Questo forum utilizza dei Cookie per tenere traccia di alcune informazioni. Quali notifica visiva di una nuova risposta in un vostro topic, Notifica visiva di un nuovo argomento, e Mantenimento dello stato Online del Registrato. Collegandosi al forum o Registrandosi, si accettano queste condizioni.

Tutti gli orari sono UTC+01:00




Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 1825 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente 157 58 59 60 61 Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mar nov 14, 2023 11:38 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 5:26 pm
Messaggi: 8505
No, le 2000 uscite volontarie si riferiscono all'accordo sindacale di inizio anno ... han visto funziona bene e ci riprovano per scaricarne quanti più possibile.
Sempre inteso che dal 2021 sono 7000 i posti di lavoro persi nel gruppo.

_________________
http://www.teamtoyota4x4forum.org/


Top
   
MessaggioInviato: mar nov 14, 2023 2:00 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 17202
G5X ha scritto:
No, le 2000 uscite volontarie si riferiscono all'accordo sindacale di inizio anno ... han visto funziona bene e ci riprovano per scaricarne quanti più possibile.
Sempre inteso che dal 2021 sono 7000 i posti di lavoro persi nel gruppo.


Opel aveva 38.000 dipendenti nel 2017, anno dell’acquisizione da parte di PSA, adesso sono 12.000.
Tavares farà lo stesso con la ex FCA, anche se essendo in ballo forti incentivi da parte del governo Meloni avrà la mano meno pesante.


Top
   
MessaggioInviato: mar nov 14, 2023 2:49 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 5:26 pm
Messaggi: 8505
Si sta parlando di sola Italia, almeno per quel che mi riguarda. Se allarghiamo ai gruppi ed al mondo credo che la riduzione sia ben più evidente

_________________
http://www.teamtoyota4x4forum.org/


Top
   
MessaggioInviato: mar nov 14, 2023 3:52 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 17202
G5X ha scritto:
Si sta parlando di sola Italia, almeno per quel che mi riguarda. Se allarghiamo ai gruppi ed al mondo credo che la riduzione sia ben più evidente


Tutti i costruttori stanno tagliando il personale, d’altronde se ci vuole meno della metà del tempo per produrre un’elettrica e se lasci praterie ai cinesi non puoi aspettarti che disastri.


Top
   
MessaggioInviato: mer nov 15, 2023 5:29 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 17202
https://www.handelsblatt.com/unternehme ... 00586.html

Il 2024 avrebbe dovuto essere il rilancio di Audi grazie al lancio di diversi nuovi modelli, il nuovo ceo del marchio ha deciso nuovi rinvii tra cui Q6 Etron e A6 etron. Pessimo segnale dato che questi modelli sono già stati ritardati per più di un anno e mezzo.


Top
   
MessaggioInviato: gio nov 23, 2023 6:11 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 17202
https://www.quattroruote.it/news/eventi ... ione_.html

Addio TT, una lacrimuccia mi è scesa. A 18 anni era l’auto che sognavo, mio padre mi rispose:” la Polo rossa di tua nonna con 45 cv ti basterà “ :briaco


Top
   
MessaggioInviato: gio nov 23, 2023 6:58 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar giu 06, 2006 4:00 pm
Messaggi: 15764
Località: Bologna
daimlerchrysler ha scritto:
https://www.quattroruote.it/news/eventi/2023/11/23/audi_tt_stop_produzione_.html

Addio TT, una lacrimuccia mi è scesa. A 18 anni era l’auto che sognavo, mio padre mi rispose:” la Polo rossa di tua nonna con 45 cv ti basterà “ :briaco


Con le debite proporzioni direi che abbiamo avuto lo stesso iter....

Sognavo ( si fa per dire ) la Corrado G60 e mi son trovato con la POLO SP della mamma ( 4 marce nel senso di maturate troppo, 40 cavalli zoppi e uno 0-100 in....mai.) :briaco3 :okk

_________________
Sai che cosa diceva quel tale? In Italia sotto i Borgia, per trent'anni, hanno avuto assassinii, guerre, terrore e massacri, ma hanno prodotto Michelangelo, Leonardo da Vinci e il Rinascimento. In Svizzera hanno avuto amore fraterno, cinquecento anni di pace e democrazia, e che cos' hanno prodotto? Gli orologi a cucù.( O.Welles)


Top
   
MessaggioInviato: gio nov 23, 2023 7:32 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 17202
0-100 in 14,3 secondi me lo ricordo. Però in autostrada era quasi un’ammiraglia rispetto alla Suzuki Maruti di mia madre.
Una compagna di classe ebbe in regalo per i 17 anni la TT, il padre aveva ordinato la versione base da 180 cv, fu subito spedito dalla figlia a cancellare l’ordine per la variante da 225 cv.


