Questo forum utilizza dei Cookie per tenere traccia di alcune informazioni. Quali notifica visiva di una nuova risposta in un vostro topic, Notifica visiva di un nuovo argomento, e Mantenimento dello stato Online del Registrato. Collegandosi al forum o Registrandosi, si accettano queste condizioni.

Tutti gli orari sono UTC+01:00




Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 85 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente 1 2 3
Autore Messaggio
MessaggioInviato: lun ott 25, 2021 10:55 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven gen 11, 2019 2:47 pm
Messaggi: 4441
Località: Bologna
Zerstorer ha scritto:

A me sembra una mossa abbastanza logica. Da una parte, oltre ad essere una bella operazione di immagine, una flotta elettrica ha anche i suoi bei vantaggi sui costi di manutenzione. Dall'altra, per tutti coloro che devono fare strada, rimarrà sicuramente la possibilità di noleggiare la classica Golf. Alla fine è, traslato su scala aziendale, lo stesso discorso che vale a livello individuale, ovvero ottime seconde/terze auto.

Mah, diventa logico nel momento in cui ti quadrano i conti, tieni conto che le ibride Toy hanno impiegato parecchio tempo prima di entrare nell'offerta NLT e noleggio breve.


Top
   
Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


MessaggioInviato: lun ott 25, 2021 11:00 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer lug 27, 2011 1:52 am
Messaggi: 6632
mjazz ha scritto:
Zerstorer ha scritto:

A me sembra una mossa abbastanza logica. Da una parte, oltre ad essere una bella operazione di immagine, una flotta elettrica ha anche i suoi bei vantaggi sui costi di manutenzione. Dall'altra, per tutti coloro che devono fare strada, rimarrà sicuramente la possibilità di noleggiare la classica Golf. Alla fine è, traslato su scala aziendale, lo stesso discorso che vale a livello individuale, ovvero ottime seconde/terze auto.

Mah, diventa logico nel momento in cui ti quadrano i conti, tieni conto che le ibride Toy hanno impiegato parecchio tempo prima di entrare nell'offerta NLT e noleggio breve.


Sempre sulla scia dell'analogia individuale, faccio una domanda stupida: hanno usufruito di una qualche incentivazione o agevolazione per questo acquisto?


Top
   
MessaggioInviato: mar ott 26, 2021 6:53 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 7:02 pm
Messaggi: 32561
Località: Ovunque ci sia una birra ghiacciata
mjazz ha scritto:
https://auto.everyeye.it/notizie/hertz-ordina-100-000-tesla-acquisto-ev-imponente-sempre-548609.html
Non vorrei che passasse sotto silenzio questa notizia perchè mi sa che qui si inizia a fare sul serio.
Se una compagnia di autonoleggio comincia a dotarsi massivamente di elettriche, significa che ritiene la cosa conveniente nel ciclo composto da acquisto, gestione e rivendita.
Voglio prima vedere le tariffe di noleggio, ma comunque credo che questo sia un segnale importante.


Il titolo Tesla a Wall Street ha chiuso col botto.


Top
   
MessaggioInviato: mar ott 26, 2021 6:54 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 7:02 pm
Messaggi: 32561
Località: Ovunque ci sia una birra ghiacciata
mauro65 ha scritto:
mjazz ha scritto:
https://auto.everyeye.it/notizie/hertz-ordina-100-000-tesla-acquisto-ev-imponente-sempre-548609.html
Non vorrei che passasse sotto silenzio questa notizia perchè mi sa che qui si inizia a fare sul serio.
Se una compagnia di autonoleggio comincia a dotarsi massivamente di elettriche, significa che ritiene la cosa conveniente nel ciclo composto da acquisto, gestione e rivendita.
Voglio prima vedere le tariffe di noleggio, ma comunque credo che questo sia un segnale importante.
Bisogna vedere a quanto Musk gliele ha date, potrebbe essere anche una gigantesca operazione di promozione commerciale.


