Questo forum utilizza dei Cookie per tenere traccia di alcune informazioni. Quali notifica visiva di una nuova risposta in un vostro topic, Notifica visiva di un nuovo argomento, e Mantenimento dello stato Online del Registrato. Collegandosi al forum o Registrandosi, si accettano queste condizioni.

Tutti gli orari sono UTC+01:00




Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 60 messaggi ]  Vai alla pagina 1 2 Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mar feb 06, 2018 5:19 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 10776
FRANKFURT/BEIJING -- Zhejiang Geely Holding Group has bought shares in Daimler, two people familiar with the matter told Reuters, as the Chinese owner of Volvo Cars seeks to strike an alliance over electric cars technology.

The size of the stake is unclear but likely to be below 3 percent, as that level would require Geely to make a regulatory disclosure in Germany.

It was also unclear whether Geely had sought to buy more Daimler shares. German weekly paper Bild am Sonntag reported on Sunday that Geely wants to buy a major stake in Daimler and become its biggest shareholder.

In November, sources told Reuters that Daimler, the parent company of Mercedes-Benz, had turned down an offer from Geely to take a stake of up to 5 percent via a discounted share placement.

At the time, Daimler declined to issue new shares because it did not want to see existing stockholders diluted, sources with knowledge of the talks said.

Now sources say Geely has decided to build a stake by buying existing shares.

"Geely has opted mainly to show their seriousness and to impress on Daimler folks that they are not going away," one of the sources, who declined to be named, said.

A spokesman for Geely declined to comment.

Daimler on Tuesday reiterated it would welcome interest from long-term shareholders and added any significant changes to its shareholder structure would be published on its website.

People with knowledge of Geely's thinking have said the company is keen to access Daimler's electric car battery technology and wants to establish an electric car joint venture in Wuhan, the capital of China's Hubei province.

Carmakers in China have come under pressure to ramp up production of battery electric and hybrid vehicles ahead of tough new quotas to be imposed by Beijing, which wants to reduce urban smog and lower the country's reliance on oil.

Geely hopes Daimler will see the mutual benefits of a partnership to scale up production of electric car components, as China tightens the screws on combustion-only vehicles, a second source familiar with the matter said.

Daimler executives have said they see no need to take on another industrial partner in China because there is significant capacity for expansion in a venture jointly run with China's BAIC Motor Corp.

Daimler has also seen the problems encountered by rival Audi in China, which sought to establish a relationship with SAIC, but alienated its existing dealers who were dependent on Audi's Chinese partner FAW, leading to lost sales.

Among Daimler's largest shareholders are Blackrock, which reported it held a 5.95 percent stake on Nov. 15; the Kuwait Investment Authority with a 5.33 percent stake; and the Renault-Nissan alliance with 3.1 percent, according to German regulator BaFin's website.

At 1220 GMT on Tuesday, Daimler shares were down 2 percent at 69.31 euros amid a global sell-off in equities.

La casa cinese Geely, già proprietaria di Volvo cars e prima azionista di Volvo trucks starebbe cercando di comprare una quota significativa in Daimler. La casa tedesca è un colosso da 80 miliardi di euro ma non ha azionistindi riferimenti. Basterebbe un 8% per rendere Geely il primo azionista di Stoccarda. Il management tedesco si è mostrato più che freddo nei confronti dei cinesi e per buoni motivi. In primo luogo Geely vuole accesso alle tecnologie Daimler per la guida autonoma e la propulsione elettrica. In più Daimler non può stringere accordi di produzione con costruttori cinesi al di fuori di Baiac. Daimler è sempre stata guardinga della sua indipendenza, vedremo come risponderanno.


Ultima modifica di daimlerchrysler il mar mar 06, 2018 8:48 pm, modificato 1 volta in totale.

Top
   
Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


MessaggioInviato: mar feb 06, 2018 5:25 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 8:29 pm
Messaggi: 14072
Viene da chiedersi questi da dove li prendano i soldi.
Già per acquistare Volvo (e risanarla, con la progettazione/produzione di nuovi modelli da zero) ci hanno investito una barca di soldi.
Poi hanno acquistato una quota di Volvo Truck e, non da ultimo, hanno rilevato la Lotus.

