Questo forum utilizza dei Cookie per tenere traccia di alcune informazioni. Quali notifica visiva di una nuova risposta in un vostro topic, Notifica visiva di un nuovo argomento, e Mantenimento dello stato Online del Registrato. Collegandosi al forum o Registrandosi, si accettano queste condizioni.

Tutti gli orari sono UTC+01:00




Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 4134 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente 1134 135 136 137 138 Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: lun giu 03, 2024 2:56 pm 
Connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 5:26 pm
Messaggi: 8782
Vabbé se hai visto il video li c'è poco da dire ... quando becchi persino il gabbiotto sul lato opposto a quello dell'impatto non ci sono santi in paradiso ... li non esiste sicurezza ma solo fortuna.
Mi sfugge come abbia fatto ad urtare il guardrail prima della barriera ... vero che la raggiatura è strana e se vai oltre le velocità indicate, specie se sei in corsia di sorpasso (che diventa la dedicata Telepass a 750 m dalla barriera) potresti prendere un abbaglio nella lettura della strada (se guardate su maps sembra tutto fuorché strano ma per varie ragioni nella corsia dedicata Telepass non ci si sente sicurissimi e il limite di 80 è posto addirittura a 750 metri dalla barriera con l'inizio della corsia dedicata. In realtà facilmente si arriva a velocità notevolmente superiori con la strada che tende a portarti fuori specie se devi, per esempio, correggere se qualcuno da dx inizia a stringerti.
Data però la dinamica dell'incidente si possono forse ipotizzare due cause. Il guasto meccanico o il malore.

_________________
http://www.teamtoyota4x4forum.org/


Ultima modifica di G5X il lun giu 03, 2024 3:33 pm, modificato 1 volta in totale.

Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: lun giu 03, 2024 3:30 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 02, 2022 2:58 pm
Messaggi: 275
Località: Berghem
A me è venuto in mente il cruise control bloccato oppure un malore, ma se erano in due a bordo, l'altro dormiva?

Meno male che almeno il casellante si è salvato. Sarebbe stato davvero dal film dell'orrore morire nel casello investito da un'auto... Da non credere.

_________________
-------------------------
Subaru Forester AWD
BMW 330 Ci
VW Polo 1.2 TSI
Honda CrossRunner 800
Ford KA 1.2
--------------------------


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: lun giu 03, 2024 9:33 pm 
Connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 5:26 pm
Messaggi: 8782
Ho posto attenzione alla pubblicità di Opel electric.... sono convinto che se avessero usato l'IA per far parlare Piero Angela morto sarebbero stati più credibili che con Giacobbo vivo

_________________
http://www.teamtoyota4x4forum.org/


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: mar giu 04, 2024 3:44 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 17357
Stellantis and Mercedes-Benz Group's joint battery company has stopped construction on sites in Germany and Italy to review the business in light of slowing electric-vehicle sales and high costs.

Automotive Cells Company, or ACC, which is developing three battery plants in Europe at a total cost of €7 billion ($7.6 billion), is resetting its strategy at its site in Kaiserslautern, Germany, with one of the options making low-cost lithium-iron-phosphate cells, according to CEO Yann Vincent. The plant was to become operational by 2025, with full capacity reached in 2030. It was to employ 2,000 people, ACC has said.

The company, which also includes energy company Total/Saft as a partner, is working on three battery factories in Europe. It inaugurated its first major plant a year ago in Douvrin, France. The company said on Tuesday it would renew discussions on its factory in Italy's Termoli in late 2024 or early 2025.

Demand for EVs has slowed in Europe, with growth only expected in the mass-market segment, Vincent said, speaking on the sidelines of a BloombergNEF event in Munich. The plant, set to cost just over €2 billion with an initial plan to make lithium-ion cells, is also pushing out its start date by at about two years.

The news about the Kaiserslautern site was first reported by the German newspaper Rheinpfalz.

EV projects revised as sales slow
The review on battery technology and cost savings at the former Opel site adds to a growing line of EV projects that are being reconfigured as electric cars struggle. Several countries in Europe have scrapped or reduced buying incentives, pushing vehicle sales sharply lower.