In teoria si. In pratica, con la crisi dei chip, sarebbe il momento più stupido per svendere auto. Però Musk è difficilmente inquadrabile, quindi potrebbe anche essere


Top
   
Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


MessaggioInviato: mar ott 26, 2021 8:40 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar apr 08, 2008 1:42 pm
Messaggi: 12061
Località: Sardinia
mjazz ha scritto:
https://auto.everyeye.it/notizie/hertz-ordina-100-000-tesla-acquisto-ev-imponente-sempre-548609.html
Non vorrei che passasse sotto silenzio questa notizia perchè mi sa che qui si inizia a fare sul serio.
Se una compagnia di autonoleggio comincia a dotarsi massivamente di elettriche, significa che ritiene la cosa conveniente nel ciclo composto da acquisto, gestione e rivendita.
Voglio prima vedere le tariffe di noleggio, ma comunque credo che questo sia un segnale importante.

Quindi una compagnia di noleggio in liquidazione (https://www.newsauto.it/notizie/fallime ... 20-265605/) compra 100.000 tesla? E come le paga? Coi soldi del monopoli?

_________________
-- LE IENE PORTANO BENE --
- Renault New Laguna Sportour 4Control 2.0 dCi 150cv - 06/2010 -
- Lancia Ypsilon Ecochic 1.4 F.I.R.E. GPL - 09/2009
- Suzuki GSR 600 K6 - 04/2006 -
- Ford Transit VII T350L 2.2 Tdci 140 cv - 06/2008


Top
   
MessaggioInviato: mar ott 26, 2021 8:48 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun lug 24, 2006 7:51 pm
Messaggi: 5683
Località: Milano
Ha ricevuto un aiuto da 1,65 miliardi di dollari.

_________________
Seat Leon 1.4 E-Hybrid Phev 204 cv


Top
   
MessaggioInviato: mar ott 26, 2021 2:23 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar gen 23, 2007 3:06 pm
Messaggi: 24630
Località: Milano
Dove si richiede? Farebbe molto comodo anche a me un aiuto del genere

_________________
Fiat Panda Hobby - 39 cavalli, sì, ma non per tonnellata :alastio:


Top
   
MessaggioInviato: mer ott 27, 2021 10:41 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 15813
In un giorno (quando Hertz ha annunciato l’acquisto di 100.000 Tesla) la capitalizzazione della casa americana è volata di 113 miliardi di dollari, Daimler in toto vale di meno.
I dati sono abbastanza impietosi e segnalano che gli investitori valutano solo i costruttori di veicoli elettrici, Polestar tramite la SPAC è stata valutata 20 miliardi di dollari, non ha tecnologie proprietarie e senza Volvo cars è un guscio vuoto.
Volvo cars ha dovuto tagliare il prezzo dell’IPO a 18 miliardi di valore complessivo.


Allegati:
EC7141F5-BC15-4C12-A194-E08BDBB5802F.jpeg
EC7141F5-BC15-4C12-A194-E08BDBB5802F.jpeg [ 166.43 KiB | Visto 1609 volte ]
Top
   
MessaggioInviato: mer ott 27, 2021 12:17 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar apr 08, 2008 1:42 pm
Messaggi: 12061
Località: Sardinia
fritz287 ha scritto:
Dove si richiede? Farebbe molto comodo anche a me un aiuto del genere

Già. A me basterebbero anche di Lire, 1.65 MLD.