Top
   
MessaggioInviato: ven nov 24, 2023 4:13 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 8:29 pm
Messaggi: 16797
daimlerchrysler ha scritto:
0-100 in 14,3 secondi me lo ricordo. Però in autostrada era quasi un’ammiraglia rispetto alla Suzuki Maruti di mia madre.
Una compagna di classe ebbe in regalo per i 17 anni la TT, il padre aveva ordinato la versione base da 180 cv, fu subito spedito dalla figlia a cancellare l’ordine per la variante da 225 cv.


Immagino come sarà oggi questa donna dal caratterino così docile :ridi

_________________
Toyota RAV4 2.5 Hybrid Lounge - 2019 Immagine
Abarth 595C Turismo - 2016 Immagine
Royal Enfield Interceptor 650 - 2022 Immagine
Saab 9.3 Cabrio 2.0T SE- 1998


Top
   
MessaggioInviato: ven nov 24, 2023 4:30 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 7:02 pm
Messaggi: 35694
Località: Ovunque ci sia una birra ghiacciata
la tt prima versione, spider, 225cv, l'aveva mio cugino a Toronto. A me non spiaceva per nulla, però, effettivamente, era quasi simmetrica tra anteriore e posteriore


Top
   
MessaggioInviato: ven nov 24, 2023 4:49 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 5:26 pm
Messaggi: 8505
Dannatio ha scritto:
daimlerchrysler ha scritto:
https://www.quattroruote.it/news/eventi/2023/11/23/audi_tt_stop_produzione_.html

Addio TT, una lacrimuccia mi è scesa. A 18 anni era l’auto che sognavo, mio padre mi rispose:” la Polo rossa di tua nonna con 45 cv ti basterà “ :briaco


Con le debite proporzioni direi che abbiamo avuto lo stesso iter....

Sognavo ( si fa per dire ) la Corrado G60 e mi son trovato con la POLO SP della mamma ( 4 marce nel senso di maturate troppo, 40 cavalli zoppi e uno 0-100 in....mai.) :briaco3 :okk



Al tempo la Corrado mi piaceva un botto anche se avendo avuto e guidato la Golf penso fosse un cancello disumano ... peccato non averla mai guidata per fugare il dubbio.
L?avrei voluta anche io ma volavo più basso mi sarei accontentato di una R5 Turbo ... poi della 205 GTI ... poi della 205 Rallye .... poi tentai disperatamente per la Polo 1,4 (benzina o diesel era uguale) .... ce la feci per una Panda 1.0 CLX di 3 anni.

_________________
http://www.teamtoyota4x4forum.org/


Top
   
MessaggioInviato: ven nov 24, 2023 5:01 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 2:41 pm
Messaggi: 25510
cometa rossa ha scritto:
la tt prima versione, spider, 225cv, l'aveva mio cugino a Toronto. A me non spiaceva per nulla, però, effettivamente, era quasi simmetrica tra anteriore e posteriore


La prima con gli inserti in pelle doppia cucitura. A bologna fece il botto


Top
   
MessaggioInviato: ven nov 24, 2023 5:10 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 5:26 pm
Messaggi: 8505
Io stravedevo anche per questa in versione 220 turbo da 200 cv ma pure la 218 da 140 cv poteva andar bene.
Per un paio di anni mi sono fatto dei film su quei due pannellini di vetro removibili dal tetto .....

Immagine

_________________
http://www.teamtoyota4x4forum.org/


Top
   
MessaggioInviato: ven nov 24, 2023 5:18 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 8:29 pm
Messaggi: 16797
Pensa che ne ho vista una bordeaux giusto ieri mattina, con solo il tettino destro col soffietto alzato!

_________________
Toyota RAV4 2.5 Hybrid Lounge - 2019 Immagine
Abarth 595C Turismo - 2016 Immagine
Royal Enfield Interceptor 650 - 2022 Immagine
Saab 9.3 Cabrio 2.0T SE- 1998


Top
   
MessaggioInviato: ven nov 24, 2023 8:17 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 17202
gasoline cars currently, Brandstaetter said.