Volkswagen last month said it may delay how quickly its upcoming battery factories in Europe reach full capacity as EV sales cool. Manufacturers are also betting on selling more plug-in hybrids and expect to keep combustion-engine cars in production well into the next decade.

Among the changes, battery technology has been shifting with LFP cells gaining ground on more expensive lithium-ion chemistries that so far delivered better driving ranges. Both Stellantis and Mercedes are requesting lower-cost solutions for batteries to power planned entry-level electric vehicles, Vincent said.

RELATED ARTICLE

Mercedes, Stellantis battery JV secures financing for three European factories
ACC will decide by the end of this year or beginning of 2025 how to proceed with the plant in Germany’s Saarland state. Then, it will take as much as 2.5 years to manufacture the first cells, he said. The plans for the factory are currently on hold, not completely dropped, he added.

The Kaiserslautern plant has been granted €437 million in subsidies by Germany’s federal government and Saarland state, with ACC applying for additional funding. Initial capacity of 13.4 gigawatt-hours will rise to 40 GWh, enough to power about 600,000 cars.

Pessima notizia per i fautori delle Bevs, ACC (azienda partecipata da Stellantis e Mercedes per la produzione di batterie) ha bloccato i piani di apertura degli impianti per batteria in Germania (Kaiserskautern, ex fabbrica Opel) e Termoli. Ci potrebbero essere ripercussioni sull’occupazione in entrambi gli impianti.


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: mar giu 04, 2024 4:12 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven gen 11, 2019 2:47 pm
Messaggi: 6203
Località: Bologna
daimlerchrysler ha scritto:

Pessima notizia per i fautori delle Bevs, ACC (azienda partecipata da Stellantis e Mercedes per la produzione di batterie) ha bloccato i piani di apertura degli impianti per batteria in Germania (Kaiserskautern, ex fabbrica Opel) e Termoli. Ci potrebbero essere ripercussioni sull’occupazione in entrambi gli impianti.

Erano forse impianti previsti per fornire una quantità di batterie che hanno scoperto non servire, vista la richiesta reale?


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: mar giu 04, 2024 7:44 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 17357
Non è un problema da poco. I vari stati europei stanno cercando di salvaguardare l’occupazione nel settore automobilistico. Di fronte allo shift verso le elettriche è necessario convertire alcune fabbriche (ben inteso, sarà comunque necessario tagliare pesantemente però qualcosa si potrà salvare). Stellantis aveva deciso di convertire Termoli e Kaiserslautern per produrre batterie tramite l’azienda ACC (Total, Stellantis e Mercedes sono tra gli azionisti).
Si rischiano tagli pesanti.


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: mer giu 05, 2024 4:48 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven lug 13, 2007 3:17 pm
Messaggi: 10100
https://www.quattroruote.it/news/indust ... heggi.html

Anche Tesla non pare messa benissimo.


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: mer giu 05, 2024 4:59 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 2:41 pm
Messaggi: 25676
mauro65 ha scritto:
https://www.quattroruote.it/news/industria-finanza/2024/06/05/germania_circa_100_mila_bev_ferme_nei_parcheggi.html

Anche Tesla non pare messa benissimo.



Due giorni di guida in olanda tra utrech e amsterdam, con un 200 km all'attivo, più una cena con un mio ex collega che lavora qui da 6 mesi sono stati illuminanti.

La crescita delle elettriche è legata principalmente a due fattori:
1) la maggior parte delle auto aziendali sono elettriche perché contribuiscono al net zero della società stessa.
2) Un privato ha maggiori agevolazioni sulle bev, anche senza incentivi.

Ci sono ancora un sacco di auto vecchie (oltre 10 anni), ecc ecc


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: ven giu 07, 2024 5:11 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 17357
https://www.quattroruote.it/news/indust ... cato_.html

Interessante dichirazioni del capo di Audi in Italia sull’ elettrificazione.


