Questo forum utilizza dei Cookie per tenere traccia di alcune informazioni. Quali notifica visiva di una nuova risposta in un vostro topic, Notifica visiva di un nuovo argomento, e Mantenimento dello stato Online del Registrato. Collegandosi al forum o Registrandosi, si accettano queste condizioni.

Tutti gli orari sono UTC+01:00




Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Riscaldamento abitacolo vs. motore
MessaggioInviato: sab gen 31, 2015 9:02 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 11:56 pm
Messaggi: 12275
Qualche mese fa ho dato una mano ad un amico a spostare un po' di roba con un Ducato, il proprietario è uno che si occupa di manutenzione di mezzi da cantiere. Dopo aver fatto 2-3 km in salita a passo d'uomo su strade sterrate, ho notato che lasciava acceso il motore e metteva il riscaldamento dell'abitacolo al massimo, ventola e temperatura, per alcuni minuti, per evitare il colpo di calore del motore. Forse eccessivo, pensavo.
Qualche giorno fa ho trovato, poco dopo essere partito, una coda gigantesca, durata circa un'ora. Temperatura esterna dica zero, velocità media circa 2-3km/h. Siccome stavo poco bene, appena la lancetta del liquido dell'auto si è staccata dai 50°, ho messo il riscaldamento al massimo e la ventola a 2. Aria tiepida come previsto ma ho notato che a quel punto la temperatura del liquido dell'auto saliva molto molto lentamente: dopo mezz'ora, era ancora sui 70°. Allora ho fatto una prova mettendo la ventola al massimo, sempre temperatura al massimo, ed ho notato che addirittura scendeva.
Non è un problema di termostato, il radiatore dell'abitacolo è nel circuito primario di raffreddamento, anche perché se mi muovo, la temperatura sale velocemente e, una volta toccati i 90°, lì rimane (ed anche perché ho già tolto quella merda di termostato Behr originale).
Ammetto che la "potenza" dell'impianto di riscaldamento mi ha sorpreso. Da allora, per velocizzare il riscaldamento, dell'abitacolo ma anche del motore, all'inizio uso il ricircolo dell'aria...


Top
   
Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab gen 31, 2015 10:02 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar ott 04, 2011 3:58 pm
Messaggi: 6641
Località: Cambra Beach
è naturale: l'aria che arriva da fuori passa attraverso il radiatorino di riscaldamento dell'abitacolo per scaldarsi... con il risultato che lo scambio termico fa raffreddare il liquido di raffreddamento del circuito. è come se attaccassi un'altra piccola ventola del radiatore.

_________________
Al secolo BlackBlizzard
Opel Astra Sports Tourer 1.4T 150cv
Citroen C4 Grand Picasso 2.0 hdi

"compra i nostri italijanski ispageti e di duro non avrai solo il grano!"


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab gen 31, 2015 10:58 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer mar 28, 2007 7:10 pm
Messaggi: 9490
Località: Monterotondo di Gavi
di solito ho sempre tenuto riscaldamento basso per i primi km proprio per far scaldare il motore, che altrimenti rimaneva freddo per km.
Sulla biemmevvè sento caldo subito, non so se ha resistenza o è l'efficientdainamicpoccoddue.

_________________
L'auto di Billy? Una splendida Fiat Flop Tjet Km zero scelta in un piazzale strapieno, strappandola dalle mani di Romani....
Busonazzo chi legge!


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab gen 31, 2015 11:30 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar ott 04, 2011 3:58 pm
Messaggi: 6641
Località: Cambra Beach
riscaldatore ausiliario

_________________
Al secolo BlackBlizzard
Opel Astra Sports Tourer 1.4T 150cv
Citroen C4 Grand Picasso 2.0 hdi

"compra i nostri italijanski ispageti e di duro non avrai solo il grano!"


Top
   
Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab gen 31, 2015 12:09 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer mar 28, 2007 7:10 pm
Messaggi: 9490
Località: Monterotondo di Gavi
KriegsmarineIII ha scritto:
riscaldatore ausiliario


devo dire che lo approve assai dopo anni di diesel senza.
L'ibrida scalda dopo 30 km

_________________
L'auto di Billy? Una splendida Fiat Flop Tjet Km zero scelta in un piazzale strapieno, strappandola dalle mani di Romani....

Busonazzo chi legge!


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab gen 31, 2015 7:08 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 11:56 pm
Messaggi: 12275
KriegsmarineIII ha scritto:
è naturale: l'aria che arriva da fuori passa attraverso il radiatorino di riscaldamento dell'abitacolo per scaldarsi... con il risultato che lo scambio termico fa raffreddare il liquido di raffreddamento del circuito. è come se attaccassi un'altra piccola ventola del radiatore.

Sì, però non pensavo che l'effetto fosse così sensibile. Interessante comunque...da questo punto di vista, il riscaldamento ausiliario aiuta a mandare il motore velocemente in temperatura. Poi, beh, sui motori moderni ci sono anche differenti accorgimenti per velocizzare la fase di riscaldamento.


