Questo forum utilizza dei Cookie per tenere traccia di alcune informazioni. Quali notifica visiva di una nuova risposta in un vostro topic, Notifica visiva di un nuovo argomento, e Mantenimento dello stato Online del Registrato. Collegandosi al forum o Registrandosi, si accettano queste condizioni.

Tutti gli orari sono UTC+01:00




Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 535 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente 114 15 16 17 18
Autore Messaggio
MessaggioInviato: lun gen 23, 2023 5:13 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven lug 13, 2007 3:17 pm
Messaggi: 8989
daimlerchrysler ha scritto:
I giapponesi possono impedire la ristrutturazione di Renault. La casa francese diventerà una Holding con all’interno una divisione Ampere (veicoli elettrici) e una chiamata Horse (veicoli con motori a combustione). La divisione Horse stringerà un’alleanza con Aramco e con Geely per sviluppare ulteriormente le tecnologie tradizionali. Nissan vuole impedire che la propria tecnologia finisca in mani cinesi. Hanno il coltello dalla parte del manico i nipponici.
Hanno ragione da vendere


Top
   
Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


MessaggioInviato: lun gen 23, 2023 6:53 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 16249
In linea di principio Renault-Nissan e Mitsubishi sarebbero abbastanza grandi insieme e non avrebbero bisogno di ulteriori alleanze. Il fatto che Renault debba pietre l’aiuto di Geely è segno che non c’è alcuna speranza per il gruppo. Nissan si libererà della pesante influenza francese e tornerà ad essere indipendente. Renault dovrà superare anni molto difficili, dubito che sopravviverà senza un nuovo alleato.


Top
   
MessaggioInviato: mar gen 24, 2023 9:03 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 8:29 pm
Messaggi: 16104
daimlerchrysler ha scritto:
In linea di principio Renault-Nissan e Mitsubishi sarebbero abbastanza grandi insieme e non avrebbero bisogno di ulteriori alleanze. Il fatto che Renault debba pietre l’aiuto di Geely è segno che non c’è alcuna speranza per il gruppo. Nissan si libererà della pesante influenza francese e tornerà ad essere indipendente. Renault dovrà superare anni molto difficili, dubito che sopravviverà senza un nuovo alleato.

In Stellantis c'è sempre posto, ci mancano un paio di segmento B-C su cui mettere i 1.2 puretech :ridi

Strani forte, comunque, i giapponesi: Renault avrà bisogno di un partner, ed è chiaro. Ma anche Mitsu e Nissan, per quanto facciano ottimi volumi in USA e in Asia, dubito riescano a stare sulle loro gambe quando la concorrenza, anche interna, si chiama Toyota, Honda etc. E, così facendo, sicuramente rinunceranno al mercato europeo, salvo non voler vendere solo Qashqai.

_________________
Toyota RAV4 2.5 Hybrid Lounge - 2019 Immagine
Abarth 595C Turismo - 2016 Immagine
Royal Enfield Interceptor 650 - 2022 Immagine


Top
   
MessaggioInviato: mar gen 24, 2023 9:21 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar apr 08, 2008 1:42 pm
Messaggi: 12552
Località: Sardinia
I giappi stanno facendo la fine di quelli che si tagliarono il pisello per fare un dispetto alla moglie.

_________________
-- LE IENE PORTANO BENE --
- Renault New Laguna Sportour 4Control 2.0 dCi 150cv - 06/2010 -
- Suzuki GSR 600 K6 - 04/2006 -
- Ford Transit VII T350L 2.2 Tdci 140 cv - 06/2008
- [New entry] Lancia Delta Oro 1.4 T-Jet GPL 120 cv - 09/2008


Top
   
Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


MessaggioInviato: mar gen 24, 2023 11:40 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven gen 11, 2019 2:47 pm
Messaggi: 5066
Località: Bologna
Multiplone ha scritto:

Strani forte, comunque, i giapponesi: Renault avrà bisogno di un partner, ed è chiaro. Ma anche Mitsu e Nissan, per quanto facciano ottimi volumi in USA e in Asia, dubito riescano a stare sulle loro gambe quando la concorrenza, anche interna, si chiama Toyota, Honda etc. E, così facendo, sicuramente rinunceranno al mercato europeo, salvo non voler vendere solo Qashqai.

