Questo forum utilizza dei Cookie per tenere traccia di alcune informazioni. Quali notifica visiva di una nuova risposta in un vostro topic, Notifica visiva di un nuovo argomento, e Mantenimento dello stato Online del Registrato. Collegandosi al forum o Registrandosi, si accettano queste condizioni.

Tutti gli orari sono UTC+01:00




Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 393 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente 17 8 9 10 1114 Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun apr 27, 2015 11:02 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar apr 08, 2008 1:42 pm
Messaggi: 8008
Località: Sardinia
Aggiornamento dal fronte TPMS:
stasera abbiamo attivato l'opzione da CDB tramite KTS Bosch e DCU 100, ed abbiamo verificato con il TPA 200 sempre della Bosch, il corretto funzionamento delle TPMS.
Sono tutte e 4 funzionanti ma ancora dormienti perche non siamo riusciti (causa poco tempo) a trovare la funzione di attivazione delle stesse valvole.
Una volta attivate, l'auto "dovrebbe" riconoscere in automatico le valvole e le relative pressioni.
Seguiranno aggiornamenti.

_________________
-- LE IENE PORTANO BENE --
- Renault New Laguna Sportour 4Control 2.0 dCi 150cv - 06/2010 -
- Suzuki GSR 600 K6 - 04/2006


Top
   
Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun mag 25, 2015 1:28 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar apr 08, 2008 1:42 pm
Messaggi: 8008
Località: Sardinia
Allora.. aggiornamento:
Sono stato in rete ufficiale, da un mio amico di vecchia data che ha montato spesso TPMS su auto sprovviste alla consegna, e, dopo aver provato, abbiamo appurato che sulla mia, purtroppo, ad oggi, non si possono abilitare, cosi come in nessuna renault successiva al 2008 (o meglio, nessuna renault successiva alla Laguna III).
Infatti, la configurazione CAN delle renault prodotte da laguna 3 in poi è stoccata direttamente sui server francesi di renault.net, ed è blindata.
Ovvero, non si possono aggiungere servizi in configurazione UCH, nè scrivere la configurazione a mano, ma occorre per forza utilizzare la configurazione assegnata a quel veicolo in fase di produzione (il tutto riconoscibile da VIN).
Quindi, salvo news (*ma forse ho recuperato un metodo... stay tuned!), non è possibile abilitare gli SSPP sulle Laguna 3, Megane 3, etc, successivamente alla produzione, sebbene alle suddette auto non manchi nulla, ne software ne hardware (ad eccetto ovviamente delle valvole) per far funzionare il tutto.


*a quanto pare, la CLIP crea un file chiamato mtc.xml che può essere "sbloccato" o cambiato direttamente dalla cartella del PC dove è installato il SW della CLIP (esattamente qui in C: \ CLIP_X91 \ Data \ User \ DSDD _ ***\VIN, dove per *** sta la versione della Clip che si sta usando).

Qui un russo sostiene di essere riuscito ad abilitare i sensori, qui con lo stesso metodo un altro tizio ha abilitato/disabilitato non so cosa dei fari xeno (che ha aggiunto) @Fedemodus, avresti voglia/tempo di aiutarmi?

_________________
-- LE IENE PORTANO BENE --
- Renault New Laguna Sportour 4Control 2.0 dCi 150cv - 06/2010 -
- Suzuki GSR 600 K6 - 04/2006


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun mag 25, 2015 1:32 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom feb 18, 2007 11:08 pm
Messaggi: 12767
Località: Bologna
Ci vorrebbe una miglior dimestichezza con il cirillico...

EDIT sì, sembra che si possa fare abbastanza agevolmente. Serve però il CLIP con versione SW adeguata, successiva al 2009... Te cos'hai?

_________________
Fede

"Il capezzolo è la ciliegina sulla tetta.


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun mag 25, 2015 1:40 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar apr 08, 2008 1:42 pm
Messaggi: 8008
Località: Sardinia
modus72 ha scritto:
Ci vorrebbe una miglior dimestichezza con il cirillico...

EDIT sì, sembra che si possa fare abbastanza agevolmente. Serve però il CLIP con versione SW adeguata, successiva al 2009... Te cos'hai?


Al momento nulla, ma se funziona acquisto il tutto.
Ho visto qualcosa sulla baya a circa 150 euro, nell'eventualità la prenderei in società con un amico.