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun feb 02, 2015 8:27 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 7:02 pm
Messaggi: 33733
Località: Ovunque ci sia una birra ghiacciata
KriegsmarineIII ha scritto:
riscaldatore ausiliario


Quoto. La Biemme in due-tre km butta fuori aria calda, alla Saab ce ne vogliono minimo il doppio ( ed è strano, dato che in Svezia fa freddo).

Tornando al topic... anni fa, 1998, da buon najone avevo beccato il passaggio in auto per tornare a casa da un commilitone che abitava dalle mie parti; peccato che il mezzo in questione fosse un rottame di escort turbo (non la bestia da 200 e passa cv, quella classica da 130cv), peccato che avesse seri problemi all'impianto di raffreddamento e tendesse a portare l'acqua in ebollizione, peccato che fosse il 14 agosto, peccato che fossimo su in 4, peccato che ci capitò la sfiga di trovare l'autostrada bloccata....2 ore per fare 50 km con il riscaldamento a manetta, sotto il sole del 14 agosto. Mai più!


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun feb 02, 2015 8:46 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 8:37 am
Messaggi: 7349
Quello di mettere il clima sul caldo e ventola sulla III velocità è un "trucco" vecchio come me
Ricordo di recente la Peug 206/206CC 1.6 benzina, una collega in luglio doveva girare col clima sul max e ventola a palla altimenti il motore surriscaldava
E' un buon metodo per dissipare calore, parte dell'acqua calda passa nel radiatore dell'abitacolo quindi tutto calore sottratto al propulsore in condizioni un po' critiche

_________________
October 2010 + October 2011 + May & October 2012 + May & October 2013 + August 2014 + July 2015 + June & October 2016 + July 2018 Trip to Nuerburgring Nordschleife
***************************************
Gli inglesi hanno invaso le nostre terre anni fa…hanno bruciato le case dei nostri avi…hanno violentato le nostre donne e rubato i nostri cavalli….Stasera giochiamo contro di loro.


Top
   
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun feb 02, 2015 8:56 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 8:37 am
Messaggi: 7349
cometa rossa ha scritto:
KriegsmarineIII ha scritto:
riscaldatore ausiliario


Quoto. La Biemme in due-tre km butta fuori aria calda, alla Saab ce ne vogliono minimo il doppio ( ed è strano, dato che in Svezia fa freddo).

Le auto di famiglia sono invece agli opposti estremi
La Mini di mia moglie arriva in temperatura in 3 minuti (fatto il test ieri mattina perchè dovevo portarla a lavare)
Percorsi si e no 5km in 5 minuti la lancetta era già al centro dell'indicatore
Questa Mini è però quella coi problemi di perdite d'acqua dei quali leggete nel topic dedicato quindi fa poco fede, potrebbe avere problemi di perdite nascoste (ieri mattina mancava ancora un dito di liquido mentre venredì sera segnava MAX...)
La mia Cooper S ci mette un po' di più, diciamo trai i 6 ed i 7 minuti
La Megane essendo diesel questa mattina con temperatura esterna di -1 °C ha impiegato esattamente 10 minuti a scaldarsi e - purtroppo - per i primi 7 / 8 minuti l'aria che esce dalle bocchette del clima è appena tiepida

_________________
October 2010 + October 2011 + May & October 2012 + May & October 2013 + August 2014 + July 2015 + June & October 2016 + July 2018 Trip to Nuerburgring Nordschleife
***************************************
Gli inglesi hanno invaso le nostre terre anni fa…hanno bruciato le case dei nostri avi…hanno violentato le nostre donne e rubato i nostri cavalli….Stasera giochiamo contro di loro.


Top
   
MessaggioInviato: sab lug 16, 2016 8:30 am 
Non connesso

Iscritto il: lun giu 19, 2006 8:42 pm
Messaggi: 83
Beh si, ci sta.
Pensa al calore prodotto da un phon di medie dimensioni, che ha una resistenza da 1500 watt.
L'aria del riscaldamento dell'auto secondo me sposta più di 1500 watt termici, perché il flusso è certamente molto maggiore (forse la temperatura no, ma il flusso di aria è molto più grande).
Quel calore è prodotto dal motore, è lo scarto che la macchina termica non riesce a convertire in lavoro meccanico. 3 kw di calore prodotti corrisponderanno a spanne a 5 kw di potenza meccanica
(Pc-Pf)/Pc=rendimento, che verrebbe del 40%. Con 5 kw ci viaggi tranquillamente in piano con la prima inserita.


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re:
MessaggioInviato: sab lug 16, 2016 11:05 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven lug 13, 2007 3:17 pm
Messaggi: 8820
KriegsmarineIII ha scritto:
riscaldatore ausiliario
Esatto, due piastre.


Top
   
Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC+01:00


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Limited
Traduzione Italiana phpBBItalia.net