Questo forum utilizza dei Cookie per tenere traccia di alcune informazioni. Quali notifica visiva di una nuova risposta in un vostro topic, Notifica visiva di un nuovo argomento, e Mantenimento dello stato Online del Registrato. Collegandosi al forum o Registrandosi, si accettano queste condizioni.

Tutti gli orari sono UTC+01:00




Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 224 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente 14 5 6 7 8
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: E alla fine Forester fu
MessaggioInviato: gio nov 07, 2019 10:06 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven lug 13, 2007 3:17 pm
Messaggi: 3855
Ah, dimenticavo una cosa sulle gomme stock, le famigerate Yokohama Geolandar G91F.

Nei giorni scorsi approfittando del diluvio costante mi sono dedicato a vedere la tenuta delle scarpe in curva (che è l'aspetto molto critico di questi pneumatici). Devo dire che sentono tantissimo la differenza tra i diversi tipi di asfalto: tutti le gomme ovviamente rispondono in modo diverso a seconda del fondo stradale, ma non rammento una simile elevata variabilità. Non so chi mi accennava al fatto che Yokohama si basa sulle asfaltature nipponiche: fatto sta che su fondi buoni non ho motivo di lamentarmi, mentre su quegli asfalti grigio chiari ben consunti e lisci è opportuno tenere una mano sui cohones.


Top
   
Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


 Oggetto del messaggio: Re: E alla fine Forester fu
MessaggioInviato: gio nov 07, 2019 10:18 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 8:29 pm
Messaggi: 14865
Ti ci vedo a fare gli sparoni col cassone che urla al limite dei giri :ridi

Anyway, in realtà i consumi della tua mi sembrano buoni, considerato peso, cvt e 4x4 sempre in presa.
Quella di mio fratello tiene i 14 abbondanti in extraurbano, lui ha una media di poco più di 13 (si muove in orari con poco traffico).
Ma se vai in città o tiri due marce, scendi facile sotto ai 10 (e la sua è leggera, TP e manuale).
Vabbè che 8 litri di benzina se ne vanno ad ogni accensione, col minimo a 1500 giri per 30 secondi :ridi


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: E alla fine Forester fu
MessaggioInviato: gio nov 07, 2019 10:39 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven lug 13, 2007 3:17 pm
Messaggi: 3855
Multiplone ha scritto:
Ti ci vedo a fare gli sparoni col cassone che urla al limite dei giri :ridi
E che lo prendi a fare un benzina se non lo porti in zona 6.000? :D

Multiplone ha scritto:
Vabbè che 8 litri di benzina se ne vanno ad ogni accensione, col minimo a 1500 giri per 30 secondi :ridi
Sì è una follia pura, penso obbligata dalle Neuro 6D del cazzo. INfatti questa settimana in cui faccio semnpre parecchia città ma molti più km, tratti più lunghi e riavviandola senza che abbia avuto il tempo di raffreddarsi del tutto, mi pare che dal 12 per 100 sono sceso all'11


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: E alla fine Forester fu
MessaggioInviato: gio gen 09, 2020 2:52 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven lug 13, 2007 3:17 pm
Messaggi: 3855
A fine mese primo tagliando, nel frattempo ho un tarlo.
Il LUM raccomanda benzina RON 95 o superiore, io sto provando qualche pieno di 95 alternato a qualche pieno di 98-100 cercando di capire oggettivamente quale vada meglio. Come consumo mi pare uguale, nel test 0-100 e più recentemente nel 70-120 mi pare che con la 95 vada meglio. Possibile? Qualche illuminazione tecnica?

Suggerimenti sono graditi,
Best regards.

:D

P.S. lo scarto tachimetrico con le invernali è del 10% :palm:


Top
   
Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


 Oggetto del messaggio: Re: E alla fine Forester fu
MessaggioInviato: gio gen 09, 2020 2:56 pm 
Connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar gen 23, 2007 3:06 pm
Messaggi: 22147
Località: Milano
0-100 l'hai misurato col calendario? :allegria

98/100 ottani solo su motori ad altissime prestazioni (se proprio proprio). Sulle Ferrari metto 95 e vanno abbastanza forte comunque... direi che il resto può fare altrettanto. :okk

_________________
Fiat Panda Hobby - 39 cavalli, sì, ma non per tonnellata :alastio:


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: E alla fine Forester fu
MessaggioInviato: gio gen 09, 2020 3:18 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven lug 13, 2007 3:17 pm
Messaggi: 3855
fritz287 ha scritto:
0-100 l'hai misurato col calendario? :allegria

98/100 ottani solo su motori ad altissime prestazioni (se proprio proprio). Sulle Ferrari metto 95 e vanno abbastanza forte comunque... direi che il resto può fare altrettanto. :okk
Spiritoso! :P

Ocio che sulla Smartona ci andava preferibilmente la 100 e in quel caso la differenza si percepiva. Idem sulla vecchia 3er E46.