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: ven giu 07, 2024 8:03 am 
Connesso
ADMIN
Avatar utente

Iscritto il: mar set 26, 2006 4:08 pm
Messaggi: 16627
Località: Monza
daimlerchrysler ha scritto:
https://www.quattroruote.it/news/industria-finanza/2024/06/06/audi_longo_sull_elettrico_nessun_dietrofront_ma_ci_stiamo_adeguando_al_mercato_.html

Interessante dichirazioni del capo di Audi in Italia sull’ elettrificazione.


"Dunque, l'elettrico non è in discussione. Ma le politiche europee sì: "Tempo fa, ho detto che abbiamo probabilmente commesso tutti un errore, quello di aver dato una base ideologica a un ragionamento che sarebbe dovuto essere esclusivamente tecnologico""

Dove avevo letto qualcosa di simile? ah già proprio qui su, nel secondo in cui si è cominciato a parlare di divieto di vendita dei motori endotermici

_________________
"Scusi, ma lei ha preso la patente di guida veloce?"


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: ven giu 07, 2024 8:53 am 
Connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 5:26 pm
Messaggi: 8782
A me paiono dichiarazioni non troppo avvedute ... quando dice
Cita:
"Certo, sull’elettrico una sorta di ipoteca l'abbiamo accesa tutti in qualche modo. Ma le aziende, a differenza della politica, pianificano a 10-15 anni. Ecco, noi non ci possiamo permettere di svegliarci al mattino, sentire il vento e capire dove girare le vele."
a me pare che non abbia capito un H di quello che alcune aziende hanno fatto post covid sull'elettrificazione.
All'improvviso hanno scoperto la Cina e un regolamento che 15 anni dopo avrebbe bloccato le vendite delle auto endotermiche e in un baleno hanno ribaltato il loro sistema industriale salvo ripensarci al primo dubbio che forse non sarebbe andata proprio così ... questi hanno investito miliardi in una cosa che non hanno idea di come gestirla.

Cita:
"Oggi devi sapere produrre ciò che viene assorbito da uno specifico mercato e non è detto che sia quello che stavi facendo fino a uno o due anni fa. Quindi, piuttosto che sconvolgere tutto un apparato produttivo e industriale già posizionato, è meglio trattare con intelligenza il tema delle collaborazioni"


Eccerto ... è esattamente quello che hanno fatto .... dove sono stati negli ultimi 15 anni? Questi si stanno regalando ai cinesi convinti di trarne vantaggi nel lungo periodo perché non si raccapezzano più di nulla. Fossero stati più cauti nelle decisioni non si troverebbero oggi a fare una cosa il mattino, sconfessarla all'ora di pranzo e riaffermarla a merenda.

_________________
http://www.teamtoyota4x4forum.org/


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: ven giu 07, 2024 8:55 am 
Connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 5:26 pm
Messaggi: 8782
ste79 ha scritto:

Dove avevo letto qualcosa di simile? ah già proprio qui su, nel secondo in cui si è cominciato a parlare di divieto di vendita dei motori endotermici



Io resto basito di come i principali colossi dell'automobilismo europeo non abbiano minimamente avuto un occhio al mondo e al buon senso.
Eppure qualche loro collega costruttore certe cose le urlava (al vento) in solitudine, quasi irriso.

_________________
http://www.teamtoyota4x4forum.org/


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: mar giu 11, 2024 10:21 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer apr 04, 2007 10:56 am
Messaggi: 1498
https://www.quattroruote.it/news/indust ... _deal.html


dai dai dai


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: mar giu 11, 2024 10:26 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven gen 11, 2019 2:47 pm
Messaggi: 6203
Località: Bologna
Multiflex ha scritto:
https://www.quattroruote.it/news/industria-finanza/2024/06/11/elezioni_europee_con_la_svolta_a_destra_in_dubbio_buona_parte_del_green_deal.html


dai dai dai

Ci spero molto poco, visto che saranno proprio i costruttori europei a spingere per il phase out nel 2035...