Se ora vogliono acquistare una parte di Daimler, direi che hanno una discreta potenza di fuoco..


Top
   
MessaggioInviato: mar feb 06, 2018 5:26 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 2:41 pm
Messaggi: 19543
Multiplone ha scritto:
Viene da chiedersi questi da dove li prendano i soldi.
Già per acquistare Volvo (e risanarla, con la progettazione/produzione di nuovi modelli da zero) ci hanno investito una barca di soldi.
Poi hanno acquistato una quota di Volvo Truck e, non da ultimo, hanno rilevato la Lotus.

Se ora vogliono acquistare una parte di Daimler, direi che hanno una discreta potenza di fuoco..


direi che dietro c'è sempre il governo cinese ;)


Top
   
MessaggioInviato: mar feb 06, 2018 6:02 pm 
Non connesso

Iscritto il: mer ott 03, 2012 10:51 am
Messaggi: 3844
Peccato non siano interessati a FCA:-(

_________________
ALFA ROMEO GIULIETTA jtdm-2 20 170cv- distinctive-pack premium-pack sport 18 - Luglio 2010


Top
   
Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


MessaggioInviato: mar feb 06, 2018 6:09 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom feb 18, 2007 11:08 pm
Messaggi: 13503
Località: Bologna
Temprone ha scritto:
Multiplone ha scritto:
Viene da chiedersi questi da dove li prendano i soldi.
Già per acquistare Volvo (e risanarla, con la progettazione/produzione di nuovi modelli da zero) ci hanno investito una barca di soldi.
Poi hanno acquistato una quota di Volvo Truck e, non da ultimo, hanno rilevato la Lotus.

Se ora vogliono acquistare una parte di Daimler, direi che hanno una discreta potenza di fuoco..


direi che dietro c'è sempre il governo cinese ;)

Sì.
Però Daimler è pure legata (e non ricordo di preciso la modalità) con l'alleanza Renault Nissan, che di fatto è controllata dal governo francese.
Un bel mischione, non c'è che dire.

_________________
Fede

"Il capezzolo è la ciliegina sulla tetta.


Top
   
MessaggioInviato: mar feb 06, 2018 6:26 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 10776
Renault-Nissan controlla il 3,1% mentre Daimler possiede il 3,1% di Nissan e il 3,1% di Renault. Non è una difesa. Bisogna vedere come evolverà la situazione. Per nominare almeno un consigliere di supervisione Geely dovrebbe comprare il 10% di Daimler e non ha 7 miliardi da sborsare. In più Daimler trucks è il primo costruttore al mondo di camion pesanti e Volvo trucks il secondo. Ci sarebbero grossi problemi di monopolio.


Top
   
MessaggioInviato: mer feb 07, 2018 8:25 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 7:02 pm
Messaggi: 22856
Località: Ovunque ci sia una birra ghiacciata
Benvenuti nel 21° secolo


Top
   
MessaggioInviato: mer feb 07, 2018 9:49 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 11:56 pm
Messaggi: 11720
Multiplone ha scritto:
Viene da chiedersi questi da dove li prendano i soldi.

Dal cellulare che hai in mano, ad esempio


Top
   
MessaggioInviato: mer feb 07, 2018 9:57 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 7:02 pm
Messaggi: 22856
Località: Ovunque ci sia una birra ghiacciata
Strosek ha scritto:
Multiplone ha scritto:
Viene da chiedersi questi da dove li prendano i soldi.

Dal cellulare che hai in mano, ad esempio


Non senso che gli vendono il cellulare o che gli entrano nel software e glieli fregano dal conto? Perchè questi sanno fare bene entrambe le cose


Top
   
MessaggioInviato: mer feb 07, 2018 11:15 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 8:29 pm
Messaggi: 14072
cometa rossa ha scritto:
Strosek ha scritto:
Multiplone ha scritto:
Viene da chiedersi questi da dove li prendano i soldi.

Dal cellulare che hai in mano, ad esempio


Non senso che gli vendono il cellulare o che gli entrano nel software e glieli fregano dal conto? Perchè questi sanno fare bene entrambe le cose


Rido (nel senso che al massimo si possono comprare una bicicletta, non di certo la Daimler) :ridi


Top
   
MessaggioInviato: ven feb 23, 2018 7:26 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 10776
Li Shufu, the chairman and main owner of Chinese carmaker Geely, has built a stake of 9.69 percent in Daimler AG, the German carmaker said in a regulatory filing on Friday.