The cars would be produced by VW's joint ventures with SAIC and FAW, he added.

VW invested around 1 billion euros ($1.1 billion) to build VCTC, which it says is crucial to its 'China for China strategy' and will eventually employ over 2,000 people.

The center’s operations include coordinating procurement to involve suppliers early on and linking up the development projects of VW's three joint ventures in China with SAIC, FAW and JAC Motors.

The center meant that "time-consuming coordination across time zones with developers in Germany is no longer necessary," Brandstaetter said.

"We will increase the efficiency of our development processes and be able to shorten the time it takes to bring products to Chinese customers by 30 percent, while ensuring we are catering to their specific needs."

VW in July struck a deal with Chinese EV maker Xpeng to boost its EV lineup. It has two new models under development as part of that partnership that will target mid-level consumers and be produced on an older generation Xpeng platform. Those models are set to be rolled out from 2026.

Vw sta cercando di correre ai ripari in Cina. Il ceo della divisione cinese ha annunciato un nuovo pianale elettrico derivato da quello MEB ma ben più economico. I modelli partiranno da 18.000 dollari, segno che VW aveva sbagliato completamente il posizionamento delle ID. La ID7 è stata presentata in Cina e costa quasi la metà rispetto all'Europa. La Id3 era partita malissimo, le vendite sono salite e di molto dopo un taglio del prezzo di quasi il 40%. Non ci vuole un genio a capire che perdono soldi a palate.

Magna svilupperà per VW i 2 modelli Scout, un pick ed un suv elettrico. D'altronde VW non ha una base tecnica adatta per suv votati all'off road.


Top
   
MessaggioInviato: gio nov 30, 2023 5:38 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar giu 06, 2006 4:00 pm
Messaggi: 15764
Località: Bologna
G5X ha scritto:


Al tempo la Corrado mi piaceva un botto anche se avendo avuto e guidato la Golf penso fosse un cancello disumano ... peccato non averla mai guidata per fugare il dubbio.
L?avrei voluta anche io ma volavo più basso mi sarei accontentato di una R5 Turbo ... poi della 205 GTI ... poi della 205 Rallye .... poi tentai disperatamente per la Polo 1,4 (benzina o diesel era uguale) .... ce la feci per una Panda 1.0 CLX di 3 anni.


Infatti poi riuscii nell'intento di farmi comprare una 205 Rallye da mio padre millantandola per una specie di "Junior" un po pitonata da maragli ( e non ero andato cosi lontano dalla verità) ....quando se ne accorse guidandola la prima volta quasi per sbaglio fece un cazziatone a me e mio fratello sostenendo che l'avessimo preso in giro....e anche li, vero.

PEr inciso, la Rallye è stata l'oggetto con il quale ho rischiato la buccia più di qualsiasi altra cosa abbia mai posseduto, auto o moto che fosse.... :sdentato

_________________
Sai che cosa diceva quel tale? In Italia sotto i Borgia, per trent'anni, hanno avuto assassinii, guerre, terrore e massacri, ma hanno prodotto Michelangelo, Leonardo da Vinci e il Rinascimento. In Svizzera hanno avuto amore fraterno, cinquecento anni di pace e democrazia, e che cos' hanno prodotto? Gli orologi a cucù.( O.Welles)


Top
   
MessaggioInviato: gio dic 14, 2023 7:26 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 17202
https://www.manager-magazin.de/unterneh ... 190a318d8a

Secondo le ricostruzioni di manager Magazin il piano di ristrutturazione del marchio Vw sarebbe stato affondato dalle famiglie Porsche-Piech.
Schäfer si è mostrato troppo sensibile ai desiderata del sindacato ed infatti gran parte dei risparmi sarebbero stati ottenuti tagliando la gamma e soprattutto alzando i prezzi. Di riduzione del personale in Germania neanche a parlarne. Come somma umiliazione Oliver Porsche ha commissariato Schäfer con dei consulenti che dovranno analizzare la possibilità di tagli. Secondo stime interne il marchio Vw avrebbe un bel 20% di eccesso di personale nel settore produzione e nell’amministrazione.
Naturalmente la Cavallo ha protestato duramente, come si permettono di dire che gli operai tedeschi lavorano il 34% della media delle fabbriche extraeuropee per un misero 48% di stipendio in più’? Certe cose non devono neanche essere pensate.