_________________
-- LE IENE PORTANO BENE --
- Renault New Laguna Sportour 4Control 2.0 dCi 150cv - 06/2010 -
- Lancia Ypsilon Ecochic 1.4 F.I.R.E. GPL - 09/2009
- Suzuki GSR 600 K6 - 04/2006 -
- Ford Transit VII T350L 2.2 Tdci 140 cv - 06/2008


Top
   
MessaggioInviato: mer ott 27, 2021 12:19 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar apr 08, 2008 1:42 pm
Messaggi: 12061
Località: Sardinia
daimlerchrysler ha scritto:
In un giorno (quando Hertz ha annunciato l’acquisto di 100.000 Tesla) la capitalizzazione della casa americana è volata di 113 miliardi di dollari, Daimler in toto vale di meno.
I dati sono abbastanza impietosi e segnalano che gli investitori valutano solo i costruttori di veicoli elettrici, Polestar tramite la SPAC è stata valutata 20 miliardi di dollari, non ha tecnologie proprietarie e senza Volvo cars è un guscio vuoto.
Volvo cars ha dovuto tagliare il prezzo dell’IPO a 18 miliardi di valore complessivo.

E' una bolla. Saranno augelli da espletare, quando scoppierà (perchè scoppierà di certo).

_________________
-- LE IENE PORTANO BENE --
- Renault New Laguna Sportour 4Control 2.0 dCi 150cv - 06/2010 -
- Lancia Ypsilon Ecochic 1.4 F.I.R.E. GPL - 09/2009
- Suzuki GSR 600 K6 - 04/2006 -
- Ford Transit VII T350L 2.2 Tdci 140 cv - 06/2008


Top
   
MessaggioInviato: dom mag 29, 2022 7:13 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 15813
Dati di vendita di Tesla divisi per singoli modelli, la Model Y quest anno dovrebbe fare un mega balzo anche se i loco down in Cina preoccupano non poco.


Allegati:
3FE0739A-72B2-4718-BB68-A7C5A685D7CD.jpeg
3FE0739A-72B2-4718-BB68-A7C5A685D7CD.jpeg [ 240.91 KiB | Visto 460 volte ]
Top
   
MessaggioInviato: lun mag 30, 2022 7:01 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 7:02 pm
Messaggi: 32561
Località: Ovunque ci sia una birra ghiacciata
Vendono quasi un milione di auto


Top
   
MessaggioInviato: lun mag 30, 2022 8:19 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 15813
cometa rossa ha scritto:
Vendono quasi un milione di auto


Tesla è l’unico costruttore non cinese che compare nella top 10 delle vendite elettriche in quel paese. Vw, Gm e Toyota sono tutte al di fuori.
Finalmente l’impianto tedesco sarà in funzione.
Grazie a semiconduttori più costosi Tesla non è in affanno come gli altri. A breve inizierà la produzione in Texas.
Eppure le azioni crollano.


Top
   
MessaggioInviato: lun mag 30, 2022 8:58 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 7:02 pm
Messaggi: 32561
Località: Ovunque ci sia una birra ghiacciata
Io del mercato azionario non ci ho mai capito un tubo.
Però mi è sembrato di capire che, finalmente, stiano cominciando a fare utili e non a vendere in perdita.
E quando nel settore entreranno google o altri, cosa succederà ai costruttori tradizionali?


Top
   
MessaggioInviato: lun mag 30, 2022 9:09 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 15813
cometa rossa ha scritto:
Io del mercato azionario non ci ho mai capito un tubo.
Però mi è sembrato di capire che, finalmente, stiano cominciando a fare utili e non a vendere in perdita.
E quando nel settore entreranno google o altri, cosa succederà ai costruttori tradizionali?


Utili ne stanno facendo parecchi, nel primo trimestre avevano una marginalità del 19%, migliore di quella di Porsche. Naturalmente anche una marginalità così elevata non giustifica quotazioni così elevate. Inoltre fanno utili grazie alla produzione e vendita di auto non più grazie alla vendita di crediti (Musk dovrebbe accendere un cero alla memoria di Marchionne).
Tesla viene considerata un’industria tech, non una automobilistica.
C’era attesa su come si sarebbe sviluppato il mercato dopo l’ingresso dei costruttori tradizionali nell’elettrico, parlo soprattutto di Gm, Vw, Toyota e Hyundai-Kia, per adesso il dominio di Tesla è ancora intatto.
Imho il rischio che i costruttori tradizionali vengano travolti tipo Nokia è elevatissimo. I recenti fallimenti nello sviluppo software sono indicativi della difficoltà di mantenere il passo.
Una Apple o una Google possono accordarsi senza problemi con Magna e produrre le proprie auto. Il successo delle start up cinesi è preoccupante, non hanno/hanno poca tradizione nella produzione eppure sono i marchi più scelti in quel paese per chi vuole scegliere un auto elettrica.


