Questo forum utilizza dei Cookie per tenere traccia di alcune informazioni. Quali notifica visiva di una nuova risposta in un vostro topic, Notifica visiva di un nuovo argomento, e Mantenimento dello stato Online del Registrato. Collegandosi al forum o Registrandosi, si accettano queste condizioni.

Tutti gli orari sono UTC+01:00




Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 3931 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente 1127 128 129 130 131 132 Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: mar apr 02, 2024 2:42 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 8:29 pm
Messaggi: 16790
Temprone ha scritto:
Multiplone ha scritto:
G5X ha scritto:

Posso dire che non sopporto questo tipo di format dove i giornalisti parlano per un quarto d'ora con modi di fare che sembrano divulgatori della verità assoluta?
Ma ormai vedo che stanno prendendo piede...


noonononononononono
Epo aka emiliano ha deciso di intraprendere questa linea editoriale. Non generalizziamo.

Si in effetti è solo lui che lo fa, forse ha ripreso la falsariga dei vari youtuber tipo Greg, Gasi etc.. non che dicano stupidate eh, beninteso, però è un format che personalmente non apprezzo, perché poco oggettivo e molto di pancia.
Ho guardato un paio di video e poi mi son stufato...

_________________
Toyota RAV4 2.5 Hybrid Lounge - 2019 Immagine
Abarth 595C Turismo - 2016 Immagine
Royal Enfield Interceptor 650 - 2022 Immagine
Saab 9.3 Cabrio 2.0T SE- 1998


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: mar apr 02, 2024 2:43 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 7:02 pm
Messaggi: 35676
Località: Ovunque ci sia una birra ghiacciata
Il problema è che, ormai, i ragazzi ( e non solo loro ) si informano principalmente così; su un canale social senza contraddittorio


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: mar apr 02, 2024 3:17 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 5:26 pm
Messaggi: 8489
Multiplone ha scritto:
G5X ha scritto:

Posso dire che non sopporto questo tipo di format dove i giornalisti parlano per un quarto d'ora con modi di fare che sembrano divulgatori della verità assoluta?
Ma ormai vedo che stanno prendendo piede...



Al di la del soggetto che non conoscevo sino all'aver incrociato il video mi pareva interessante e meritoria di approfondimento la notazione sulla gestione delle colonnine in Olanda relativamente alla non sufficienza di energia disponibile.

Il resto delle polemiche onestamente non mi interessano ed ho cercato di saltarle per stare sul punto.

_________________
http://www.teamtoyota4x4forum.org/


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: mar apr 02, 2024 3:19 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 5:26 pm
Messaggi: 8489
cometa rossa ha scritto:
C'è un'intervista al sig. Toyoda, su qualche numero fa di 4r (forse gennaio, forse dicembre, forse lo scorso febbraio, non ricordo) in cui non è più così critico sulla mobilità elettica, anzi, secondo lui le nuove batterie a stato solido saranno una bella rivoluzione; debutto previsto entro 3-5 anni.



La posizione di Toyoda è sempre stata chiara e non ha mai negato il valore della proposta elettrica come quota parte della soluzione del problema .. ha sempre sostenuto che l'ALL IN forzato su elettrico sia una cazzata e un danno enorme.

_________________
http://www.teamtoyota4x4forum.org/


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: mar apr 02, 2024 9:52 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 14, 2006 12:06 am
Messaggi: 4265
Località: Fiatopoli
G5X ha scritto:


Ma chi è sto pirla?

Io ho fatto un ricerca, ho trovato una sola fonte, dalla repubblica ceca:
https://ground.news/article/blackout-fo ... d-for-cars

https://www.vaielettrico.it/nuova-bufal ... a-utrecht/
Cosa c’è di vero? Poco. Tanto che quasi non se ne trova traccia sulla stampa internazionale.

Ho trovato l'articolo: https://nos.nl/artikel/2510535-netbehee ... -21-00-uur

Non è proprio come la racconta lui, insomma. Diamo pure la colpa a Google Traslate, ma se leggesse l'articolo anziché fermarsi al titolo, si eviterebbe la figura del pirla.