Top
   
MessaggioInviato: gio dic 14, 2023 9:43 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 17202
https://www.manager-magazin.de/unterneh ... 4f4b854136


I miseri risultati del marchio Vw rubano la scena ad una situazione non facile ad Ingolstadt. Da 3 mesi Döllner è diventato ceo e si è fatto già molti nemici. Il manager è uno stretto alleato di Blume, è stato inviato per rilanciare Audi che ad inizio dei 2010 sembrava in grado di poter superare Mercedes e Bmw ma che nel 2023 verrà superata da Tesla. Ancora adesso non è certo che Q6 Etron (e anche la Macan) arriveranno per l’estate nei concessionari. Döllner ha limitato i lanci per il 2024 a 4 modelli, tutti caratterizzati da alti volumi: A5, Q6 Etron, Q5 e A6 etron. Q3 e A7 sono state posticipate di almeno 9 mesi. In più vuole appaltare parti dello sviluppo tecnico a Vw e a Porsche. La situazione interna appare tesa, anche l’idea di non lanciare più modelli a combustione a partire dal 2026 sembra vacillare.


Top
   
MessaggioInviato: sab dic 16, 2023 1:55 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 17202
MUNICH -- Audi expects its battery-electric cars to take longer to be as profitable as its combustion engine vehicles, CEO Gernot Döllner said.

"Originally, we at Audi assumed that we would reach these returns by the middle of the decade. Now, against this background of current developments, this is likely to be delayed," Döllner told Handelsblatt business paper in an interview.

"The profit margins between internal combustion and electric cars are not converging as quickly as we had hoped," he said.

Specifically, Audi is struggling with the high costs of batteries and the raw materials needed for electric cars.

RELATED ARTICLE

How much is that used EV worth? Maybe less than you think
VW in talks with Renault for low-cost EV, paper says
The pressure is on for Döllner, former chief strategist at Audi parent Volkswagen Group, who took on the CEO role in September after former Audi CEO Markus Duesmann was forced to step down after several mishaps and slow progress on innovation.

Audi aims to stop developing new combustion engines from 2026 and only sell full-electric cars from 2033.

Döllner said converting the brand's entire portfolio to electromobility will take place in Europe, North America and China but at different speeds.


SPONSORED CONTENT FROM S&P GLOBAL MOBILITY
Fuel for Thought: The Vehicle Affordability Crunch
Rising new vehicle prices in the US and Europe are leaving cash-strapped consumers with limited options for cheap cars - and the affordability gap is getting worse as premium-priced electric vehicles enter the market.
READ MORE
"We are in a flexible position thanks to our new electric cars and a completely new generation of combustion engines and plug-in hybrids," he said.

In terms of long-term targets, Audi aims to achieve around 13 percent in returns for the Audi brand alone, or 14 percent for Audi together with Bentley, Lamborghini and Ducati, which comprise VW Group's premium group that Audi leads.

Faster decisions

In the short-term, Döllner aims to introduce "fast and robust" measures to counter "many challenges." These include a "realistic revamp" for various EV models, with a focus on quality.

The new CEO excludes further job cuts. Instead, Audi will save on materials. As a result, future electric cars could be powered by smaller but more efficient batteries with a similar range.

Döllner aims to increase the speed of decision-making and put vehicles on the road faster in a new, streamlined structure.

"Until now, we have had a very complex landscape of committees. We have now abolished an entire level of committees below the management board, for example committees for the management of our shareholdings and for the operationalization of vehicle projects. The management board and the products committee remain."

For 2024, Döllner said Audi will have to work "all the harder to achieve a good result" to counter a challenging economic situation which may dampen demand, as well as numerous model changes.

Döllner said Audi remains committed to entering Formula One in 2026. Media reports said the brand's F1 entry was being reconsidered because it will cost more than 1 billion euros. "The plan is in place," Döllner said.


Il ceo di Audi (l’ultimo di una lunghissima serie) ha dichiarato che la redditività così come le vendite delle elettriche sono sotto le attese, tagli saranno necessari per non rischiare un crollo di redditività.


Top
   
MessaggioInviato: mar dic 19, 2023 7:39 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 17202
https://www.manager-magazin.de/unterneh ... c294438c11

Vw si è accordata con il sindacato per il piano dei tagli. Come al solito non si va in profondità, alla fine non rimpiazzeranno i pensionandi. La gamma verrà tagliata ma non ci sono dettagli definitivi.