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: mar giu 11, 2024 10:30 am 
Connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 5:26 pm
Messaggi: 8782
I costruttori europei diversificheranno la loro offerta ma andranno dove i clienti vorranno andare specie se la Ue continuerà a non essere più così finalizzata a date e scadenze.

_________________
http://www.teamtoyota4x4forum.org/


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: mar giu 11, 2024 10:30 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun lug 24, 2006 7:51 pm
Messaggi: 7465
Località: Milano
Il green verrà portato avanti, ma con un occhio maggiore all’industria europea.

_________________
Seat Leon 1.4 E-Hybrid Phev 204 cv


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: mar giu 11, 2024 10:32 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 2:41 pm
Messaggi: 25676
Leon83 ha scritto:
Il green verrà portato avanti, ma con un occhio maggiore all’industria europea.


come doveva essere dal giorno zero


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: mar giu 11, 2024 10:33 am 
Connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 5:26 pm
Messaggi: 8782
Il green credo sia un percorso irreversibile ma penso e spero verrà portato avanti in maniera pragmatica e non ideologica come fatto sinora.

_________________
http://www.teamtoyota4x4forum.org/


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: mar giu 11, 2024 10:34 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun lug 24, 2006 7:51 pm
Messaggi: 7465
Località: Milano
Va anche detto che l’industria europea era flemmatica da ben prima del green deal. E che certe scelte in campo energetico( e non solo) non sono frutto di sogni bagnati di qualche parlamentare di Bruxelles.

_________________
Seat Leon 1.4 E-Hybrid Phev 204 cv


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: mar giu 11, 2024 10:38 am 
Connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 5:26 pm
Messaggi: 8782
La UE ha fatto investire risorse infinite per gli adeguamenti alle norme Euro X e di punto in bianco gli ha detto .. grazie ragazzi è stato bellissimo ora tutto nel cesso.
Mai che in quell'ottica gli abbia chiesto/imposto di realizzare auto da "50 km/lt" e "800 kg" di peso.

_________________
http://www.teamtoyota4x4forum.org/


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: mar giu 11, 2024 10:51 am 
Connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 7:02 pm
Messaggi: 35987
Località: Ovunque ci sia una birra ghiacciata
G5X ha scritto:
La UE ha fatto investire risorse infinite per gli adeguamenti alle norme Euro X e di punto in bianco gli ha detto .. grazie ragazzi è stato bellissimo ora tutto nel cesso.
Mai che in quell'ottica gli abbia chiesto/imposto di realizzare auto da "50 km/lt" e "800 kg" di peso.


No, gli abbiamo chiesto un tot di emissioni al km, e si sono inventati linee di programmi nascoste, finestre termiche e quant'altro. Poi piangono e fanno le verginelle


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: mar giu 11, 2024 10:57 am 
Connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 5:26 pm
Messaggi: 8782
La fai un po' troppo facile così.
Ho sempre contestato le truffe dal dieselgate in avanti ma è evidente che già da prima la tecnica motoristica faticava ad adeguarsi ai sogni erotici dei verdi europei.
Il mercato chiedeva altro ai costruttori e loro se da una parte non riuscivano a soddisfare le richieste europee dall'altra dovevano adeguarsi e soddisfare quelle dei clienti ... l'errore probabilmente è stato quello di rassicurare sulla fattibilità delle cose con costi e tempi in linea con quelli previsti dalle norme ... gli avessero spiegato bene che non ce la facevano forse avremmo avuto percorsi diversi.

_________________
http://www.teamtoyota4x4forum.org/


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: mar giu 11, 2024 12:43 pm 
Connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 7:02 pm
Messaggi: 35987
Località: Ovunque ci sia una birra ghiacciata
G5X ha scritto:
La fai un po' troppo facile così.
Ho sempre contestato le truffe dal dieselgate in avanti ma è evidente che già da prima la tecnica motoristica faticava ad adeguarsi ai sogni erotici dei verdi europei.
Il mercato chiedeva altro ai costruttori e loro se da una parte non riuscivano a soddisfare le richieste europee dall'altra dovevano adeguarsi e soddisfare quelle dei clienti ... l'errore probabilmente è stato quello di rassicurare sulla fattibilità delle cose con costi e tempi in linea con quelli previsti dalle norme ... gli avessero spiegato bene che non ce la facevano forse avremmo avuto percorsi diversi.