_________________
-- LE IENE PORTANO BENE --
- Renault New Laguna Sportour 4Control 2.0 dCi 150cv - 06/2010 -
- Suzuki GSR 600 K6 - 04/2006


Top
   
Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


MessaggioInviato: lun giu 15, 2015 11:52 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar apr 08, 2008 1:42 pm
Messaggi: 8008
Località: Sardinia
Aggiornamento gomme:
accantonato momentaneamente il discorso TPMS (lo riprenderò in seguito quando acquisterò la Clip Renault), siamo arrivati a quota 96.600 km circa, di cui circa 6000 fatti con le cinesissime HiFly HF Salamadonna.
Prime opinioni: il feeling con l'asfalto non è lo stesso che avevo con le Dunlop, ci mancherebbe (e nemmeno mi aspettavo di averlo) ma devo dire che non mi aspettavo nemmeno che andassero così bene. La tenuta di strada c'è, la spalla non risulta essere affatto cedevole ed il rumore è limitatissimo. Di contro, hanno una mescola davvero morbida.. a farsi prendere la mano, c'è da consumarle in un'andata e ritorno da casa mia a Buggerru (i sardi capiranno). Sul bagnato non ho notato differenze rispetto ad altri marchi (e data la sezione, sarebbe pure strano trovarne) ma posso dire che l'aquaplaning si è notevolmente ridotto (ma questo credo che si debba esclusivamente al battistrada ancora molto marcato).
Le vibrazioni sono praticamente assenti e lo sterzo non ha perso in precisione (perlomeno, non in maniera sensibile).
Insomma, dato il prezzo, ad ora, per l'utilizzo che ne faccio io, non posso che consigliarle.

_________________
-- LE IENE PORTANO BENE --
- Renault New Laguna Sportour 4Control 2.0 dCi 150cv - 06/2010 -
- Suzuki GSR 600 K6 - 04/2006


Top
   
MessaggioInviato: dom lug 26, 2015 10:40 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar apr 08, 2008 1:42 pm
Messaggi: 8008
Località: Sardinia
Centomila toccati oggi (di cui 71.000 fatti da me), e non è ancora esplosa. Tagliando già pronto, programmato per settimana prossima.


Allegati:
IMG_8195[1].JPG
IMG_8195[1].JPG [ 2.03 MiB | Visto 1698 volte ]
IMG_8191[1].JPG
IMG_8191[1].JPG [ 2.02 MiB | Visto 1698 volte ]

_________________
-- LE IENE PORTANO BENE --
- Renault New Laguna Sportour 4Control 2.0 dCi 150cv - 06/2010 -
- Suzuki GSR 600 K6 - 04/2006
Top
   
MessaggioInviato: lun lug 27, 2015 12:14 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun apr 09, 2007 11:58 pm
Messaggi: 3929
Località: Albignano River 20060
Curioso il fatto che su Facebook, questa notizia me la da datata 2013 :ridi


Top
   
MessaggioInviato: lun lug 27, 2015 1:01 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar gen 23, 2007 3:06 pm
Messaggi: 20102
Località: Milano
Crix ha scritto:
Curioso il fatto che su Facebook, questa notizia me la da datata 2013 :ridi


Curioso anche il fatto che su Facebook una me la dà datata 1997, ma di questo parleremo in separata sede :ridi

_________________
Fiat Panda Hobby - 39 cavalli, sì, ma non per tonnellata :alastio:


Top
   
MessaggioInviato: mer lug 29, 2015 12:56 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven set 08, 2006 12:50 pm
Messaggi: 3528
Località: Campolongo Maggiore (VE)
fritz287 ha scritto:
Crix ha scritto:
Curioso il fatto che su Facebook, questa notizia me la da datata 2013 :ridi


Curioso anche il fatto che su Facebook una me la dà datata 1997, ma di questo parleremo in separata sede :ridi


Su youporn verrebbe classificata come "barely legal" (solo se è nata prima di fine luglio)...

_________________
La vendetta è una pigra forma di sofferenza

Non esistono donne brutte, ho solo bevuto troppo poco per farmele....


Top
   
MessaggioInviato: gio lug 30, 2015 8:59 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 11:50 am
Messaggi: 9201
dave747 ha scritto:

Su youporn verrebbe classificata come "barely legal" (solo se è nata prima di fine luglio)...


Perbacco, le '97 hanno 18 anni. :palm:

_________________
Esiste una quantità di oggetti meccanici che aumentano gli stimoli sessuali di certe donne: primo fra questi è la Porsche 911.

Guidare di traverso è una delle cose più belle che un uomo possa fare da vestito.


Top
   
MessaggioInviato: lun ago 03, 2015 10:26 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar apr 08, 2008 1:42 pm
Messaggi: 8008
Località: Sardinia
Aggiornamento: fatto oggi il tagliando, 100.790 km circa. Sostituiti i canonici 6.6 lt di olio, e i relativi filtri olio - aria ed abitacolo. Contestualmente ho spurgato il filtro gasolio, che ha solo 10.000 km e, udite udite, c'erano appena 2 gocce d'acqua. L'olio, a 21.000 km, era abbastanza fluido ma decisamente usurato (leggasi nero)... non oso immaginare come sarebbe se lo portassi a scadenza chilometrica (mi dava ancora 7.800km al tagliando).
Curiosità: stanno iniziando delle minime trasudazioni dai paraoli dei semiassi, ma proprio minime, da non arrivare a formare nemmeno la classica goccia. Secondo i mecca-ingegneri del forum, sostituendo l'olio del cambio con lo stesso olio ma ovviamente nuovo, potrei ridurre il fenomeno?