Top
   
MessaggioInviato: gio dic 21, 2023 10:43 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 17202
This week, VW Group's top managers are gathering in Berlin for updates on plans to squeeze more profit from the underperforming VW brand and moves to stop the slide in China, the company's most important market.

Audi has lagged competitors on transitioning a lineup that's heavily skewed to diesel engines with a series of hurdles getting in the way. The issues, ranging from a dealer dispute in China, the heavy burden of the diesel-emissions cheating scandal and more recently to problems building software, have capped growth for the brand.

RELATED ARTICLE

 

Audi to rename range to reflect EV-combustion split

Blume, in charge at VW for over a year since the ouster of Herbert Diess, is spearheading several initiatives to regain traction particularly in China, where VW products haven't kept pace with consumer tastes for large screens and connectivity.

To combat the EV slide in China, Audi and long-standing Chinese partner SAIC Motor Corp in July agreed to partner on developing EVs, marking a turning point for Chinese automaking that's so far been led by learning from foreign manufacturers. The pair will work on vehicle underpinnings to accelerate Audi's electrification and protect market share.

"At the moment, we play a relevant role especially in the combustion engine segment," Döllner said. "Our task with both partners is to make the Audi brand a relevant player in the EV segment as well."

Duseman, ceo di Audi fino allo scorso settembre, stava pianificando una mega offensiva di prodotto, in 24 mesi a partire da fine 2023 sarebbero stati lanciati ben 20 nuovi modelli, di cui la metà elettrici. Si sperava che i problemi di software della piattaforma PPE in modo da permettere di andare all'offensiva. Il nuovo ceo di Cariad Bosch ha chiesto ed ottenuto un rinvio di 6 mesi. Döllner temendo nuovi problemi ha deciso di dilazionare il lancio dei nuovi modelli.
Nel 2024 arriveranno Q5, A5 e Q6 E Tron.
Nel 2025 arriveranno A6 Etron, Q3, A7 e Q7.


Top
   
MessaggioInviato: ven gen 05, 2024 10:05 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 17202
Volkswagen is delaying volume production of a new affordable battery-electric car because weaker Euro 7 anti-pollution rules mean that smaller cars with combustion engines will be allowed to be sold longer than anticipated, according to a German media report.

The small EV, based on the ID.2all concept unveiled last March, is scheduled to go into full production in May 2026 instead of 2025, auto motor und sport reported.

The production ID.2all will be sold at a base price of less than 25,000 euros ($27,200). The retail price will be higher than ICE rivals such as VW's own Polo that will be on the market at the same time. The Polo costs less than 22,000 euros in Germany.

VW and other European automakers had anticipated that they would no longer be able to sell small ICE cars profitably by the end of the decade because of tough Euro 7 anti-pollution rules. After strong lobbying from the industry, EU countries have agreed not to change the existing Euro 6 test conditions and emissions limits for cars and vans, meaning that small ICE cars can continue to be built without costly upgrades that would make them unprofitable.

RELATED ARTICLE

 

EU ministers agree to watered-down Euro 7 emissions rules

 

Automakers ready low-cost EVs for Europe to counter Chinese threat

VW will still unveil the production ID2all in 2025 and build small numbers of the model until the full ramp up the following year.

However, the delay in volume production will put VW further behind European rivals such as Stellantis, which has launched the Citroen e-C3 full-electric small BEV that starts at 23,300 euros, and Chinese automakers that are targeting Europe with cheap electric cars.

Secondo auto motor sport VW potrebbe ritardare la Bev di segmento B di diversi mesi. Con l' approvazione delle nuove regole Euro7 permetteranno alle utilitarie ICE di sopravvivere qualche anno in più rispetto al preventivato. Vw però entrerebbe nel segmento con anni di ritardo rispetto a diversi concorrenti.


Top
   
MessaggioInviato: lun gen 08, 2024 9:28 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 5:26 pm
Messaggi: 8505
È chiaro che l'industria auto è in attesa delle prossime elezioni europee dove pare che se vincessero le forze oppositrici ai socialisti-verdi pare sicura la chiusura della stagione green per come l'abbiamo conosciuta.
Da diverse parti però si lascia intendere che anche in caso di conferma dell'alleanza socialisti-verdi ci sarebbe una pesante rivisitazione delle decisioni sin qui assunte.
Non c'è dubbio che la questione ecologica sia centrale su tutti i piani di discussione e che sia anche quella che più ci incatena in questa fase esponendoci a rischi enormi per la sopravvivenza stessa dei paesi europei.