Il punto è che in questo caso i rilevamenti mi danno costantemente in vantaggio la 95 :shock:


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: E alla fine Forester fu
MessaggioInviato: gio gen 09, 2020 3:33 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 5:26 pm
Messaggi: 977
Dipende dalla compressione del motore .. sulle moto è ben avvertibile quando trovi la benzina adatta e quando invece è inutile o perfino sbagliata.

_________________
http://www.teamtoyota4x4forum.org/


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: E alla fine Forester fu
MessaggioInviato: gio gen 09, 2020 3:42 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 8:29 pm
Messaggi: 14865
Direi che ormai l'hai tenuto più tempo di quanto tutti noi ci aspettassimo :ridi


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: E alla fine Forester fu
MessaggioInviato: gio gen 09, 2020 3:48 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven lug 13, 2007 3:17 pm
Messaggi: 3855
Multiplone ha scritto:
Direi che ormai l'hai tenuto più tempo di quanto tutti noi ci aspettassimo :ridi
Un paio d'anni ancora ci vogliono per ammortizzare il treno invernale e farmi tutti i tagliandi gratuiti.
Ma le voglio bene, le ho pure regalato i tappetini originali in gomma :allegria


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: E alla fine Forester fu
MessaggioInviato: gio gen 09, 2020 3:57 pm 
Connesso

Iscritto il: ven gen 11, 2019 2:47 pm
Messaggi: 978
Località: Bologna
Pure a te tagliandi gratis, chissà che olio ti mettono...


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: E alla fine Forester fu
MessaggioInviato: gio gen 09, 2020 4:14 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 5:26 pm
Messaggi: 977
Dici sia scarto delle fritture di Parenzo?

_________________
http://www.teamtoyota4x4forum.org/


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: E alla fine Forester fu
MessaggioInviato: gio gen 09, 2020 4:16 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven lug 13, 2007 3:17 pm
Messaggi: 3855
mjazz ha scritto:
Pure a te tagliandi gratis, chissà che olio ti mettono...
Il capo service di default mi ha detto 5W30 Castrol o Mobil1 ... gli ho fatto notare che avrei 0W20, e venuto a veder il tappo dell'olio perché non ci credeva (abituato ai diesel o alle vecchie generazioni ... "Oggi imparo qualcosa di nuovo, pensavo lo usassero solo le Kia" (me è o ci fa?) "comunque nessun problema, ti metto lo Shell 0W20 di cui abbiamo i fusti per le Kia. Comunque ricordamelo in accettazione e valutiamo assieme" Penso sia questo:

https://www.shell.it/motorists/oli-moto ... 0w-20.html

Ha le specifiche API SN e ILSAC GF-5 che sono OK, ma ha anche ACEA A1/B1 mentre i nipponici parlano di ACEA A3 o A5 ... mumble mumble


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: E alla fine Forester fu
MessaggioInviato: gio gen 09, 2020 6:52 pm 
Connesso

Iscritto il: ven gen 11, 2019 2:47 pm
Messaggi: 978
Località: Bologna
Mah, le Acea A1/B1 sono specifiche obsolete, non più in vigore dalla revisione del 2016 (quando si parla di Acea, bisognerebbe sempre indicarne l'anno di uscita, le A3/B3 del 2004 son ben diverse dalle A3/B3 del 2016..); erano specifiche pensate per certificare lubrificanti fuel saving, sono state "sostituite" dalle A5/B5 per i motori senza filtri allo scarico (Ax sono per i benzina, Bx per diesel leggeri, Cx per benzina e diesel con sistemi di trattamento dei gas), difficilmente gli 0w20 arrivano ad ottenere l'A5/B5 perchè a fatica presentano un HTHS di almeno 2,9, mentre arriverebbero più facilmente al 2,6 dell'A1/B1, solo che di 0w20 ce n'erano ben pochi prima del 2016.
In linea teorica le Acea A3/B3 e le A5/B5, chiedendo HTHS più elevati, sarebbero più protettive per un motore quando si pesta a lungo (indica la resistenza al taglio del film lubrificante posto a 150°), nella realtà i giappi mettono lo 0w20 pure su dei turbocompressi da 130cv/litro, quindi bho... Di certo adesso tu hai uno 0w20, facilmente un Idemitsu, altrettanto certamente le Acea sono norme pensate dai costruttori europei per aver lubrificanti più adatti ai loro motori mentre giappi e americani hanno sempre seguito le API ILSAC, meno pretenziose. L'Helix è un buon olio, noto fra l'altro per le ottime qualità detergenti... devo postare la tabella che mi ero fatto sugli 0w20.
Il libretto cosa dice?


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: E alla fine Forester fu
MessaggioInviato: gio gen 09, 2020 9:26 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven lug 13, 2007 3:17 pm
Messaggi: 3855
Il libretto dice consigliato 0W20, ammesso per rabbocchi 5W30 o 5W40

Specifiche:
ILSAC GF-5 oppure API SN oppure ACEA A3 o A5

Per altro il 5W30 che da sempre mettiamo sulle due MB (ne è rimasta una) non ha mai dato problemi a freddo


Top
   
Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 224 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente 14 5 6 7 8

Tutti gli orari sono UTC+01:00


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Limited
Traduzione Italiana phpBBItalia.net