_________________
Toyota Prius XW50 (05/2022) - 1898cc/90hp (2ZR-FXE) + 60kW + 42kW - Immagine Immagine

Toyota Prius XW20 (08/2005) - 1497cc/76hp (1NZ-FXE) + 50kW - Immagine Immagine

“No one is going to pay a $15,000 premium for a car that competes with a Corolla. So there are not enough idiots who will buy it.” Johan de Nysschen, Presidente AUDI U.S.A.


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: mer apr 03, 2024 6:49 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 7:02 pm
Messaggi: 35676
Località: Ovunque ci sia una birra ghiacciata
G5X ha scritto:
cometa rossa ha scritto:
C'è un'intervista al sig. Toyoda, su qualche numero fa di 4r (forse gennaio, forse dicembre, forse lo scorso febbraio, non ricordo) in cui non è più così critico sulla mobilità elettica, anzi, secondo lui le nuove batterie a stato solido saranno una bella rivoluzione; debutto previsto entro 3-5 anni.



La posizione di Toyoda è sempre stata chiara e non ha mai negato il valore della proposta elettrica come quota parte della soluzione del problema .. ha sempre sostenuto che l'ALL IN forzato su elettrico sia una cazzata e un danno enorme.


Dovrei avere quel 4r da mia madre, oggi lo cerco; perchè in quell'intervista, se ricordo bene, ha cambiato idea in maniera sostanziale (ha stupito pure me)


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: mer apr 03, 2024 10:11 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 5:26 pm
Messaggi: 8489
Ok. Se lo ritrovi condividi pure :)

_________________
http://www.teamtoyota4x4forum.org/


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: mer apr 03, 2024 10:17 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 7:02 pm
Messaggi: 35676
Località: Ovunque ci sia una birra ghiacciata
A pranzo guardo ;)


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: mer apr 03, 2024 10:18 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 5:26 pm
Messaggi: 8489
The Tramp ha scritto:

Ho trovato l'articolo: https://nos.nl/artikel/2510535-netbehee ... -21-00-uur

Non è proprio come la racconta lui, insomma.



Ma a me non pare una questione da prendere sottogamba e peraltro il tema si è affrontato anche qui proprio in quei termini .. È ovvio che giunti ad un certo numero di auto elettriche la rete andrà in sofferenza e oltre un certo picco collasserà.
Il fatto che un gestore stia ponendo il problema in uno stato che ha una popolazione pari a Lombardia e Veneto la dice lunga sulla problematica di gestire questo - stupido - ALL IN elettrico che peraltro, come ben scritto, non riguarda solo le auto ma pure le pompe di calore e i piani a induzione.
Non capisco come si facciano a sottovalutare questi argomenti così concreti.

_________________
http://www.teamtoyota4x4forum.org/


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: mer apr 03, 2024 12:41 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 7:02 pm
Messaggi: 35676
Località: Ovunque ci sia una birra ghiacciata
G5X ha scritto:
Ok. Se lo ritrovi condividi pure :)


lascia perdere, questi giapponesi si somigliano tutti; ho cannato io, l'intervista è al ceo Honda, non a quello Toyota (4r dello scorso febbraio)


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: mer apr 03, 2024 12:58 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 14, 2006 12:06 am
Messaggi: 4265
Località: Fiatopoli
G5X ha scritto:
The Tramp ha scritto:

Ho trovato l'articolo: https://nos.nl/artikel/2510535-netbehee ... -21-00-uur

Non è proprio come la racconta lui, insomma.



Ma a me non pare una questione da prendere sottogamba e peraltro il tema si è affrontato anche qui proprio in quei termini .. È ovvio che giunti ad un certo numero di auto elettriche la rete andrà in sofferenza e oltre un certo picco collasserà.
Il fatto che un gestore stia ponendo il problema in uno stato che ha una popolazione pari a Lombardia e Veneto la dice lunga sulla problematica di gestire questo - stupido - ALL IN elettrico che peraltro, come ben scritto, non riguarda solo le auto ma pure le pompe di calore e i piani a induzione.
Non capisco come si facciano a sottovalutare questi argomenti così concreti.