Top
   
MessaggioInviato: lun mag 30, 2022 9:17 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 7:02 pm
Messaggi: 32561
Località: Ovunque ci sia una birra ghiacciata
Quoto tutto quello dici.
Secondo me potremmo essere agli arbori di una rivoluzione dei brand nel settore automobilistico, tutto til know how che i costruttori tradizionali avevano accumulato comincia a contare relativamente poco. Pesa molto più un software agile, veloce e ben fatto di uno schema sospensivo con i controcaxxi. Vedremo, ma non mi stupirei di avere notevoli sorprese nel prossimo quinquennio


Top
   
MessaggioInviato: lun mag 30, 2022 9:27 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 15813
cometa rossa ha scritto:
Quoto tutto quello dici.
Secondo me potremmo essere agli arbori di una rivoluzione dei brand nel settore automobilistico, tutto til know how che i costruttori tradizionali avevano accumulato comincia a contare relativamente poco. Pesa molto più un software agile, veloce e ben fatto di uno schema sospensivo con i controcaxxi. Vedremo, ma non mi stupirei di avere notevoli sorprese nel prossimo quinquennio



Imho non saranno sorprese positive.
Se i costruttori europei partiranno da 25.000 euro con le loro gamme si aprirà un’autostrada per i cinesi che possono partire con le elettriche da 17.000 euro e soprattutto controllano gran parte delle materie prime necessarie per la costruzione delle batterie (ma a Bruxelles queste cose ovvie non le controllano?).
Nokia anche nel suo declino costruiva cellulari con migliore ricezione e qualità costruttiva ma dato che ai clienti interessavano le app tutto il resto poteva scomparire.
Lo stesso potrà succedere con le auto, al ventenne interessa se il cambio è a doppia frizione, a convertitore di coppia o a variazione continua? No l’auto elettrica non ha cambio.


Top
   
MessaggioInviato: lun mag 30, 2022 9:49 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 7:02 pm
Messaggi: 32561
Località: Ovunque ci sia una birra ghiacciata
daimlerchrysler ha scritto:



(ma a Bruxelles queste cose ovvie non le controllano?).


Io comincio a dubitare di molte cose a Bruxelles, soprattutto dal punto di vista intellettivo e capacitivo

Cita:
Nokia anche nel suo declino costruiva cellulari con migliore ricezione e qualità costruttiva ma dato che ai clienti interessavano le app tutto il resto poteva scomparire.


Aggiungi che il sistema operativo Symbian, voluto sviluppare in proprio, aveva un sacco di pecche (mi ricorda qualche costruttore europeo) e così sono stati spazzati via da Apple e Google. Io, dopo aver provato Ericsson e Motorola, compravo solo Nokia, mi ci trovavo da Dio e li reputavo i migliori in assoluto, ma ho dovuto smettere

Cita:
Lo stesso potrà succedere con le auto, al ventenne interessa se il cambio è a doppia frizione, a convertitore di coppia o a variazione continua? No l’auto elettrica non ha cambio.


Esatto. Ed essendo elettrica il ventenne ne gestisce tante funzioni dallo smartphone. Che per un ragazzo di questo secolo è il top


Top
   
MessaggioInviato: ven giu 03, 2022 4:55 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven lug 13, 2007 3:17 pm
Messaggi: 8241
daimlerchrysler ha scritto:
Finalmente l’impianto tedesco sarà in funzione.
Grazie a semiconduttori più costosi Tesla non è in affanno come gli altri. A breve inizierà la produzione in Texas.
Eppure le azioni crollano.
Da trend virale sulla rete si parla di Musk che vuole tornare al lavoro in presenza.