No, non è fatta facile. Le normative imponevano un tot di inquinanti ogni tot di strada? Le hanno bypassate o inventandosi finestre termiche, o disattivando i dispositivi oltre una certa velocità (tanto chi controlla le emissioni a 140 all'ora?), o scrivendo righe di codice segreto che si attivavano di nascosto per disattivare i dispositivi ( questo era il dieselgate; la finestra termica ed i dispositivi disattivati oltre una certa velocità, invece, lo facevano tutti). Le normative imponevano un tot di emissioni di anidride carbonica ogni tot di km? E questi si inventano la modalità "eco", che non usa praticamente nessuno, e, casualmente, è quella che utilizzavano nei test. Sempre causalmente il modello oggetto dei test era spoglio di accessori, sempre casualmente montava le gomme del carrello della spesa, sempre casualmente il serbatoio era di capacità ridotta, così pesava meno; frega a nessuno che, dopo, il modello in vendita venisse accessoriato, avesse gomme ribassate e maggiorate, pesasse il 15% in più di quello oggetto di omologazione sui consumi, e, di conseguenza, consumasse di più.
E questi cialtroni, che per anni hanno fottuto le norme che la politica emanava a tutela della salute dei cittadini, solo per fare extraprofitti vedendo modelli ad alto valore aggiunto ( e molto più inquinanti del dichiarato) adesso ragliano e frignano contro la politica cattiva? Ma che vadano a fare in culo, che per lustri le loro porcate me le sono subite anch'io ( ed anche tu, ed anche i tuoi figli)


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: mar giu 11, 2024 12:49 pm 
Connesso
ADMIN
Avatar utente

Iscritto il: mar set 26, 2006 4:08 pm
Messaggi: 16627
Località: Monza
cometa rossa ha scritto:

No, non è fatta facile. Le normative imponevano un tot di inquinanti ogni tot di strada? Le hanno bypassate o inventandosi finestre termiche, o disattivando i dispositivi oltre una certa velocità (tanto chi controlla le emissioni a 140 all'ora?), o scrivendo righe di codice segreto che si attivavano di nascosto per disattivare i dispositivi ( questo era il dieselgate; la finestra termica ed i dispositivi disattivati oltre una certa velocità, invece, lo facevano tutti). Le normative imponevano un tot di emissioni di anidride carbonica ogni tot di km? E questi si inventano la modalità "eco", che non usa praticamente nessuno, e, casualmente, è quella che utilizzavano nei test. Sempre causalmente il modello oggetto dei test era spoglio di accessori, sempre casualmente montava le gomme del carrello della spesa, sempre casualmente il serbatoio era di capacità ridotta, così pesava meno; frega a nessuno che, dopo, il modello in vendita venisse accessoriato, avesse gomme ribassate e maggiorate, pesasse il 15% in più di quello oggetto di omologazione sui consumi, e, di conseguenza, consumasse di più.
E questi cialtroni, che per anni hanno fottuto le norme che la politica emanava a tutela della salute dei cittadini, solo per fare extraprofitti vedendo modelli ad alto valore aggiunto ( e molto più inquinanti del dichiarato) adesso ragliano e frignano contro la politica cattiva? Ma che vadano a fare in culo, che per lustri le loro porcate me le sono subite anch'io ( ed anche tu, ed anche i tuoi figli)


sì, ma se hanno fatto tutti così magari erano le regole ad essere troppo restrittive per i tempi. Esattamente come bandire il motore termico nel 2035 :leggi

_________________
"Scusi, ma lei ha preso la patente di guida veloce?"


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: mar giu 11, 2024 1:15 pm 
Connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 7:02 pm
Messaggi: 35987
Località: Ovunque ci sia una birra ghiacciata
ste79 ha scritto:
cometa rossa ha scritto:

No, non è fatta facile. Le normative imponevano un tot di inquinanti ogni tot di strada? Le hanno bypassate o inventandosi finestre termiche, o disattivando i dispositivi oltre una certa velocità (tanto chi controlla le emissioni a 140 all'ora?), o scrivendo righe di codice segreto che si attivavano di nascosto per disattivare i dispositivi ( questo era il dieselgate; la finestra termica ed i dispositivi disattivati oltre una certa velocità, invece, lo facevano tutti). Le normative imponevano un tot di emissioni di anidride carbonica ogni tot di km? E questi si inventano la modalità "eco", che non usa praticamente nessuno, e, casualmente, è quella che utilizzavano nei test. Sempre causalmente il modello oggetto dei test era spoglio di accessori, sempre casualmente montava le gomme del carrello della spesa, sempre casualmente il serbatoio era di capacità ridotta, così pesava meno; frega a nessuno che, dopo, il modello in vendita venisse accessoriato, avesse gomme ribassate e maggiorate, pesasse il 15% in più di quello oggetto di omologazione sui consumi, e, di conseguenza, consumasse di più.
E questi cialtroni, che per anni hanno fottuto le norme che la politica emanava a tutela della salute dei cittadini, solo per fare extraprofitti vedendo modelli ad alto valore aggiunto ( e molto più inquinanti del dichiarato) adesso ragliano e frignano contro la politica cattiva? Ma che vadano a fare in culo, che per lustri le loro porcate me le sono subite anch'io ( ed anche tu, ed anche i tuoi figli)


sì, ma se hanno fatto tutti così magari erano le regole ad essere troppo restrittive per i tempi. Esattamente come bandire il motore termico nel 2035 :leggi


Se vuoi un suv da 2 tonnellate che fa lo 0-100 in 7 secondi e ti fa i 15 con un litro, si, sono troppo restrittive. Hanno fatto tuttti così perchè il pubblico voleva quei prodotti, ed il produttore ci faceva soldi a palate a venderli, non perchè si potessero vendere. Se tu domani vuoi il telefono con la batteria che ti dura 3 giorni, ma a produrla il produttore inquina 3 volte tanto che a produrre quelle normali, e per farlo deve infrangere le normative, secondo te il produttore cosa fa? La produce frodando, te la vende a peso d'oro, tu sei contento, lui è contento, e tutti ce lo prendiano nel kiulo. E se poi la politica interviene, il produttore comincia a frignare che le norme sono troppo restrittive. Non che con le norme restrittive quella che dura un giorno, e su cui guadagna meno, la fa seza problemi.
I giapponesi le norme dei tempi le rispettavano; ci mettiamo qui a confrontare le prestazioni dei diesel europei di 10 anni fa con quelli giapponesi? E poi concludiamo con "i giapponesi sanno fare solo i motori a benzina"? Non con "i giapponesi rispettano le norme antiinquinameno europee, gli europei no"


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: mar giu 11, 2024 2:24 pm 
Connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 5:26 pm
Messaggi: 8782
cometa rossa ha scritto:
G5X ha scritto:
La fai un po' troppo facile così.
Ho sempre contestato le truffe dal dieselgate in avanti ma è evidente che già da prima la tecnica motoristica faticava ad adeguarsi ai sogni erotici dei verdi europei.
Il mercato chiedeva altro ai costruttori e loro se da una parte non riuscivano a soddisfare le richieste europee dall'altra dovevano adeguarsi e soddisfare quelle dei clienti ... l'errore probabilmente è stato quello di rassicurare sulla fattibilità delle cose con costi e tempi in linea con quelli previsti dalle norme ... gli avessero spiegato bene che non ce la facevano forse avremmo avuto percorsi diversi.