Sì, da tempo fra l'altro.
Suzuki per mantenersi indipendente ha sfanculato prima Fiat/GM, ai tempi, e poi i tedeschi di VW nonostante sia molto piccola e faccia numeri in India, da notare peraltro come abbia da anni abbandonato il mercato USDM.
Subaru tiene botta grazie a Toyota, che ne possiede un bel pò di quote, in EU si è creata una nicchia grazie a boxer e trazione simmetrica :ridi ma voglio proprio vedere cosa si inventeranno quando la trazione elettrica spazzerà via la loro attuale architettura tecnica...
Honda pare tenere botta da sola, con partnership mirate su precisi progetti come con GM sulle elettriche.
Dahiatsu è praticamente Toyota, che è grossa e può far quel che vuole.
Mitsubishi e Nissan li voglio proprio vedere da soli (o anche assieme fra loro) con sti chiari di luna. Nissan peraltro dovrebbe aver ben chiara la storia degli ultimi 20 anni, salvata da Renault quando aveva le pezze al culo, ristrutturata e rimessa in piedi da Ghosn cui è stato poi riservato il trattamento che sappiamo (ah l'onore ed il rispetto e la gratitudine), la voglio vedere a far numeri sulle piccole e medie da sola senza i francesi che le porgono pianali e fabbriche in Europa. Auguri.
Strani davvero.


Top
   
MessaggioInviato: mar gen 24, 2023 12:08 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 5:26 pm
Messaggi: 6816
Dipende da quanto si rivelerà attendibile questo studio.
Credo che nei giapponesi sia maturata l'idea che nei prossimi anni svilupperanno nuovi mercati che non chiederanno elettrico e li loro faranno la parte del leone.
Ovviamente continuando a difendersi nei mercati "occidentali".

https://www.corriere.it/motori/news/23_ ... 5ec9.shtml

_________________
http://www.teamtoyota4x4forum.org/


Top
   
MessaggioInviato: ven gen 27, 2023 7:58 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven lug 13, 2007 3:17 pm
Messaggi: 8989
Multiplone ha scritto:
daimlerchrysler ha scritto:
In linea di principio Renault-Nissan e Mitsubishi sarebbero abbastanza grandi insieme e non avrebbero bisogno di ulteriori alleanze. Il fatto che Renault debba pietre l’aiuto di Geely è segno che non c’è alcuna speranza per il gruppo. Nissan si libererà della pesante influenza francese e tornerà ad essere indipendente. Renault dovrà superare anni molto difficili, dubito che sopravviverà senza un nuovo alleato.
In Stellantis c'è sempre posto, ci mancano un paio di segmento B-C su cui mettere i 1.2 puretech :ridi
Strani forte, comunque, i giapponesi: Renault avrà bisogno di un partner, ed è chiaro. Ma anche Mitsu e Nissan, per quanto facciano ottimi volumi in USA e in Asia, dubito riescano a stare sulle loro gambe quando la concorrenza, anche interna, si chiama Toyota, Honda etc. E, così facendo, sicuramente rinunceranno al mercato europeo, salvo non voler vendere solo Qashqai.
Renault deve pregare che Dacia riesca a tenere prezzi buoni, potrebbe essere la sua ancora di salvezza.


Top
   
MessaggioInviato: ven gen 27, 2023 12:51 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven gen 11, 2019 2:47 pm
Messaggi: 5066
Località: Bologna
Intanto è da notare come la Mitsubishi ASX 2023 sarà un rebadge della Captur.


Top
   
MessaggioInviato: ven gen 27, 2023 2:12 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 16249
https://www.carscoops.com/2023/01/renau ... -projects/

Secondo Bloomberg il 6 febbraio Renault e Nissan annunceranno la ristrutturazione dell’alleanza. Nissan vuole ridurre di molto i campi di condivisione, si parla di al massimo 5 progetti in comune. In tal modo l’alleanza diventerà molto più debole.


Top
   
MessaggioInviato: lun gen 30, 2023 8:37 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 16249
After several months of constructive discussions with Nissan Motor Co., Ltd, Renault Group today announced that, subject to the approval of its board of directors, it has reached an important milestone in its discussions on defining new foundations for their partnership.