_________________
-- LE IENE PORTANO BENE --
- Renault New Laguna Sportour 4Control 2.0 dCi 150cv - 06/2010 -
- Suzuki GSR 600 K6 - 04/2006


Top
   
MessaggioInviato: mar ago 04, 2015 6:32 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 11:56 pm
Messaggi: 11325
Ringrazia che l'olio sia nero, significa che gli additivi detergenti e che tengono in sospensione le morchie funzionano a dovere. In ogni caso il colore dell'olio sul diesel non da indicazioni sul degrado. Nella mia si vedono tracce di nero dopo pochi secondi di funzionamento.
A 100k km l'olio del cambio lo sostituirei a prescindere. Fallo al prossimo tagliando.


Top
   
MessaggioInviato: mar ago 04, 2015 7:08 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio set 23, 2010 4:26 pm
Messaggi: 5402
paolocabri ha scritto:
Aggiornamento: fatto oggi il tagliando, 100.790 km circa. Sostituiti i canonici 6.6 lt di olio, e i relativi filtri olio - aria ed abitacolo. Contestualmente ho spurgato il filtro gasolio, che ha solo 10.000 km e, udite udite, c'erano appena 2 gocce d'acqua. L'olio, a 21.000 km, era abbastanza fluido ma decisamente usurato (leggasi nero)... non oso immaginare come sarebbe se lo portassi a scadenza chilometrica (mi dava ancora 7.800km al tagliando).
Curiosità: stanno iniziando delle minime trasudazioni dai paraoli dei semiassi, ma proprio minime, da non arrivare a formare nemmeno la classica goccia. Secondo i mecca-ingegneri del forum, sostituendo l'olio del cambio con lo stesso olio ma ovviamente nuovo, potrei ridurre il fenomeno?

Eppure c'è chi continua a sostenere che il cambio olio ogni 30.000 km con i lubrificanti longlife è fattibilissimo e non crea nessun problema, anzi il meccanico che ti consiglia di farlo prima vuole fotterti i soldi :ridi :ridi :ridi


L'olio del cambio lo sostituirei anche io, una manutenzione scrupolosa ti ripaga in futuro.

_________________
Dopo 3 anni di quadrilatero adesso passo all'integrale...


Top
   
MessaggioInviato: mar ago 04, 2015 8:14 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 21, 2008 9:19 pm
Messaggi: 342
Località: Bari
Dipende anche molto DOVE uno li percorre questi Km. Io sulle Biemme (530i, 535d, 525d) ho sempre cambiato secondo le indicazioni della Casa o comunque del CDB, ovvero tra i 28.000 e i 32/33.000 Km e non ho mai avuto problemi considerando che ci sono stati periodi in cui macinavo 60/70.000Km annui e tenevo l'auto fino ai 150.000Km circa. Però, come dicevo, io quei km li facevo perlopiù in autostrada o extraurbano veloce; quindi temperature e regimi costanti, rigenerazioni dpf perfette, insomma poco stress meccanico.

Sulla Ypsilon, che invece viene usata da mia sorella prevalentemente in urbano (ma è senza DPF), lo cambio insieme al relativo filtro ogni 15.000Km circa, alternando ogni due cambi olio un tagliando completo, anche perchè l'auto ha oltre 175.000Km in otto anni ma comunque non ne mangia per niente.


Top
   
MessaggioInviato: mar ago 04, 2015 10:31 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 11:56 pm
Messaggi: 11325
Proprio per questo motivo i computer di bordo calcolano l'intervallo di sostituzione in base alle condizioni d'uso. Di certo il colore non indica nulla nei diesel: se dopo 1000km l'olio di un diesel non è nero, o quel motore non produce particolato oppure l'olio fa schifo e quel nero che non si vede nell'olio è da qualche parte a formare incrostazioni e lacche.
Salvo casi particolari (mi vengono appunto in mente i 1.3 mjt), sostituire prima l'olio è semplicemente una spesa inutile. Io, nella mia auto, nonostante sia pesantemente rimappata e senza nemmeno il radiatore dell'olio, condizioni entrambe che rendono più gravoso il suo compito, lo cambio sempre ogni 20k km ed in 200k km non ho mai avuto un problema.... Idem coi motori di casa, mai un problema legato alla cattiva lubrificazione.