_________________
http://www.teamtoyota4x4forum.org/


Top
   
MessaggioInviato: lun gen 08, 2024 9:43 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 7:02 pm
Messaggi: 35694
Località: Ovunque ci sia una birra ghiacciata
G5X ha scritto:
È chiaro che l'industria auto è in attesa delle prossime elezioni europee dove pare che se vincessero le forze oppositrici ai socialisti-verdi pare sicura la chiusura della stagione green per come l'abbiamo conosciuta.


Ah, non lo so: mercoledì scorso ero a Milano e c'erano 12 gradi. Stamattina a Trento, alle 7, erano 8 gradi. Hai voglia a convincere l'elettorato che è sempre stato così ed è normale.
La nostra premier ha già detto che la transizione è da fare, magari con degli step più lunghi, nel tempo, ma è da fare. Poi, chiaramente, c'è il ruttatore seriale che lecca il culo a tutti ed ora lo lecca a chi nega il cambiamento climatico ( salvo farsi i selfie con Musk). Quindi vedremo; ma tieni presente che una grossa parte di elettorato dei sovranistri sono gli agricoltori, che sono i primi a subire gli effetti (sotto forma di danni economici) dei cambiamenti climatici. Quindi un rallentamento ci sarà, bisognerà vedere quanto marcato,uno stop no.


Top
   
MessaggioInviato: lun gen 08, 2024 10:20 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun lug 24, 2006 7:51 pm
Messaggi: 7291
Località: Milano
cometa rossa ha scritto:
G5X ha scritto:
È chiaro che l'industria auto è in attesa delle prossime elezioni europee dove pare che se vincessero le forze oppositrici ai socialisti-verdi pare sicura la chiusura della stagione green per come l'abbiamo conosciuta.


Ah, non lo so: mercoledì scorso ero a Milano e c'erano 12 gradi. Stamattina a Trento, alle 7, erano 8 gradi. Hai voglia a convincere l'elettorato che è sempre stato così ed è normale.
La nostra premier ha già detto che la transizione è da fare, magari con degli step più lunghi, nel tempo, ma è da fare. Poi, chiaramente, c'è il ruttatore seriale che lecca il culo a tutti ed ora lo lecca a chi nega il cambiamento climatico ( salvo farsi i selfie con Musk). Quindi vedremo; ma tieni presente che una grossa parte di elettorato dei sovranistri sono gli agricoltori, che sono i primi a subire gli effetti (sotto forma di danni economici) dei cambiamenti climatici. Quindi un rallentamento ci sarà, bisognerà vedere quanto marcato,uno stop no.

Sabato a Sondrio, col gelo artico tanto decantato, aveva la stessa temperatura di Milano.
A 2000 metri del rifugio Zoia in Valmalenco, c'erano 0 gradi.

_________________
Seat Leon 1.4 E-Hybrid Phev 204 cv


Top
   
MessaggioInviato: lun gen 08, 2024 10:23 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 7:02 pm
Messaggi: 35694
Località: Ovunque ci sia una birra ghiacciata
Adesso arriva l'inverno vero (finalmente), ma, fino ad ora, di inverno non si è visto nulla


Top
   
MessaggioInviato: lun gen 08, 2024 10:28 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 5:26 pm
Messaggi: 8505
Cometa - Politicamente sarà quel che sarà.
La natura dice, tra le altre, che siamo nel bel mezzo di una tempesta solare, che l'asse della terra continua a variare (e qui gli 0, spostano i continenti), che si ritirano i ghiacciai nel mondo e riemergono resti di più o meno antiche attività umane .. io resto dell'idea che siamo un bel po' presuntuosi a considerarsi causa e cura dei problemi del mondo. Però questa presunzione è quella che permette di spostare intere economie laddove il capitale a interesse a realizzarsi.