No, non è fatta facile. Le normative imponevano un tot di inquinanti ogni tot di strada? Le hanno bypassate o inventandosi finestre termiche, o disattivando i dispositivi oltre una certa velocità (tanto chi controlla le emissioni a 140 all'ora?), o scrivendo righe di codice segreto che si attivavano di nascosto per disattivare i dispositivi ( questo era il dieselgate; la finestra termica ed i dispositivi disattivati oltre una certa velocità, invece, lo facevano tutti). Le normative imponevano un tot di emissioni di anidride carbonica ogni tot di km? E questi si inventano la modalità "eco", che non usa praticamente nessuno, e, casualmente, è quella che utilizzavano nei test. Sempre causalmente il modello oggetto dei test era spoglio di accessori, sempre casualmente montava le gomme del carrello della spesa, sempre casualmente il serbatoio era di capacità ridotta, così pesava meno; frega a nessuno che, dopo, il modello in vendita venisse accessoriato, avesse gomme ribassate e maggiorate, pesasse il 15% in più di quello oggetto di omologazione sui consumi, e, di conseguenza, consumasse di più.
E questi cialtroni, che per anni hanno fottuto le norme che la politica emanava a tutela della salute dei cittadini, solo per fare extraprofitti vedendo modelli ad alto valore aggiunto ( e molto più inquinanti del dichiarato) adesso ragliano e frignano contro la politica cattiva? Ma che vadano a fare in culo, che per lustri le loro porcate me le sono subite anch'io ( ed anche tu, ed anche i tuoi figli)



Fuori dalla questione delle truffe per mancato rispetto delle normative su cui siamo concordi cerchiamo di restare oggettivi sul tema dei danni che avrebbero arrecato all'umanità.
Vedi qualcosa di irreparabile o così grave verso la salute pubblica per qualche 0, in più o meno posto che la CO2 dovuta alle auto è una frazione percentuale e le polveri sottili ci sono a prescindere?

_________________
http://www.teamtoyota4x4forum.org/


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: mar giu 11, 2024 2:27 pm 
Connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 5:26 pm
Messaggi: 8782
cometa rossa ha scritto:
ste79 ha scritto:
cometa rossa ha scritto:

No, non è fatta facile. Le normative imponevano un tot di inquinanti ogni tot di strada? Le hanno bypassate o inventandosi finestre termiche, o disattivando i dispositivi oltre una certa velocità (tanto chi controlla le emissioni a 140 all'ora?), o scrivendo righe di codice segreto che si attivavano di nascosto per disattivare i dispositivi ( questo era il dieselgate; la finestra termica ed i dispositivi disattivati oltre una certa velocità, invece, lo facevano tutti). Le normative imponevano un tot di emissioni di anidride carbonica ogni tot di km? E questi si inventano la modalità "eco", che non usa praticamente nessuno, e, casualmente, è quella che utilizzavano nei test. Sempre causalmente il modello oggetto dei test era spoglio di accessori, sempre casualmente montava le gomme del carrello della spesa, sempre casualmente il serbatoio era di capacità ridotta, così pesava meno; frega a nessuno che, dopo, il modello in vendita venisse accessoriato, avesse gomme ribassate e maggiorate, pesasse il 15% in più di quello oggetto di omologazione sui consumi, e, di conseguenza, consumasse di più.
E questi cialtroni, che per anni hanno fottuto le norme che la politica emanava a tutela della salute dei cittadini, solo per fare extraprofitti vedendo modelli ad alto valore aggiunto ( e molto più inquinanti del dichiarato) adesso ragliano e frignano contro la politica cattiva? Ma che vadano a fare in culo, che per lustri le loro porcate me le sono subite anch'io ( ed anche tu, ed anche i tuoi figli)


sì, ma se hanno fatto tutti così magari erano le regole ad essere troppo restrittive per i tempi. Esattamente come bandire il motore termico nel 2035 :leggi