IgMetall la mette giù pianissimo :okk dicendo sostanzialmente che darà il proprio potente appogio a chiuque tra i dipendenti Tesla non voglia soggiacere all'utimatum
https://www.reuters.com/technology/nein ... 022-06-02/

Musk risponde perfidamente «Ci sono ovviamente aziende che non lo richiedono (il rientro in presenza, ndr), ma quando è stata l'ultima volta che hanno immesso sul mercato un prodotto realmente nuovo? Ne è passato di tempo»

Inoltre, se inizialmente parlava di bloccare le nuove asunzioni, ora si prospetatno tagli non indifferenti
https://www.reuters.com/technology/excl ... 022-06-03/

Miei due cent bucati, sul lavoro in presenza Musk ha ragione da vendere, le idee nascono dal confronto e nessun confronto da remoto può competere con una bella litigata in presenza :alastio:


Top
   
MessaggioInviato: ven giu 03, 2022 5:05 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven lug 13, 2007 3:17 pm
Messaggi: 8241
daimlerchrysler ha scritto:
Il successo delle start up cinesi è preoccupante, non hanno/hanno poca tradizione nella produzione eppure sono i marchi più scelti in quel paese per chi vuole scegliere un auto elettrica.
Non me ne stupirei troppo, dopo anni di cura Xi il nazionalismo cinese è ai massimi. Inoltre consideriamo che i cinesi negli ultimi 10-20 anni, in generale hanno permesso l'impianto di stabilimenti produttivi solo ed esclusivamente al fine di rubarne la tecnologia (pensiamo all'alta velocità ferroviaria, citofonare Siemens e chiedere quanto gli bruci ancora il di dietro ...)

cometa rossa ha scritto:
daimlerchrysler ha scritto:
(ma a Bruxelles queste cose ovvie non le controllano?).
Io comincio a dubitare di molte cose a Bruxelles, soprattutto dal punto di vista intellettivo e capacitivo
Rimanendo a tema, la Vestager che affossò la fusione Alstom-Siemens mi pare che sia sempre al suo posto ... (sì è la stessa che bocciò l'intervento del Fondo interbancario di tutela dei depositi nel 2014 sul caso Tercas come aiuto di Stato, quando il FITD ha natura privatistica - e infatto la Corte di Giustizia UE la sconfessò ed accolse le tesi italiane)


Top
   
MessaggioInviato: sab giu 04, 2022 1:15 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 15813
https://www.bloomberg.com/news/articles ... owth-slows

Mentre Musk suona la campana a morto Mercedes e BMW per la prima volta da fine 2020 riescono a produrre in modo adeguato per soddisfare gli ordinativi. Sarebbe quasi un miracolo. Ciò non toglie che se la crisi dei semiconduttori sembra ridursi la domanda per autovetture resta debolissima.


Top
   
MessaggioInviato: sab giu 04, 2022 1:34 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven lug 13, 2007 3:17 pm
Messaggi: 8241
daimlerchrysler ha scritto:
https://www.bloomberg.com/news/articles/2022-06-04/carmakers-feel-chip-crisis-easing-as-global-growth-slows

Mentre Musk suona la campana a morto Mercedes e BMW per la prima volta da fine 2020 riescono a produrre in modo adeguato per soddisfare gli ordinativi. Sarebbe quasi un miracolo. Ciò non toglie che se la crisi dei semiconduttori sembra ridursi la domanda per autovetture resta debolissima.
Non è un miracolo, hanno aumentato i prezzi ad un livello tale da ridurre la domanda al livello soddisfabile.
Lato carmaker, potrebbe essere l’uovo di Colombo, lato nostro è da suicidio.