Mi viene da ridere a pensare al ritrovato interesse per le peschiere romane in mare ma è più interessante seguire il livello dei mari per capire di che diamine si stia ragionando e provare a levarsi di dosso un po' di presunzione. Ci sono stati cambiamenti epocali non solo nei milioni di anni ma anche in lassi di tempo assai brevi. Basti provare a studiare l'evoluzione e la scomparsa dell'antico porto di Pisa
https://www.isprambiente.gov.it/it/atti ... llo-marino

_________________
http://www.teamtoyota4x4forum.org/


Top
   
MessaggioInviato: lun gen 08, 2024 10:38 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun lug 24, 2006 7:51 pm
Messaggi: 7291
Località: Milano
cometa rossa ha scritto:
Adesso arriva l'inverno vero (finalmente), ma, fino ad ora, di inverno non si è visto nulla

L'inverno vero doveva esserci già questo weekend, e ha solo nevicato tanto, ma non il freddo preannunciato da ogni tg.
I provider meteo seri stanno spostando sulla settimana prossima il freddo.
Intanto le valanghe, che dovrebbero essere un qualcosa di fine stagione, sono già li belle attive.

_________________
Seat Leon 1.4 E-Hybrid Phev 204 cv


Top
   
MessaggioInviato: lun gen 08, 2024 10:45 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 7:02 pm
Messaggi: 35694
Località: Ovunque ci sia una birra ghiacciata
G5X ha scritto:
Cometa - Politicamente sarà quel che sarà.
La natura dice, tra le altre, che siamo nel bel mezzo di una tempesta solare, che l'asse della terra continua a variare (e qui gli 0, spostano i continenti), che si ritirano i ghiacciai nel mondo e riemergono resti di più o meno antiche attività umane .. io resto dell'idea che siamo un bel po' presuntuosi a considerarsi causa e cura dei problemi del mondo. Però questa presunzione è quella che permette di spostare intere economie laddove il capitale a interesse a realizzarsi.

Mi viene da ridere a pensare al ritrovato interesse per le peschiere romane in mare ma è più interessante seguire il livello dei mari per capire di che diamine si stia ragionando e provare a levarsi di dosso un po' di presunzione. Ci sono stati cambiamenti epocali non solo nei milioni di anni ma anche in lassi di tempo assai brevi. Basti provare a studiare l'evoluzione e la scomparsa dell'antico porto di Pisa
https://www.isprambiente.gov.it/it/atti ... llo-marino


Se leggi "stato di paura" di Chricton, dice, più o meno le tue stesse cose. Il cima è sempre cambiato, il Sahara, qualche migliaio di anni fa, era una savana e via dicendo. Tutto vero. Ma è solo da 200 anni che immettiamo in maniera massiccia Co2 nell'atmosfera, è dagli anni '80 del secolo scorso che gli scienziati ci dicono che, raggiunto un certo livello di ppm di co2 nell'atmosfera, gli effetti sul clima si sarebbero visti e sarebbero stati drammatici. Sarà culo ( loro) o sfiga ( nostra), o una congiunzione astrale particolarmente favorevole/sfavorevole, ma, fin'ora, ci hannno imbroccato; pure sull'aumento di gradi che questa concentrazione avrebbe provocato. Ora, se alle normali oscillazioni del clima dovute a cause naturali ( vedi temperatura mite subito dopo l'anno mille, vedi mini glaciazione ai tempi di Napoleone), ci aggiungi un massiccio incremento di co2, che è un gas serra ( ndr) nell'atmosfera, cosa può capitare? La mia non è presunzione, è ascoltare gente che ha studiato una vita e che sono 40 anni che ci spiega a cosa stiamo andando incontro; e, fino ad ora, tutte le loro ipotesi, fatte anni, se non lustri, fa, hanno trovato conferma piena nei dati analizzati ora. E' solo culo?


Top
   
MessaggioInviato: lun gen 08, 2024 10:47 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 12, 2006 7:02 pm
Messaggi: 35694
Località: Ovunque ci sia una birra ghiacciata
Leon83 ha scritto:
cometa rossa ha scritto:
Adesso arriva l'inverno vero (finalmente), ma, fino ad ora, di inverno non si è visto nulla

L'inverno vero doveva esserci già questo weekend, e ha solo nevicato tanto, ma non il freddo preannunciato da ogni tg.
I provider meteo seri stanno spostando sulla settimana prossima il freddo.
Intanto le valanghe, che dovrebbero essere un qualcosa di fine stagione, sono già li belle attive.


Ha nevicato tanto solo in montagna. Alta. Me lo ha appena detto un mio cliente di San Lorenzo in Banale (750 slm), da loro manco un fiocco di neve, nemmeno per sbaglio. A Campiglio, invece, ne ha fatto quasi mezzo metro.


Top
   
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 1825 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente 157 58 59 60 61 Prossimo

Tutti gli orari sono UTC+01:00


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Limited
Traduzione Italiana phpBBItalia.net