Se vuoi un suv da 2 tonnellate che fa lo 0-100 in 7 secondi e ti fa i 15 con un litro, si, sono troppo restrittive. Hanno fatto tuttti così perchè il pubblico voleva quei prodotti, ed il produttore ci faceva soldi a palate a venderli, non perchè si potessero vendere. Se tu domani vuoi il telefono con la batteria che ti dura 3 giorni, ma a produrla il produttore inquina 3 volte tanto che a produrre quelle normali, e per farlo deve infrangere le normative, secondo te il produttore cosa fa? La produce frodando, te la vende a peso d'oro, tu sei contento, lui è contento, e tutti ce lo prendiano nel kiulo. E se poi la politica interviene, il produttore comincia a frignare che le norme sono troppo restrittive. Non che con le norme restrittive quella che dura un giorno, e su cui guadagna meno, la fa seza problemi.
I giapponesi le norme dei tempi le rispettavano; ci mettiamo qui a confrontare le prestazioni dei diesel europei di 10 anni fa con quelli giapponesi? E poi concludiamo con "i giapponesi sanno fare solo i motori a benzina"? Non con "i giapponesi rispettano le norme antiinquinameno europee, gli europei no"


Come dicevo sopra, avrebbero potuto emanare normative tali da imporre restrizioni su questi punti e invece han preferito agire in altro modo ovvero con le quote di CO2 ....

_________________
http://www.teamtoyota4x4forum.org/


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: mar giu 11, 2024 3:27 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun lug 24, 2006 7:51 pm
Messaggi: 7465
Località: Milano
ste79 ha scritto:
cometa rossa ha scritto:

No, non è fatta facile. Le normative imponevano un tot di inquinanti ogni tot di strada? Le hanno bypassate o inventandosi finestre termiche, o disattivando i dispositivi oltre una certa velocità (tanto chi controlla le emissioni a 140 all'ora?), o scrivendo righe di codice segreto che si attivavano di nascosto per disattivare i dispositivi ( questo era il dieselgate; la finestra termica ed i dispositivi disattivati oltre una certa velocità, invece, lo facevano tutti). Le normative imponevano un tot di emissioni di anidride carbonica ogni tot di km? E questi si inventano la modalità "eco", che non usa praticamente nessuno, e, casualmente, è quella che utilizzavano nei test. Sempre causalmente il modello oggetto dei test era spoglio di accessori, sempre casualmente montava le gomme del carrello della spesa, sempre casualmente il serbatoio era di capacità ridotta, così pesava meno; frega a nessuno che, dopo, il modello in vendita venisse accessoriato, avesse gomme ribassate e maggiorate, pesasse il 15% in più di quello oggetto di omologazione sui consumi, e, di conseguenza, consumasse di più.
E questi cialtroni, che per anni hanno fottuto le norme che la politica emanava a tutela della salute dei cittadini, solo per fare extraprofitti vedendo modelli ad alto valore aggiunto ( e molto più inquinanti del dichiarato) adesso ragliano e frignano contro la politica cattiva? Ma che vadano a fare in culo, che per lustri le loro porcate me le sono subite anch'io ( ed anche tu, ed anche i tuoi figli)


sì, ma se hanno fatto tutti così magari erano le regole ad essere troppo restrittive per i tempi. Esattamente come bandire il motore termico nel 2035 :leggi

Restrittive o era un furbizia dell’epoca? Perché le release per porre rimedio alle furbizie in fase di omologazione non si sono fatte attendere a lungo.
Quindi probabilmente avevano in mano già il software “onesto” ma hanno preferito la via sporca per aver motori più prestanti , sicuri che non li avrebbero mai beccati.

_________________
Seat Leon 1.4 E-Hybrid Phev 204 cv


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: mar giu 11, 2024 3:43 pm 
Connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 5:26 pm
Messaggi: 8782
In realtà dopo gli aggiornamenti le auto hanno avuto un sacco di problemi e poco dopo hanno smesso di venderle.

_________________
http://www.teamtoyota4x4forum.org/


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: mar giu 11, 2024 3:45 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun lug 24, 2006 7:51 pm
Messaggi: 7465
Località: Milano
I 2.0 tdi hanno perso in prestazioni e consumi.

_________________
Seat Leon 1.4 E-Hybrid Phev 204 cv


Top
   
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 4134 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente 1134 135 136 137 138 Prossimo

Tutti gli orari sono UTC+01:00


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Limited
Traduzione Italiana phpBBItalia.net