The stake, worth nearly $9 billion at the current valuation for Daimler shares, makes Li the biggest single shareholder in the maker of Mercedes Benz cars, trucks and vans headquartered in the German city of Stuttgart.

Sources told Reuters this month that Geely was buying Daimler shares as it seeks an alliance in electric vehicle technology - a response to Chinese requirements for more clean cars to be put on the road to cut pollution.

A Daimler spokesman called the stake purchase a private investment by Li.

"We are delighted, with Li Shufu, to have won over another long-term investor who is convinced of Daimler's innovative prowess, strategy and future potential," the spokesman said in response to a request for comment.

"Daimler knows and respects Li Shufu as a Chinese entrepreneur of particular competence and forward thinking."

In November, sources told Reuters that Daimler had turned down an offer from Geely to take a stake of up to 5 percent via a discounted share placement.

Zhejiang Geely owns Volvo Cars, as well as the maker of London's black cabs and last year acquired a 49.9 percent stake in Malaysian automaker Proton.

Li's stake purchase makes him the top shareholder in Daimler ahead of the Kuwait Investment Authority, which owned 6.8 percent as of Sept. 30, according to Thomson Reuters data. (Reporting by Douglas Busvine in Frankfurt, Jan Schwarz in Hamburg and Ankit Ajmera in Bengaluru; Editing by Mark Potter) ))

Geely ha acquistato il 9,69% di Daimler per la bella cifra di più di 7 miliardi di euro. I cinesi diventano così i primi azionisti e vogliono sicuramente avere voce in capitolo nella guida dell'azienda. È un problema enorme dato che Daimler ha già un' alleato cinese e non può avere 2 jvs in Cina. In più Geely vuole ottenere la tecnologia Daimler per i veicoli elettrici. Ridendo e scherzando Geely possiede Volvo cars, Proton, Lotus ed è prima azionista di Volvo trucks e di Daimler.


Top
   
MessaggioInviato: ven feb 23, 2018 9:22 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven lug 13, 2007 3:17 pm
Messaggi: 2561
Scusa DC, ma come ha acquistato questo pacchetto?
Opoerazione di mercato o trattativa diretta?
Obblighi di trasparenza? Berlino non dice nulla? Com’è composto il pacchetto azionario di controllo?

A me pare una notizia bomba.


Top
   
MessaggioInviato: ven feb 23, 2018 9:30 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom feb 18, 2007 11:08 pm
Messaggi: 13503
Località: Bologna
Sì, un bel petardo...

_________________
Fede



"Il capezzolo è la ciliegina sulla tetta.


Top
   
MessaggioInviato: ven feb 23, 2018 9:55 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 10776
mauro65 ha scritto:
Scusa DC, ma come ha acquistato questo pacchetto?
Opoerazione di mercato o trattativa diretta?
Obblighi di trasparenza? Berlino non dice nulla? Com’è composto il pacchetto azionario di controllo?

A me pare una notizia bomba.



Al contrario di Bmw e Vw Daimler non ha un azionista di controllo. Il primo azionista è il fondo sovrano del Quwait con il 6,9% poi viene Blackstone con il 5%. Una scalata ostile non può essere bloccata. Dai tempi di Reuter ( anni 80) il management ha deciso che era meglio trasformarsi in una public company senza le interferenze degli azionisti e adesso stanno pagando le conseguenze di quella scelta.
Geely in novembre aveva chiesto alla Daimler di poter entrare nel capitale con un’ emissioni di titoli a prezzi scontati. I tedeschi si sono rifiutati categoricamente perché avrebbe ridotto le quote degli altri azionisti. Geely non ha materialmente i soldi per tutte queste acquisizioni quindi è chiaro che dietro a questa mossa c’è il governo cinese e le banche statali. Geely ha così comprato le azioni sul mercato ad un prezzo maggiorato. Per adesso Berlino non ha detto nulla ma ulteriori mosse di Geely verranno scrutinate. In più Daimler ha annunciato a settembre che intende progressivamente dividere Mercedes dalla divisione camion, diventando una preda ancora più facile per un eventuale scalatore.
Si sta realizzando una profezia che feci più di 10 anni fa: per poter sbarcare in Cina i costruttori occidentali e giapponesi sono costretti a creare jvs con i costruttori locali. In tal modo noi occidentali abbiamo fatto a crescere a dismisura le capacità finanziarie e tecnologiche. Adesso senza una minima parvenza di reciprocità Dongfeng possiede il 14% di PSA ( insieme stanno sviluppando i pianali) mentre Geely controlla il 100% di Volvo cars, l’8% di Volvo trucks ( secondo costruttore mondiale di camion) e si appresta ad assaltare Daimler primo costruttore premium e primo produttore al mondo di veicoli commerciali pesanti. Non un buon segno imho.