Top
   
MessaggioInviato: mar ago 04, 2015 11:06 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio set 23, 2010 4:26 pm
Messaggi: 5402
Strosek ha scritto:
Proprio per questo motivo i computer di bordo calcolano l'intervallo di sostituzione in base alle condizioni d'uso. Di certo il colore non indica nulla nei diesel: se dopo 1000km l'olio di un diesel non è nero, o quel motore non produce particolato oppure l'olio fa schifo e quel nero che non si vede nell'olio è da qualche parte a formare incrostazioni e lacche.
Salvo casi particolari (mi vengono appunto in mente i 1.3 mjt), sostituire prima l'olio è semplicemente una spesa inutile. Io, nella mia auto, nonostante sia pesantemente rimappata e senza nemmeno il radiatore dell'olio, condizioni entrambe che rendono più gravoso il suo compito, lo cambio sempre ogni 20k km ed in 200k km non ho mai avuto un problema.... Idem coi motori di casa, mai un problema legato alla cattiva lubrificazione.

20 mila km (come consigliava all'epoca Fiat sulla 147) non sono 30.000 km...10k di differenza sono tanti, per chi la usa poco possono equivalere anche ad un anno.

_________________
Dopo 3 anni di quadrilatero adesso passo all'integrale...


Top
   
MessaggioInviato: mar ago 04, 2015 12:32 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 11:56 pm
Messaggi: 11325
I tempi cambiano. 20 anni fa i tagliandi si facevano ogni 15.000 e 40 anni fa nemmeno ogni 10k....


Top
   
MessaggioInviato: mar ago 04, 2015 12:40 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio set 23, 2010 4:26 pm
Messaggi: 5402
Strosek ha scritto:
I tempi cambiano. 20 anni fa i tagliandi si facevano ogni 15.000 e 40 anni fa nemmeno ogni 10k....

Per alcuni aspetti purtroppo anche i motori sono cambiati.

_________________
Dopo 3 anni di quadrilatero adesso passo all'integrale...


Top
   
MessaggioInviato: mar ago 04, 2015 10:37 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar apr 08, 2008 1:42 pm
Messaggi: 8008
Località: Sardinia
kanarino ha scritto:
paolocabri ha scritto:
Aggiornamento: fatto oggi il tagliando, 100.790 km circa. Sostituiti i canonici 6.6 lt di olio, e i relativi filtri olio - aria ed abitacolo. Contestualmente ho spurgato il filtro gasolio, che ha solo 10.000 km e, udite udite, c'erano appena 2 gocce d'acqua. L'olio, a 21.000 km, era abbastanza fluido ma decisamente usurato (leggasi nero)... non oso immaginare come sarebbe se lo portassi a scadenza chilometrica (mi dava ancora 7.800km al tagliando).
Curiosità: stanno iniziando delle minime trasudazioni dai paraoli dei semiassi, ma proprio minime, da non arrivare a formare nemmeno la classica goccia. Secondo i mecca-ingegneri del forum, sostituendo l'olio del cambio con lo stesso olio ma ovviamente nuovo, potrei ridurre il fenomeno?

Eppure c'è chi continua a sostenere che il cambio olio ogni 30.000 km con i lubrificanti longlife è fattibilissimo e non crea nessun problema, anzi il meccanico che ti consiglia di farlo prima vuole fotterti i soldi :ridi :ridi :ridi


L'olio del cambio lo sostituirei anche io, una manutenzione scrupolosa ti ripaga in futuro.


Io invece no. Sono scettico sul cambio olio della trasmissione, ma solo per il fatto che l'olio "originale" non è mai come quello aftermarket. Spesso l'olio del cambio mi ha fatto dannare, anche su vecchie auto, perche mi ha portato a problemi (nonostante fosse della stessa marca e gradazione di quello messo in origine).

_________________
-- LE IENE PORTANO BENE --
- Renault New Laguna Sportour 4Control 2.0 dCi 150cv - 06/2010 -
- Suzuki GSR 600 K6 - 04/2006


Top
   
MessaggioInviato: mar ago 04, 2015 10:56 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar apr 08, 2008 1:42 pm
Messaggi: 8008
Località: Sardinia
lancista1986 ha scritto:
Dipende anche molto DOVE uno li percorre questi Km. Io sulle Biemme (530i, 535d, 525d) ho sempre cambiato secondo le indicazioni della Casa o comunque del CDB, ovvero tra i 28.000 e i 32/33.000 Km e non ho mai avuto problemi considerando che ci sono stati periodi in cui macinavo 60/70.000Km annui e tenevo l'auto fino ai 150.000Km circa. Però, come dicevo, io quei km li facevo perlopiù in autostrada o extraurbano veloce; quindi temperature e regimi costanti, rigenerazioni dpf perfette, insomma poco stress meccanico.