The ambition is to strengthen the ties of the Alliance and maximize value creation for all stakeholders with a three-stage approach:
Reloading the partnership with high-value-creation operational projects
This would consist of key projects in Latin America, India and Europe, which would be deployed along 3 dimensions: markets, vehicles and technologies
Enhancing strategic agility with new initiatives that partners can join
Nissan to invest in Ampere, the EV & Software pure player founded by Renault Group, aiming to become a strategic shareholder.
A balanced governance and cross-shareholding to foster accelerated operational efficiencies
Renault Group and Nissan would retain a 15% cross-shareholding, with a lock-up obligation, as well as a standstill obligation. They would both be able to freely exercise the voting rights attached to their 15% direct shareholding, with a 15% cap.
Renault Group would transfer 28.4% of Nissan shares into a French trust, where the voting rights would be “neutralized” for most of the decisions, but the economic rights (dividends and shares’ sale proceeds) would still entirely benefit to Renault Group until such shares are sold.
Renault Group would instruct the trustee to sell the entrusted Nissan shares if commercially reasonable for Renault Group in a coordinated and orderly process, but it would have no obligation to sell the shares within a specific pre-determined period of time.
The Alliance Operating Board would remain the coordination forum.
The agreements are being finalized and the transaction remains subject to the approval of the boards of directors of Renault Group and Nissan.

The Alliance members plan to make an announcement immediately after the board approvals.


Renault e Nissan hanno firmato la ristrutturazione dell’alleanza. Renault scenderà al 15% in Nissan, il 28% eccedente verrà posto in un trust che venderà le azioni appena commercialmente possibile (aspetta e spera, le azioni valgono pochissimo). Entrambe potranno esercitare i diritti di voto pari al 15%. L’alleanza si focalizzerà su alcune joint venture in India, Europa e America Latina. De facto è la morte di Renault-Nissan.


Top
   
MessaggioInviato: lun gen 30, 2023 2:28 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven mag 26, 2006 12:04 pm
Messaggi: 3489
Località: Bra (CN)
daimlerchrysler ha scritto:
After several months of constructive discussions with Nissan Motor Co., Ltd, Renault Group today announced that, subject to the approval of its board of directors, it has reached an important milestone in its discussions on defining new foundations for their partnership.

The ambition is to strengthen the ties of the Alliance and maximize value creation for all stakeholders with a three-stage approach:
Reloading the partnership with high-value-creation operational projects
This would consist of key projects in Latin America, India and Europe, which would be deployed along 3 dimensions: markets, vehicles and technologies
Enhancing strategic agility with new initiatives that partners can join
Nissan to invest in Ampere, the EV & Software pure player founded by Renault Group, aiming to become a strategic shareholder.
A balanced governance and cross-shareholding to foster accelerated operational efficiencies
Renault Group and Nissan would retain a 15% cross-shareholding, with a lock-up obligation, as well as a standstill obligation. They would both be able to freely exercise the voting rights attached to their 15% direct shareholding, with a 15% cap.
Renault Group would transfer 28.4% of Nissan shares into a French trust, where the voting rights would be “neutralized” for most of the decisions, but the economic rights (dividends and shares’ sale proceeds) would still entirely benefit to Renault Group until such shares are sold.
Renault Group would instruct the trustee to sell the entrusted Nissan shares if commercially reasonable for Renault Group in a coordinated and orderly process, but it would have no obligation to sell the shares within a specific pre-determined period of time.
The Alliance Operating Board would remain the coordination forum.
The agreements are being finalized and the transaction remains subject to the approval of the boards of directors of Renault Group and Nissan.

The Alliance members plan to make an announcement immediately after the board approvals.


Renault e Nissan hanno firmato la ristrutturazione dell’alleanza. Renault scenderà al 15% in Nissan, il 28% eccedente verrà posto in un trust che venderà le azioni appena commercialmente possibile (aspetta e spera, le azioni valgono pochissimo). Entrambe potranno esercitare i diritti di voto pari al 15%. L’alleanza si focalizzerà su alcune joint venture in India, Europa e America Latina. De facto è la morte di Renault-Nissan.