In Olanda (Amsterdam, Rotterdam e pure Utrecht) c'è un progetto dove le colonnine caricano e possono anche prendere dalle auto in caso di necessità, de-facto rendendo le auto parcheggiate batterie tampone per la rete elettrica.

Che poi noi siamo ancora un paese in via di sviluppo è un'atro discorso: siamo l'unico paese razionati a 3 kWh.

_________________
Toyota Prius XW50 (05/2022) - 1898cc/90hp (2ZR-FXE) + 60kW + 42kW - Immagine Immagine

Toyota Prius XW20 (08/2005) - 1497cc/76hp (1NZ-FXE) + 50kW - Immagine Immagine

“No one is going to pay a $15,000 premium for a car that competes with a Corolla. So there are not enough idiots who will buy it.” Johan de Nysschen, Presidente AUDI U.S.A.


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: mer apr 03, 2024 1:21 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven gen 11, 2019 2:47 pm
Messaggi: 6081
Località: Bologna
The Tramp ha scritto:

In Olanda (Amsterdam, Rotterdam e pure Utrecht) c'è un progetto dove le colonnine caricano e possono anche prendere dalle auto in caso di necessità, de-facto rendendo le auto parcheggiate batterie tampone per la rete elettrica.

Che poi noi siamo ancora un paese in via di sviluppo è un'atro discorso: siamo l'unico paese razionati a 3 kWh.

E' un'idea tutt'altro che nuova ed effettivamente darebbe una buona mano alla rete per gestire i picchi, in futuro sarà sicuramente implementata ovunque. Serve un protocollo di scambio fra centrale <-> colonnina <-> auto, perchè pure l'auto deve esser predisposta a cedere corrente attraverso il cavo di ricarica.

Meanwhile, A1 Arno ovest: giovedì scorso stavamo scendendo verso Chianciano e la prima giornata alle terme, ci siamo fermati un attimo in autogrill per prendere due bottigliette d'acqua, io son pure rimasto in macchina per non parcheggiare lontano, intanto ho osservato. 6 freetox con attaccate 2 500e, 2 tesla di cui solo una attaccata, una Captur ed una ID3. In fila, ad aspettare con il conducente in macchina, una Zoe ed un'altra Renault, sonasega di come si chiami.
Degni di nota i due nelle 500e, seduti dentro a leggere un libro in attesa della ricarica, la tesla parcheggiata sullo stallo per la ricarica ma senza esser attaccata. Degni di nota anche i 8,90€ per il panino più scrauso da prendere e gli oltre 10€ per una pizza margherita, che giustificavano il restarsene in macchina ad attendere la ricarica.


Ultima modifica di mjazz il mer apr 03, 2024 1:26 pm, modificato 1 volta in totale.

Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: mer apr 03, 2024 1:22 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 5:26 pm
Messaggi: 8489
cometa rossa ha scritto:
G5X ha scritto:
Ok. Se lo ritrovi condividi pure :)


questi giapponesi si somigliano tutti



Ahahahahah :smile:

_________________
http://www.teamtoyota4x4forum.org/


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: mer apr 03, 2024 1:36 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 5:26 pm
Messaggi: 8489
mjazz ha scritto:
The Tramp ha scritto:

In Olanda (Amsterdam, Rotterdam e pure Utrecht) c'è un progetto dove le colonnine caricano e possono anche prendere dalle auto in caso di necessità, de-facto rendendo le auto parcheggiate batterie tampone per la rete elettrica.

Che poi noi siamo ancora un paese in via di sviluppo è un'atro discorso: siamo l'unico paese razionati a 3 kWh.