Top
   
MessaggioInviato: ven feb 23, 2018 10:55 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 11:56 pm
Messaggi: 11720
Quoto il tuo pensiero e la tua profezia. Siamo stati molto sciocchi a cedere sul punto delle jv, noi abbiamo (temporaneamente) conquistato un mercato, loro stanno conquistando il resto del mondo, avvantaggiati dal fatto che in terra cinese hanno sostanzialmente carta bianca per fare tutto ciò che desiderano ed il copyright sostanzialmente non esiste.


Top
   
MessaggioInviato: sab feb 24, 2018 10:31 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 10776
Dopo l'annuncio dello sbarco di Geely in Daimler alcuni analisti automotive speculano sulle prossime mosse dei cinesi. È possibile che costringano Daimler a comprarsi Volvo cars oppure potrebbero spingere per una fusione tra Daimler Trucks e Volvo Trucks.


Top
   
MessaggioInviato: sab feb 24, 2018 12:23 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven lug 13, 2007 3:17 pm
Messaggi: 2561
Il governo tedesco ha modo di dichiarare MB strategica per l’interesse nazionale?
C’è modo di coalizzare i piccoli azionisti in un sindacato di blocco (o qualcosa del genere)?


Top
   
MessaggioInviato: sab feb 24, 2018 12:51 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 10776
Il governo tedesco non si è espresso sulla vicenda. L'Europa può bloccare le scalate sulle banche, Daimler non può essere considerata un' azienda strategica, soprattutto dopo che hanno venduto Airbus.
L'azionariato di Daimler è troppo frazionato per poter bloccare i cinesi. Secondo alcuni se Geely si ferma al 10% potrebbe essere più di aiuto che un peso. Rimane da vedere cosa chiederanno i cinesi, la settimana prossima Li Shufu volerà a Stoccarda per colloqui con Zetsche.


Top
   
MessaggioInviato: sab feb 24, 2018 8:34 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 11:56 pm
Messaggi: 11720
Cosa chiederanno? Conoscenza


Top
   
MessaggioInviato: dom feb 25, 2018 12:04 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 10776
Strosek ha scritto:
Cosa chiederanno? Conoscenza


Probabilmente almeno un posto nel consiglio di sorveglianza e poi si inizierà a discutere di sinergie industriali come cooperazione con Volvo e nuove Jv in Cina.


Top
   
MessaggioInviato: lun feb 26, 2018 10:17 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 7:02 pm
Messaggi: 22856
Località: Ovunque ci sia una birra ghiacciata
Da stamane sono l'azionista di maggioranza della casa di Stoccarda


Top
   
MessaggioInviato: lun feb 26, 2018 10:19 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 7:02 pm
Messaggi: 22856
Località: Ovunque ci sia una birra ghiacciata
Adesso vediamo come reagirà il governo tedesco, perchè di fatto Mb non è che sia cinese, ma un po' si
https://www.quattroruote.it/news/indust ... carda.html


Top
   
MessaggioInviato: lun feb 26, 2018 10:34 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 8:29 pm
Messaggi: 14072
Quindi, oltre al loro marchio, hanno il 100% di Volvo (compresa Volvo Trucks/Buses etc), il 100% di Lotus, il 10% di Daimler e sicuramente qualcos'altro in giro...