Sulla Ypsilon, che invece viene usata da mia sorella prevalentemente in urbano (ma è senza DPF), lo cambio insieme al relativo filtro ogni 15.000Km circa, alternando ogni due cambi olio un tagliando completo, anche perchè l'auto ha oltre 175.000Km in otto anni ma comunque non ne mangia per niente.


Io faccio 95% extraurbano (che però, per velocità di crociera e per regimi di giri del motore è parificabile alla vostra autostrada) e 5% urbano, le rigenerazioni (che sono ad occhio e croce una ogni 200/300 km) sono invisibili ed impercettibili, con temperature costanti e regimi costanti, pochissimo stress meccanico e il più delle volte, si tratta di percorsi corredati da cooldown finale.
Ho la fisima che l'auto possa avere problemi di bronzine e/o di lubrificazione in generale, motivo per cui faccio i tagliandi ai 20.000 (circa) e non ai 30.000 prescritti.
Va inoltre detto che la mia ha il 5 iniettore direttamente sul FAP, niente inquinamento e diluizione olio, ed è equipaggiata comunque di OCS. Altri proprietari di laguna, con utilizzi pero non simili ai miei, hanno avuto il segnale di cambio olio a circa 23/24 mila km, nonostante l'OCS avesse scalato correttamente i km al tagliando, fino a quel punto.
Da aggiungere anche che la casa prescrive la sostituzione del flitro aria motore ogni 60.000, e quello del gasolio ogni 90.000, mentre io faccio il primo insieme agli altri ogni 20.000 ed il secondo ogni 30.000.
Comunque, vedremo se questo zelo nei tagliandi mi premierà, alla lunga.

_________________
-- LE IENE PORTANO BENE --
- Renault New Laguna Sportour 4Control 2.0 dCi 150cv - 06/2010 -
- Suzuki GSR 600 K6 - 04/2006


Top
   
MessaggioInviato: mer ago 05, 2015 7:13 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 11:56 pm
Messaggi: 11325
Anche il tuo motore è debole di bronzine?
Io cambio il filtro aria come prescritto ogni 20k ma non è mai in cattive condizioni. Più delicato il discorso di quello del gasolio, lì purtroppo conta la pessima qualità del gasolio che viene venduto mentre i costruttori ragionano con criteri più leggeri...
Ogni volta che ho sostituito l'olio del cambio, l'inserimento delle marce è migliorato e non ho avuto problemi.


Top
   
MessaggioInviato: mer ago 05, 2015 7:27 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio set 23, 2010 4:26 pm
Messaggi: 5402
paolocabri ha scritto:
Io invece no. Sono scettico sul cambio olio della trasmissione, ma solo per il fatto che l'olio "originale" non è mai come quello aftermarket. Spesso l'olio del cambio mi ha fatto dannare, anche su vecchie auto, perche mi ha portato a problemi (nonostante fosse della stessa marca e gradazione di quello messo in origine).

Paolo senza offesa ma secondo me tu ti fai un po' troppe seghe mentali :ridi :ridi :ridi

Tu hai paura di sostituire l'olio del cambio, io che sul Rav ho sostituito quello del cambio e del differenziale allora che dovrei fare andare in giro con le mani sulle palle? Ho preso il libretto guardato le specifiche e chiesto al meccanico di prendere un olio buono che le rispettasse.

Problemi zero.

_________________
Dopo 3 anni di quadrilatero adesso passo all'integrale...


Top
   
MessaggioInviato: mer ago 05, 2015 7:46 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 21, 2008 9:19 pm
Messaggi: 342
Località: Bari
paolocabri ha scritto:

Io faccio 95% extraurbano (che però, per velocità di crociera e per regimi di giri del motore è parificabile alla vostra autostrada) e 5% urbano, le rigenerazioni (che sono ad occhio e croce una ogni 200/300 km) sono invisibili ed impercettibili, con temperature costanti e regimi costanti, pochissimo stress meccanico e il più delle volte, si tratta di percorsi corredati da cooldown finale.
Ho la fisima che l'auto possa avere problemi di bronzine e/o di lubrificazione in generale, motivo per cui faccio i tagliandi ai 20.000 (circa) e non ai 30.000 prescritti.
Va inoltre detto che la mia ha il 5 iniettore direttamente sul FAP, niente inquinamento e diluizione olio, ed è equipaggiata comunque di OCS. Altri proprietari di laguna, con utilizzi pero non simili ai miei, hanno avuto il segnale di cambio olio a circa 23/24 mila km, nonostante l'OCS avesse scalato correttamente i km al tagliando, fino a quel punto.
Da aggiungere anche che la casa prescrive la sostituzione del flitro aria motore ogni 60.000, e quello del gasolio ogni 90.000, mentre io faccio il primo insieme agli altri ogni 20.000 ed il secondo ogni 30.000.
Comunque, vedremo se questo zelo nei tagliandi mi premierà, alla lunga.