E' un'idea tutt'altro che nuova ed effettivamente darebbe una buona mano alla rete per gestire i picchi, in futuro sarà sicuramente implementata ovunque. Serve un protocollo di scambio fra centrale <-> colonnina <-> auto, perchè pure l'auto deve esser predisposta a cedere corrente attraverso il cavo di ricarica.

Meanwhile, A1 Arno ovest: giovedì scorso stavamo scendendo verso Chianciano e la prima giornata alle terme, ci siamo fermati un attimo in autogrill per prendere due bottigliette d'acqua, io son pure rimasto in macchina per non parcheggiare lontano, intanto ho osservato. 6 freetox con attaccate 2 500e, 2 tesla di cui solo una attaccata, una Captur ed una ID3. In fila, ad aspettare con il conducente in macchina, una Zoe ed un'altra Renault, sonasega di come si chiami.
Degni di nota i due nelle 500e, seduti dentro a leggere un libro in attesa della ricarica, la tesla parcheggiata sullo stallo per la ricarica ma senza esser attaccata. Degni di nota anche i 8,90€ per il panino più scrauso da prendere e gli oltre 10€ per una pizza margherita.



Salvo non abbia assoluta necessità in viaggio ho imparato a organizzare i viaggi uscendo dall'autostrada perché sarà pur vero che quel che succede in autostrada resta in autostrada ma a certe cifre pretese passare per fessi è un attimo. Già mal tollero le bottigliette da mezzo litro oltre gli 0,50 € (acqua bene primario, ricordiamolo) quando alla distribuzione le si pagano intorno tra gli 8 cent ed i 15 cent secondo le marche e la fornitura .... figuriamoci se posso tollerare che un panino del menga possa costarmente quanto 4 di qualità fatti da me o quanto sedermi in pizzeria .... poi ovvio, ci sono casi e casi ma è da tempo che non ho simpatia a fermarmi in autostrada.

_________________
http://www.teamtoyota4x4forum.org/


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: mer apr 03, 2024 1:46 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 7:02 pm
Messaggi: 35676
Località: Ovunque ci sia una birra ghiacciata
mjazz ha scritto:
Degni di nota anche i 8,90€ per il panino più scrauso da prendere e gli oltre 10€ per una pizza margherita, che giustificavano il restarsene in macchina ad attendere la ricarica.


effettivamente un libro sul kindle, o sul kobo, ti costa la metà, e ti esce pure un caffè


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: mer apr 03, 2024 1:56 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 2:41 pm
Messaggi: 25494
mjazz ha scritto:
Degni di nota i due nelle 500e, seduti dentro a leggere un libro in attesa della ricarica.


Bisogna avere la merdanelcerve.. ah no: il cambio di abitudini; le olive, ecc ecc


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: mer apr 03, 2024 2:18 pm 
Non connesso
ADMIN
Avatar utente

Iscritto il: mar set 26, 2006 4:08 pm
Messaggi: 16579
Località: Monza
ma la xiaomi è così superiore alle altre come dicono?
4k $ meno della model3, 850km di autonomia, 2 secondi 0/100, 260km/h

_________________
"Scusi, ma lei ha preso la patente di guida veloce?"


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: mer apr 03, 2024 2:21 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 2:41 pm
Messaggi: 25494
ste79 ha scritto:
ma la xiaomi è così superiore alle altre come dicono?
4k $ meno della model3, 850km di autonomia, 2 secondi 0/100, 260km/h



Sono omologazione cinese. togli un 25%.
In cina le auto costano meno
E' pieno di video di auto demo che si schiantano.
Sulla carta sembra molto interressante.
Ci vorrà del tempo prima di vederla in europa


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: mer apr 03, 2024 2:53 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven gen 11, 2019 2:47 pm
Messaggi: 6081
Località: Bologna
Temprone ha scritto:
mjazz ha scritto:
Degni di nota i due nelle 500e, seduti dentro a leggere un libro in attesa della ricarica.