Vedremo se Nissan sopravviverà da sola o se si butterà immediatamente su altre alleanze

_________________
Alla guida di una STELVIO senza Apple CarPlay
Guidavo una sorprendente svedese - V90 D4
Guidavo una bella A6 SW TDI Grigio Floret. Veloce Comoda Bella Anonima
Guidavo una anonima e puzzolente 320d Touring MSport...
Guidavo una splendida Range Rover Evoque... Si, si girano tutti al semaforo...
Guidavo una fantastica A5 Sportback S-Line, 2.0 TDI 170cv...


Top
   
MessaggioInviato: lun gen 30, 2023 3:10 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 5:26 pm
Messaggi: 6816
Magari farà alleanze diverse o confluirà in qualche altro gruppo .. chissà.

_________________
http://www.teamtoyota4x4forum.org/


Top
   
MessaggioInviato: mar gen 31, 2023 12:01 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 16249
Nè Nissan nè tantomeno Renault possono sopravvivere da sole. Separate hanno diversi deficit geografici e soprattutto non hanno la massa di investimenti necessari per l’elettrificazione e per lo sviluppo software.
Si era parlato di un’alleanza Honda-Nissan ma i manager Honda sono stati freddissimi rispetto ad una proposta fatta dal ministero dell’economia giapponese.
Renault potrebbe finire nell’orbita di Geely.


Top
   
MessaggioInviato: mar gen 31, 2023 10:29 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven gen 11, 2019 2:47 pm
Messaggi: 5066
Località: Bologna
daimlerchrysler ha scritto:
Nè Nissan nè tantomeno Renault possono sopravvivere da sole. Separate hanno diversi deficit geografici e soprattutto non hanno la massa di investimenti necessari per l’elettrificazione e per lo sviluppo software.
Si era parlato di un’alleanza Honda-Nissan ma i manager Honda sono stati freddissimi rispetto ad una proposta fatta dal ministero dell’economia giapponese.
Renault potrebbe finire nell’orbita di Geely.

Già ai tempi dell'acquisizione francese nessuno degli altri jap si era voluto prender Nissan sulla schiena, manco Toyota che invece aveva speso più di qualche yen per Dahiatsu e Subaru. Honda pure non è grandissima come numeri ma, evidentemente, ci tiene a starsene per conto proprio: con Nissan avrebbe gamme tutto sommato sovrapponibili a parte i commerciali ed industriali.


Top
   
MessaggioInviato: mar gen 31, 2023 10:46 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 16249
Honda ha stretto forti legami di sviluppo con General Motors, insieme svilupperanno entro fine del decennio quasi 2 milioni di auto all’anno.
Negli anni 90 e 2000 il governo giapponese aveva accettato che i costruttori locali più piccoli potessero essere aiutati dagli stranieri anche se non ha mai dato il via libera ad acquisizioni complete.
Adesso Toyota funge da matriarca dell’industria locale, ha partecipazioni in Suzuki, Mazda, Isuzu e Subaru, anche se sono partecipazioni minoritarie.


Top
   
MessaggioInviato: mar gen 31, 2023 10:48 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 5:26 pm
Messaggi: 6816
Non ho mai capito perché Nissan stia sul caxxo un po' a tutti.

_________________
http://www.teamtoyota4x4forum.org/


Top
   
MessaggioInviato: mar gen 31, 2023 11:02 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 8:29 pm
Messaggi: 16104
G5X ha scritto:
Non ho mai capito perché Nissan stia sul caxxo un po' a tutti.

Perchè sono presuntuosi e negli ultimi vent'anni hanno imbroccato giusto il Qashqai. Non si ricordano che prima cercavano di vendere la Primera e macchine del cazzo analoghe a mezzo mondo, e non si rendono conto del fatto che, da soli, non vanno da nessuna parte.

_________________
Toyota RAV4 2.5 Hybrid Lounge - 2019 Immagine
Abarth 595C Turismo - 2016 Immagine
Royal Enfield Interceptor 650 - 2022 Immagine


Top
   
MessaggioInviato: mar gen 31, 2023 11:16 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 2:41 pm
Messaggi: 24281
Multiplone ha scritto:
G5X ha scritto:
Non ho mai capito perché Nissan stia sul caxxo un po' a tutti.