Anche il mio extraurbano veloce è quasi del tutto assimilabile all'autostrada, anche perchè ci saranno si e no 20Km/h di differenza nelle velocità che tengo in un caso o nell'altro. Ovviamente nel tuo e nel mio caso le rigenerazioni vanno tranquillamente ed il motore - insieme ai fluidi - lavorano più o meno a temperatura costante ed ottimale. A parte questo, anche io sono piuttosto fissato e cerco di non lesinare su quelle piccole cose che magari potrebbero evitarmi rogne più importanti.

Sulla Ypsilon sono libero da vincoli di garanzia e i tagliandi me li faccio io. Ogni 15.000Km/1anno cambio l'olio e il filtro ed ogni due cambi d'olio faccio tutti i filtri; ma comunque li guardo al cambio d'olio e se sono sporchi o se trovo acqua in quello del gasolio, li cambio. So che potrei benissimo farlo anche ogni 20.000Km o oltre, ma l'auto è "vecchia" ed ha su oltre 175.000Km, inoltre la manutenzione così "fai da te" mi costa pochissimo e non avrebbe senso risparmiare. Oltre a questo, come detto, viene usata dalla sorella prevalentemente in urbano e la suddetta non si fa scrupoli a tirare le marce a freddo, oltre a non conoscere il significato della parola "cooldown" quando capita che va fuori.

Sulle Bmw, invece, sono vincolato alle scadenze prescritte ma, come detto, non ho avuto nessun problema pur camminando parecchio e tenendo le auto fino ai 150.000km macinati in tre anni. E considera che ho il piede piuttosto pesante. Nonostante questo, ad esempio, Bmw prescrive il cambio del filtro gasolio ai 60.000Km/4anni ovvero in Ispezione (e non in Oil Service), ma io lo richiedevo espressamente ad ogni tagliando, per scrupolo o fissazione più che per reale necessità. Anche perchè dalle mie parti non è raro imbarcare gasolio merdoso, specie se capita che sei in giro per lavoro ed hai dimenticato di rifornire dal distributore di fiducia. In questo senso non ho mai avuto problemi nemmeno con i DPF.

Io penso che alla lunga questo ripaghi, sempre considerando il "fattore sfiga" che può sempre capitare.

EDIT: ho dimenticato di aggiungere che sulle 535d e 525d ho feci cambiare anche, a mie spese, l'ATF cambio intorno ai 100.000Km pur se non prescritto dalla Casa. Poi sulla 525d intorno ai 120.000Km si manifestò il ben noto problema della catena di distribuzione degli N47. Intervento in garanzia Best4 con sostituzione anche della puleggia albero motore rumorosa. A mio carico solo i materiali di consumo ed a quel punto richiesi anche il cambio dell'olio pur se aveva solo 10.000Km. Avrebbero smontato un intero motore, tanto valeva farlo cambiare.

Le ho date dentro a fine leasing, entrambe quasi a 150.000Km e sono certo che chi ha riscattato quelle due auto mi sta mandando solo benedizioni.


Ultima modifica di lancista1986 il mer ago 05, 2015 10:16 am, modificato 1 volta in totale.

Top
   
MessaggioInviato: mer ago 05, 2015 9:33 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom feb 18, 2007 11:08 pm
Messaggi: 12767
Località: Bologna
kanarino ha scritto:
Eppure c'è chi continua a sostenere che il cambio olio ogni 30.000 km con i lubrificanti longlife è fattibilissimo e non crea nessun problema, anzi il meccanico che ti consiglia di farlo prima vuole fotterti i soldi :ridi :ridi :ridi
.

Ovvio.
Invece il meccanico di kanarino, con la sonda a pollice e indice, è in grado di decretare la bontà dell'olio ben più efficacemente di chi progetta motori e analizza l'olio al gascromatografo.
:palm:

_________________
Fede



"Il capezzolo è la ciliegina sulla tetta.


Top
   
MessaggioInviato: mer ago 05, 2015 9:36 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom feb 18, 2007 11:08 pm
Messaggi: 12767
Località: Bologna
Strosek ha scritto:
Anche il tuo motore è debole di bronzine?

No.
Il M9R ha avuto problemi alla catena di distribuzione, non alle bronzine.

_________________
Fede



"Il capezzolo è la ciliegina sulla tetta.


Top
   
MessaggioInviato: mer ago 05, 2015 10:37 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio set 23, 2010 4:26 pm
Messaggi: 5402
modus72 ha scritto:
Ovvio.
Invece il meccanico di kanarino, con la sonda a pollice e indice, è in grado di decretare la bontà dell'olio ben più efficacemente di chi progetta motori e analizza l'olio al gascromatografo.
:palm:

Caro Federico non lo dice il mio meccanico, lo dice qualsiasi meccanico che abbia un minimo di buon senso e che il cliente se lo tiene e non gli tira il pacco.