Bisogna avere la merdanelcerve.. ah no: il cambio di abitudini; le olive, ecc ecc
Prima di prendere la corsia per l'autogrill ci siamo chiesti se "fermarci per una rinfrescante e confortevole sosta in autogrill" oppure se passare 3/4 d'ora in più alle terme: "Ma secondo te?? Scendo io e tu resta in macchina, prendo due bottiglie e via".


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: mer apr 03, 2024 5:55 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun lug 24, 2006 7:51 pm
Messaggi: 7273
Località: Milano
Temprone ha scritto:
ste79 ha scritto:
ma la xiaomi è così superiore alle altre come dicono?
4k $ meno della model3, 850km di autonomia, 2 secondi 0/100, 260km/h



Sono omologazione cinese. togli un 25%.
In cina le auto costano meno
E' pieno di video di auto demo che si schiantano.
Sulla carta sembra molto interressante.
Ci vorrà del tempo prima di vederla in europa

In Cina le elettriche non hanno alcuna iva/imposta o sbaglio?

_________________
Seat Leon 1.4 E-Hybrid Phev 204 cv


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: mer apr 03, 2024 6:56 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 17184
https://www.autocar.co.uk/car-news/new- ... ctric-suv-£7k-price-cut

Vauxhall ha tagliato il listino della Mokka elettrica di 7.000 pound. Adesso costa meno 1.000 pound meno della MG ZS.


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: mer apr 03, 2024 8:55 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 17184
Chevy Silverado EV RST First Edition Gets $10k Price Cut Ahead Of Launch

Chevrolet is gearing up to launch the Silverado EV RST First Edition and the company has announced pricing will begin at $94,500

3 hours ago

9

by Michael Gauthier

The Chevrolet Silverado EV RST First Edition will be launched towards the middle of the year with a base price of $94,500.The truck will have 440 miles of range as well as a dual-motor all-wheel drive system with 754 hp.Additional variants will follow in the future including a Trail Boss trim.


Chevrolet ha ridotto il prezzo della Silverado EV RST (un pick up full size elettrico) di 10.000 dollari prima del lancio. Si parte cmq da 94.500.


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: gio apr 04, 2024 1:32 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven lug 13, 2007 3:17 pm
Messaggi: 9910
Dal comunicato sindacale sugli esuberi di Maserati:

«Per Modena chiediamo nuovi modelli del settore lusso non incentrato esclusivamente sull’elettrico, che evidentemente stenta ancora ad imporsi sul mercato.»

Ma va? :?


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: ven apr 05, 2024 11:11 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 5:26 pm
Messaggi: 8489
Dategli il buon giorno.