Top
   
MessaggioInviato: sab giu 04, 2022 1:49 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 15813
Però gli ordinativi ci sono, anche se conti una domanda non brillante (parliamo di almeno 25% in meno del 2019).
A meno di nuovi crolli e tenendo conto che le varie case cmq proveranno a mantenere prezzi alti non aumentando troppo la produzione ci dovrebbe essere una riduzione importante dei tempi di attesa.


Top
   
MessaggioInviato: lun giu 06, 2022 12:08 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 15813
https://www.manager-magazin.de/unterneh ... d0897d342d

Musk corregge le sue ultime sparate, non ci saranno licenziamenti della forza lavoro ma ci sarà un blocco delle assunzioni. In futuro ci saranno più dipendenti a tempo determinato.
In più Musk ha mandato un ultimatum per costringere i lavoratori a tornare al posto di lavoro in ufficio.


Top
   
MessaggioInviato: mar giu 21, 2022 6:04 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 15813
OHA -- Tesla CEO Elon Musk said a 10 percent cut in salaried staff at the electric vehicle producer will happen over three months, as the world's richest man predicted a U.S. recession was more likely than not.

His remarks were his most detailed explanation of job cut plans and his first in-person appearance since Reuters reported at the start of this month that the company needed to cut staff by about 10 percent and was pausing hiring worldwide.

Speaking at the Qatar Economic Forum organized by Bloomberg, Musk said the cuts would apply only to salaried workers, meaning a 3.5 percent reduction in total headcount, changes he described as "not super material."

But he expressed concern about the prospect of a U.S. recession.

"It's not a certainty, but it appears more likely than not," he said.

Whether the U.S. will go into recession has been a growing concern for CEOs, the Federal Reserve and the Biden administration.

U.S. President Joe Biden reiterated on Monday that he felt a U.S. recession was not inevitable, even as the world's largest economy struggles to tackle soaring gasoline prices and inflation, which is at its highest in 40 years.

Former U.S. Treasury Secretary Lawrence Summers told NBC News on Sunday he expected a recession.

In an email on June 2, seen by Reuters, Musk told Tesla executives he had a "super bad feeling" about the economy and that the company needed to cut staff by about 10 percent and "pause all hiring worldwide."

He said on Tuesday Tesla expected to increase the number of workers paid by the hour as opposed to on fixed salaries.

He also said he was sticking with digital currency and intended to personally support dogecoin.

Digital currency has been extremely volatile this year, but bitcoin surged following Tesla's announcement in February last year that it had bought $1.5 billion of the currency and for a short time accepted it as payment for vehicles.

RELATED ARTICLE

Musk wants to cut 10% of Tesla jobs, pauses all hiring
Tesla hiring 500-600 staff a month at German plant, regional economy minister says
Twitter deal faces 'very significant matter'
Musk also spoke about his bid to buy Twitter, which he plans to buy for $44 billion.

Musk said there were unresolved issues, including the debt portion of the deal and the number of spam users.

"We're still awaiting resolution on that matter, and that is a very significant matter," he said, reiterating doubts over Twitter's claims that false or spam accounts represented fewer than 5 percent of its monetisable daily active users.

"And then of course, there's the question of, will the debt portion of the round come together? And then will the shareholders vote in favor?"

Musk said he would like to get 80 percent of North America and half the world on Twitter.

"My aspiration for Twitter is to be as inclusive as possible," he said.

The most important thing was to take the company in the right direction, as at his private rocket company SpaceX and Tesla, he said.

He added: "Whether I am CEO is much less important than my ability to drive the product in the right direction.

Musk fornisce dettagli sul taglio del personale a Tesla, in tutto l’headcount verrà ridotto del 3,5%, non una rivoluzione ma un segno pesante che la recessione sta per arrivare.


Top
   
Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 85 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente 1 2 3

Tutti gli orari sono UTC+01:00


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Limited
Traduzione Italiana phpBBItalia.net