Tanto per intenderci, i fenomeni con la tuta della Fiat che consigliano il cambio olio ogni 30.000 km, che ti dicono che il motore è testato e sviluppato con un certo olio, sono gli stessi che l'olio non me lo hanno proprio cambiato, e sono gli stessi che mi hanno fatto pagare 17,50€/litro un merdosissimo Selenia WR Diesel (manco fosse un Royal Purple)...pensa che il mio meccanico di fiducia, è talmente disonesto che, otre a farmi vedere tutti i pezzi che sostituisce (cosa che STRANAMENTE nella rete ufficiale non fanno) mi fa pagare un olio motore ottimo come il Bardahl 12,00€ al litro con regolare fattura.

E ti ribadisco, chi progetta motori di cappellate ne fa spesso molte (vedi proprio i DPF sui motori Fiat) poi se tu sei convinto che l'ingegnere ed il meccanico dell'officina autorizzata sia infallibile rimani con la tua convinzione.

Buona giornata.

_________________
Dopo 3 anni di quadrilatero adesso passo all'integrale...


Top
   
MessaggioInviato: mer ago 05, 2015 11:07 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 21, 2008 9:19 pm
Messaggi: 342
Località: Bari
Si Kana, però tu non puoi ridurre tutto un discorso generale, fatto e basato su centinaia di migliaia di unità vendute non solo in Italia, ad una serie di episodi spiacevoli che sono strettamente personali. E' come se io affermassi che gli ingegneri Bmw sono delle capre solo perchè ho avuto il problema alla distribuzione (che, tra l'altro, un cambio d'olio in più non avrebbe certo evitato); poichè quella è una mia esperienza, capitata anche ad altri ma non a TUTTI. Sarà che io odio le generalizzazioni, ma non si può fare di tutta l'erba un fascio solo sulla base di un episodio negativo personale e se determinate Case prescrivono gli intervalli di manutenzione con una certa scadenza, non fa certo male anticiparli, ma da qui a dire che non c'è uno studio dietro a certe scelte.. ce ne passa.

Poi, sugli interventi scritti in fattura ma non effettuati nella realtà, sono daccordo ma farebbero male anche ad un'auto che prescrive tagliandi ogni 5.000Km.


Top
   
MessaggioInviato: mer ago 05, 2015 12:16 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 11:56 pm
Messaggi: 11325
Dice bene Lancista. Gli intervalli di manutenzione sono scelti sulla base di criteri molto complessi ma nel tempo si sta assistendo, meno male, ad intervalli sempre più lunghi. Eppure i motori durano sempre tanto, anzi, di più rispetto ad un tempo. Naturalmente questo non garantisce al 100% da sbagli ed errori, ci sono stati casi di motori che hanno mal digerito questi cambi accanto a tutti gli altri che non hanno avuto problemi.
Poi, se mi permetti, un conto sono i meccanici un conto gli ingegneri. Ognuno fa il suo lavoro e, per quanto ho visto io, non sono figure intercambiabili casomai complementari. Per quanto mi riguarda, un meccanico che si sente tanto superiore da consigliare a priori una manutenzione diversa da quella prescritta perché lo sa lui semplicemente pasteggiando l'olio, è un caprone o semplicemente un approfittatore al pari di quell'ingegnere da me conosciuto, che cambiava l'olio ogni 10k km perché "appena apri la confezione, già non ha più le stesse qualità" scambiandolo forse per barolo d'annata.
Per cui siamo seri. Se stessimo a dare retta ai meccanici, oggi avremmo auto coi tagliandi ogni 100 metri che inquinano come una centrale a carbone sovietica perché l'egr, i Fap ed i Cat fanno male al motore (invece sono un toccasana per i polmoni). Certamente l'esperienza che hanno li porta a dare ottimi consigli ma non sono i saggi dell'universo e spesso sparano cazzate per semplice ignoranza, nel senso letterale del termine, così come lo è un ingegnere che progetta un faro che impone lo smontaggio del paraurti per cambiare la lampadina.