https://www.motorisumotori.it/carlos-ta ... tti/147739

_________________
http://www.teamtoyota4x4forum.org/


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: lun apr 08, 2024 11:35 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 5:26 pm
Messaggi: 8489
Cita:
Secondo il professore Fausto Gnesotto, docente ordinario presso l’università di Trieste il clima muta periodicamente, e non è affatto colpa dell’uomo. Infatti si legge in un suo articolo quanto segue. “Come palentologo che si deve avvalere scientificamente della palinologia connessa ai carotaggi pollinici dei geologi per poter ricostruire l’ambiente climatico dei siti oggetto dei miei scavi archeologici, devo stigmatizzare il fatto che tutt’oggi il tema dell’emergenza climatica viene affrontato su basi fuorvianti. Infatti ne parlano i meteorologi, che ne avrebbero competenza solo per gli avvenimenti dal 1800 in poi, e non i geologi, che sono i soli veri “storici” del clima.
Così si ignora il fatto “storico” che il clima muta periodicamente ogni 400 anni circa. Per esempio, dopo l’optimum climatico romano imperiale, nell’Alto Medioevo dal “400 all’800 circa si ebbe un raffreddamento (che favorì la Peste di Giustiniano), sostituito da un innalzamento della temperatura nel Pieno Medioevo: esso permise la Rivoluzione agricola del Mille, le coltivazioni in Groenlandia (“Terra Verde”), oggi impossibili, e mostrò ai Vichinghi le viti selvatiche nel Labrador.
A questo picco climatico subentrò, dal 1300, la “Piccola Glaciazione” (Peste del Boccaccio), che si protrasse per i soliti 400 anni fino al 1680 circa, allorché le temperature aumentarono di nuovo e progressivamente fino ad oggi: ma il 1680 è di ben cento anni precedente alla Rivoluzione Industriale e a qualsivoglia emanazione an- tropica di CO2.
Purtroppo i climatologi dell’Ipcc (che dettano legge) sono dei meteorologi che possono conoscere le temperature solo dal 1800 in poi, mentre gli unici scienziati idonei a tracciare una storia del clima sono i geologi che, coi loro carotaggi pollinici, riescono a ricostruire gli ambiti vegetali (e quindi il cli- ma) del passato tramite la palinologia. Rispetto alla ricostruzione della “Storia del Clima”, la differenza tra geologi e meteorologi è la stessa che intercorre tra storici (del passato) e giornalisti (del presente): per cui, mi chiedo, faremmo noi trattare la storia politica dai giornalisti piuttosto che dagli storici? (Con tutto il dovuto rispetto per la funzione dei giornalisti).
Per lo stesso motivo, la Storia del Clima va affidata ai geologi e non ai meteorologi! Concludendo, stiamo andando lentamente verso una Mini ICE Age entro il 2050 della durata di quasi 100 anni grazie ad un indebolimento del sole


E se non fosse realmente colpa nostra?

_________________
http://www.teamtoyota4x4forum.org/


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: lun apr 08, 2024 12:34 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun lug 24, 2006 7:51 pm
Messaggi: 7273
Località: Milano
Il problema non è tanto il cambiamento climatico, ma la velocità con cui sta avvenendo..in passato erano migliaia di anni, ora si parla di decine di anni.

_________________
Seat Leon 1.4 E-Hybrid Phev 204 cv


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: lun apr 08, 2024 12:35 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar apr 08, 2008 1:42 pm
Messaggi: 13865
Località: Sardinia
G5X ha scritto:
Cita:
Secondo il professore Fausto Gnesotto, docente ordinario presso l’università di Trieste il clima muta periodicamente, e non è affatto colpa dell’uomo. Infatti si legge in un suo articolo quanto segue. “Come palentologo che si deve avvalere scientificamente della palinologia connessa ai carotaggi pollinici dei geologi per poter ricostruire l’ambiente climatico dei siti oggetto dei miei scavi archeologici, devo stigmatizzare il fatto che tutt’oggi il tema dell’emergenza climatica viene affrontato su basi fuorvianti. Infatti ne parlano i meteorologi, che ne avrebbero competenza solo per gli avvenimenti dal 1800 in poi, e non i geologi, che sono i soli veri “storici” del clima.
Così si ignora il fatto “storico” che il clima muta periodicamente ogni 400 anni circa. Per esempio, dopo l’optimum climatico romano imperiale, nell’Alto Medioevo dal “400 all’800 circa si ebbe un raffreddamento (che favorì la Peste di Giustiniano), sostituito da un innalzamento della temperatura nel Pieno Medioevo: esso permise la Rivoluzione agricola del Mille, le coltivazioni in Groenlandia (“Terra Verde”), oggi impossibili, e mostrò ai Vichinghi le viti selvatiche nel Labrador.
A questo picco climatico subentrò, dal 1300, la “Piccola Glaciazione” (Peste del Boccaccio), che si protrasse per i soliti 400 anni fino al 1680 circa, allorché le temperature aumentarono di nuovo e progressivamente fino ad oggi: ma il 1680 è di ben cento anni precedente alla Rivoluzione Industriale e a qualsivoglia emanazione an- tropica di CO2.
Purtroppo i climatologi dell’Ipcc (che dettano legge) sono dei meteorologi che possono conoscere le temperature solo dal 1800 in poi, mentre gli unici scienziati idonei a tracciare una storia del clima sono i geologi che, coi loro carotaggi pollinici, riescono a ricostruire gli ambiti vegetali (e quindi il cli- ma) del passato tramite la palinologia. Rispetto alla ricostruzione della “Storia del Clima”, la differenza tra geologi e meteorologi è la stessa che intercorre tra storici (del passato) e giornalisti (del presente): per cui, mi chiedo, faremmo noi trattare la storia politica dai giornalisti piuttosto che dagli storici? (Con tutto il dovuto rispetto per la funzione dei giornalisti).
Per lo stesso motivo, la Storia del Clima va affidata ai geologi e non ai meteorologi! Concludendo, stiamo andando lentamente verso una Mini ICE Age entro il 2050 della durata di quasi 100 anni grazie ad un indebolimento del sole