Top
   
MessaggioInviato: lun feb 26, 2018 10:54 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 7:02 pm
Messaggi: 22856
Località: Ovunque ci sia una birra ghiacciata
Multiplone ha scritto:
Quindi, oltre al loro marchio, hanno il 100% di Volvo (compresa Volvo Trucks/Buses etc), il 100% di Lotus, il 10% di Daimler e sicuramente qualcos'altro in giro...


Va finire che diventano loro i più grossi costruttori al mondo :wink:


Top
   
MessaggioInviato: lun feb 26, 2018 10:42 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 10776
Multiplone ha scritto:
Quindi, oltre al loro marchio, hanno il 100% di Volvo (compresa Volvo Trucks/Buses etc), il 100% di Lotus, il 10% di Daimler e sicuramente qualcos'altro in giro...



Geely possiede il 15% dei diritti di voto di Volvo trucks e il 100% di Volvo Cars. Le 2 aziende svedese sono divise dal 1999.


Top
   
MessaggioInviato: mar mar 06, 2018 9:01 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 10776
http://www.handelsblatt.com/my/unterneh ... 38972.html

Quando si dice fare buon viso a cattivo gioco....
Zetsche si è espresso per la prima volta sull’ingresso in forze di Geely nel capitale, si dice pronto a ricercare possibili alleanze tenendo in mente la necessità di mantenere ottimi rapporti con l’alleato cinese BAIAC che vede con molto sospetto i concorrenti.
Sia Zetsche che Li stanno già preparando le contromosse se i colloqui non portassero ai risultati desiderati.
Il ceo di Daimler sta lavorando per uno sbarco di BAIAC in Daimler con una quota del 10% per controbilanciare Geely. Se i cinesi dovessero andare all’attacco e cercare la scalata il governo tedesco bloccherebbe l’invasione cinese e ( come siamo ridotti :piangi ) favorirebbe una fusione BMW-Daimler.
Geely punta ad obbligare Daimler a comprare Volvo Cars in cambio di ulteriori azioni, portare a casa il demerging di Daimler in modo da indebolire l’azienda e conquistare in 5 anni Stoccarda.
Tempi difficile per il baffuto capo di Mercedes che l’anno prossimo appenderà il cappello al chiodo.


Top
   
MessaggioInviato: mar mar 06, 2018 10:12 pm 
Non connesso

Iscritto il: dom nov 21, 2010 8:25 pm
Messaggi: 9130
Località: Earth - Sol III
daimlerchrysler ha scritto:
Geely punta ad obbligare Daimler a comprare Volvo Cars in cambio di ulteriori azioni, portare a casa il demerging di Daimler in modo da indebolire l’azienda e conquistare in 5 anni Stoccarda.


Se questo è il loro obiettivo, questo succederà.


Top
   
MessaggioInviato: mer mar 07, 2018 12:28 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven lug 13, 2007 3:17 pm
Messaggi: 2561
Tyreal_Reloaded ha scritto:
Se questo è il loro obiettivo, questo succederà.
Basterebbe studiare Sun-Tzu per evitarlo (ma non sono riusciti a gestire manco Chrysler :? )


Top
   
MessaggioInviato: mer mar 07, 2018 7:48 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 7:02 pm
Messaggi: 22856
Località: Ovunque ci sia una birra ghiacciata
daimlerchrysler ha scritto:
Se i cinesi dovessero andare all’attacco e cercare la scalata il governo tedesco bloccherebbe l’invasione cinese e ( come siamo ridotti :piangi ) favorirebbe una fusione BMW-Daimler.


Dubito possa farlo. Il costruttore non è un assest strategico nazionale. Vedremo (perchè i cinesi andranno sicuramente all'attacco, o, in alternativa, spolperanno l'azienda di tutta la tecnologia utile)


Top
   
MessaggioInviato: mer mar 07, 2018 7:52 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 10776
Daimler è il terzo gruppo industriale tedesco dopo Vw e Siemens. La Germania ha lasciato molto spesso campo ai cinesi vedi l'acquisizione di Kuka ma Daimler non può essere lasciata andare.


Top
   
Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 60 messaggi ]  Vai alla pagina 1 2 Prossimo

Tutti gli orari sono UTC+01:00


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Limited
Traduzione Italiana phpBBItalia.net