Top
   
MessaggioInviato: mer ago 05, 2015 1:02 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio set 23, 2010 4:26 pm
Messaggi: 5402
Strosek ha scritto:
Dice bene Lancista. Gli intervalli di manutenzione sono scelti sulla base di criteri molto complessi ma nel tempo si sta assistendo, meno male, ad intervalli sempre più lunghi. Eppure i motori durano sempre tanto, anzi, di più rispetto ad un tempo. Naturalmente questo non garantisce al 100% da sbagli ed errori, ci sono stati casi di motori che hanno mal digerito questi cambi accanto a tutti gli altri che non hanno avuto problemi.
Poi, se mi permetti, un conto sono i meccanici un conto gli ingegneri. Ognuno fa il suo lavoro e, per quanto ho visto io, non sono figure intercambiabili casomai complementari. Per quanto mi riguarda, un meccanico che si sente tanto superiore da consigliare a priori una manutenzione diversa da quella prescritta perché lo sa lui semplicemente pasteggiando l'olio, è un caprone o semplicemente un approfittatore al pari di quell'ingegnere da me conosciuto, che cambiava l'olio ogni 10k km perché "appena apri la confezione, già non ha più le stesse qualità" scambiandolo forse per barolo d'annata.
Per cui siamo seri. Se stessimo a dare retta ai meccanici, oggi avremmo auto coi tagliandi ogni 100 metri che inquinano come una centrale a carbone sovietica perché l'egr, i Fap ed i Cat fanno male al motore (invece sono un toccasana per i polmoni). Certamente l'esperienza che hanno li porta a dare ottimi consigli ma non sono i saggi dell'universo e spesso sparano cazzate per semplice ignoranza, nel senso letterale del termine, così come lo è un ingegnere che progetta un faro che impone lo smontaggio del paraurti per cambiare la lampadina.

La tua ultima frase dimostra come gli ingegneri progettano, ma le mani sulle auto poi ce le mettono i meccanici.

Comunque vista la tua risposta scusami ma allora mi sorgono alcune domande...

Perché al tagliando tu non usi il Selenia consigliato da Fiat?
Perché hai rimappato la centralina e messo un downpipe se quel motore è nato e stato progettato (da un team di ingegneri) per quelle specifiche tolleranze?!?

Se la risposta è "perché alcune cose nonostante siano progettate da un ingegnere si possono migliorare" allora non darmi dell'ignorante o del sostenitore di teorie folli perché come ti dicevo prima le case ed i loro progettisti non sono esenti da cappellate, altrimenti non esisterebbero neanche i forum con la gente che smadonna per i problemi.

Aprendo un attimo il discorso DPF:

1) non ho ancora visto un diesel Euro5 con DPF che abbia percorso 500.000 km senza problemi
2) a parte forse Bmw non esistono auto che utilizzate in urbano non diano problemi col DPF (ergo il sistema superfico e salva polomoni va ancora perfezionato)

Ultima domanda: spiegami perché da qualche anno a questa parte la gente (con auto ancora in garanzia) non si rivolge più alle officine autorizzate per i tagliandi; se un tagliando fuori dalla rete mi costa la metà e con lo stesso prezzo ne faccio due e viaggio più tranquillo non vedo dove sia il problema.

_________________
Dopo 3 anni di quadrilatero adesso passo all'integrale...


Top
   
MessaggioInviato: mer ago 05, 2015 3:41 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom feb 18, 2007 11:08 pm
Messaggi: 12767
Località: Bologna
kanarino ha scritto:
modus72 ha scritto:
Ovvio.
Invece il meccanico di kanarino, con la sonda a pollice e indice, è in grado di decretare la bontà dell'olio ben più efficacemente di chi progetta motori e analizza l'olio al gascromatografo.
:palm:

Caro Federico non lo dice il mio meccanico, lo dice qualsiasi meccanico che abbia un minimo di buon senso e che il cliente se lo tiene e non gli tira il pacco.

Tanto per intenderci, i fenomeni con la tuta della Fiat che consigliano il cambio olio ogni 30.000 km, che ti dicono che il motore è testato e sviluppato con un certo olio, sono gli stessi che l'olio non me lo hanno proprio cambiato, e sono gli stessi che mi hanno fatto pagare 17,50€/litro un merdosissimo Selenia WR Diesel (manco fosse un Royal Purple)...pensa che il mio meccanico di fiducia, è talmente disonesto che, otre a farmi vedere tutti i pezzi che sostituisce (cosa che STRANAMENTE nella rete ufficiale non fanno) mi fa pagare un olio motore ottimo come il Bardahl 12,00€ al litro con regolare fattura.

E ti ribadisco, chi progetta motori di cappellate ne fa spesso molte (vedi proprio i DPF sui motori Fiat) poi se tu sei convinto che l'ingegnere ed il meccanico dell'officina autorizzata sia infallibile rimani con la tua convinzione.

Buona giornata.

Se tu sei convinto che Peppiniello o'meccanico ne sappia più degli ingegneri che progettano e producono i motori, rimani nella tua convinzione e continua pure a buttare i soldi cambiando olio e filtri perfettamente in ordine... i soldi son tuoi, evita giusto di sfottere chi ritiene validi i suggerimenti della casa.
Grazie.

_________________
Fede



"Il capezzolo è la ciliegina sulla tetta.


Top
   
Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 393 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente 17 8 9 10 1114 Prossimo

Tutti gli orari sono UTC+01:00


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Limited
Traduzione Italiana phpBBItalia.net