E se non fosse realmente colpa nostra?

Io ne son fermamente convinto.

_________________
-- LE IENE PORTANO BENE --
- Renault New Laguna Sportour 4Control 2.0 dCi 150cv - 06/2010 -
- Suzuki GSR 600 K6 - 04/2006 -
- Ford Transit VII T350L 2.2 Tdci 140 cv - 06/2008
- [New entry] Lancia Delta Oro 1.4 T-Jet GPL 120 cv - 09/2008


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: lun apr 08, 2024 12:38 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven gen 11, 2019 2:47 pm
Messaggi: 6081
Località: Bologna
Leon83 ha scritto:
Il problema non è tanto il cambiamento climatico, ma la velocità con cui sta avvenendo..in passato erano migliaia di anni, ora si parla di decine di anni.

Esatto, in passato erano cicli di migliaia o centinaia d'anni, adesso si parla di decine se non lustri.
Per qualunque assunto scientificamente provato e preso per buono, ci sarà sempre qualche bastian contrario che se ne esce con la propria teoria, il problema viene quando i media mettono alla pari l'idea di uno contro l'idea di migliaia di suoi colleghi.


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: lun apr 08, 2024 12:39 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 7:02 pm
Messaggi: 35676
Località: Ovunque ci sia una birra ghiacciata
G5X ha scritto:
E se non fosse realmente colpa nostra?


Se la co2 non è un gas serra, allora non è realmente colpa nostra. Come scrive Leon, il clima è sempre cambiato; è la velocità con cui sta cambiando negli ultimi 100 anni, contemporaneamente con l'aumento della concentrazione di co2 nell'atmosfera, che fa pensare altrimenti. Non è un mistero che il Sahara fosse una savana, 5000 anni fa, o che Groenlandia derivi da Grunland, terra verde. Ma la velocità del cambiamento attuale cozza con il cambiamento di origine naturale.

(il fatto che la polemica sull'ipcc sia la stessa di un mio amico, seguace sostenitore di Steve Bannon, nonchè lettore assiduo de La Verità, è sicuramente un caso ;) )


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Elettrificazione
MessaggioInviato: lun apr 08, 2024 3:02 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 5:26 pm
Messaggi: 8489
Leon83 ha scritto:
Il problema non è tanto il cambiamento climatico, ma la velocità con cui sta avvenendo..in passato erano migliaia di anni, ora si parla di decine di anni.



In realtà come tutti i cicli esiste una fase superata la quale si va in caduta libera ..... e comunque i cicli di migliaia di anni sono i macrocicli all'interno dei quali poi ve ne troviamo altri di più corto periodo.

Alcuni ottimisti tratteggiano questi scenari.


Allegati:
graf3.jpg
graf3.jpg [ 73.13 KiB | Visto 34 volte ]
graf1.jpg
graf1.jpg [ 29.01 KiB | Visto 34 volte ]
graf.jpg
graf.jpg [ 30.02 KiB | Visto 34 volte ]

_________________
http://www.teamtoyota4x4forum.org/
Top
   
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 3931 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente 1127 128 129 130 131 132 Prossimo

Tutti gli orari sono UTC+01:00


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Limited
Traduzione Italiana phpBBItalia.net