Perchè sono presuntuosi e negli ultimi vent'anni hanno imbroccato giusto il Qashqai. Non si ricordano che prima cercavano di vendere la Primera e macchine del cazzo analoghe a mezzo mondo, e non si rendono conto del fatto che, da soli, non vanno da nessuna parte.


Hanno imbroccato la prima generazione di QQ, arrivando prima di tutti. Poi la festa è finita


Top
   
MessaggioInviato: mar gen 31, 2023 11:25 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 7:02 pm
Messaggi: 33815
Località: Ovunque ci sia una birra ghiacciata
Beh, hanno imbroccato anche la Juke, perlomeno la prima versione. E la micra, sempre prima versione. E'sul proseguio che si perdono


Top
   
MessaggioInviato: mar gen 31, 2023 11:28 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 8:29 pm
Messaggi: 16104
cometa rossa ha scritto:
Beh, hanno imbroccato anche la Juke, perlomeno la prima versione. E la micra, sempre prima versione. E'sul proseguio che si perdono

Si, ma capisci che 3 modelli in 30 anni è un po' pochino.. ne ha imbroccati quasi di più l'Alfa, che è tutto dire :ridi

_________________
Toyota RAV4 2.5 Hybrid Lounge - 2019 Immagine
Abarth 595C Turismo - 2016 Immagine
Royal Enfield Interceptor 650 - 2022 Immagine


Top
   
MessaggioInviato: mar gen 31, 2023 11:47 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 7:02 pm
Messaggi: 33815
Località: Ovunque ci sia una birra ghiacciata
Multiplone ha scritto:
Si, ma capisci che 3 modelli in 30 anni è un po' pochino.. ne ha imbroccati quasi di più l'Alfa, che è tutto dire :ridi


Ed a pensare ai due marchi, è subito Arna :natale


Top
   
MessaggioInviato: mar gen 31, 2023 11:56 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 5:26 pm
Messaggi: 6816
M'è passato l'appetito ....

_________________
http://www.teamtoyota4x4forum.org/


Top
   
MessaggioInviato: mar gen 31, 2023 12:31 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven gen 11, 2019 2:47 pm
Messaggi: 5066
Località: Bologna
Temprone ha scritto:
Multiplone ha scritto:
G5X ha scritto:
Non ho mai capito perché Nissan stia sul caxxo un po' a tutti.

Perchè sono presuntuosi e negli ultimi vent'anni hanno imbroccato giusto il Qashqai. Non si ricordano che prima cercavano di vendere la Primera e macchine del cazzo analoghe a mezzo mondo, e non si rendono conto del fatto che, da soli, non vanno da nessuna parte.


Hanno imbroccato la prima generazione di QQ, arrivando prima di tutti. Poi la festa è finita
Ricordo a tutti il Navara che si apriva in due.


Ultima modifica di mjazz il mer feb 01, 2023 9:39 am, modificato 1 volta in totale.

Top
   
MessaggioInviato: mar gen 31, 2023 1:58 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 7:02 pm
Messaggi: 33815
Località: Ovunque ci sia una birra ghiacciata
mjazz ha scritto:
Ricordo a tutti il Navata che si apriva in due.


E fai bene.
Io me n'ero dimenticato


Top
   
MessaggioInviato: mer feb 01, 2023 4:41 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 16249
Nissan ha tentato più volte la conquista dell’Europa. Quando aprirono la fabbrica di Sunderland (città che ha votato massicciamente per la Brexit) ai vari costruttori europei gelò il sangue. Anche la Micra del 1992 fu un ottimo successo poi si persero per strada.
L’alleanza con Renault permise ai giapponesi di rimanere in Europa ma i margini o erano in negativo oppure di pochissimo in positivo anche negli anni d’oro della Qashqai.
Il futuro di Nissan in Europa è quello di minor player, utilizzando qualche tecnologia Renault per una gamma ridotta (guardatevi com’era larga la gamma a fine anni ‘90). Sono cresciuti molto in Cina e nei primi anni di Ghosn negli Stati Uniti, la loro attenzione sarà rivolta a quei paesi. Con il fortissimo allentamento degli accordi con Renault non c’è nessun incentivo per rimanere in Europa.


Top
   
Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 535 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente 114 15 16 17 18

Tutti gli orari sono UTC+01:00


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Limited
Traduzione Italiana phpBBItalia.net