utili l’anno.). Non penso neanche ad una quotazione dato che eccetto l’enorme successo della quotazione di Ferrari non è proprio aria per i costruttori di lusso in borsa. La quotazione di Aston Martin è andata malissimo, Geely sperava in un valore di 30 miliardi di euro per Volvo cars e ha dovuto ritirarsi precipitosamente (al massimo avrebbe ottenuto 8 miliardi), aggiungiamoci i disastri di Daimler e di BMW e che Tata Motors ha perso l’80% del proprio valore in 2 anni e ne esce proprio un bel quadretto.
Cosa poi Tavares otterrebbe da Maserati non saprei. Tra l’altro il franco-portoghese è visto malissimo a Detroit, non vogliono un Marchionne in sedicesimo.
Gli ultimi numeri di PSA hanno mostrato una grande forza ma sempre confinata all’Europa dove persino Opel fa soldi a palate.
FCA domani pubblicherà i risultati, gli analisti sono piuttosto negativi, soprattutto sul medio termine dato che i profitti del Nord America dovrebbero scendere e le perdite in Europa e Asia salire.

Intanto la situazione debitoria di JLR è al limite dell’insostenibile, gli indiani dovranno fare scelte radicali.


Top
   
MessaggioInviato: mer lug 31, 2019 3:36 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar gen 23, 2007 3:06 pm
Messaggi: 22014
Località: Milano
daimlerchrysler ha scritto:
Penso che il distacco di Maserati da Alfa sia solo operativo e non prodromo ad una vendita. D’altronde Maserati dal punto di vista finanziario va molto male (n.b. è appena in attivo ma FCA si aspettava 500 milioni di utili l’anno.). Non penso neanche ad una quotazione dato che eccetto l’enorme successo della quotazione di Ferrari non è proprio aria per i costruttori di lusso in borsa. La quotazione di Aston Martin è andata malissimo, Geely sperava in un valore di 30 miliardi di euro per Volvo cars e ha dovuto ritirarsi precipitosamente (al massimo avrebbe ottenuto 8 miliardi), aggiungiamoci i disastri di Daimler e di BMW e che Tata Motors ha perso l’80% del proprio valore in 2 anni e ne esce proprio un bel quadretto.
Cosa poi Tavares otterrebbe da Maserati non saprei. Tra l’altro il franco-portoghese è visto malissimo a Detroit, non vogliono un Marchionne in sedicesimo.
Gli ultimi numeri di PSA hanno mostrato una grande forza ma sempre confinata all’Europa dove persino Opel fa soldi a palate.
FCA domani pubblicherà i risultati, gli analisti sono piuttosto negativi, soprattutto sul medio termine dato che i profitti del Nord America dovrebbero scendere e le perdite in Europa e Asia salire.

Intanto la situazione debitoria di JLR è al limite dell’insostenibile, gli indiani dovranno fare scelte radicali.


Grandissimo, riassuntone veramente interessante.

Continuo, come sempre, a seguire con interesse. Grazie! :briaco3

_________________
Fiat Panda Hobby - 39 cavalli, sì, ma non per tonnellata :alastio:


Top
   
Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 1630 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente 144 45 46 47 4855 Prossimo

Tutti gli orari sono UTC+01:00


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Limited
Traduzione Italiana phpBBItalia.net