Questo forum utilizza dei Cookie per tenere traccia di alcune informazioni. Quali notifica visiva di una nuova risposta in un vostro topic, Notifica visiva di un nuovo argomento, e Mantenimento dello stato Online del Registrato. Collegandosi al forum o Registrandosi, si accettano queste condizioni.

Tutti gli orari sono UTC+01:00




Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 222 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente 14 5 6 7 8
Autore Messaggio
MessaggioInviato: dom ott 29, 2023 3:59 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven mag 26, 2006 12:04 pm
Messaggi: 3938
Località: Bra (CN)
daimlerchrysler ha scritto:
https://www.reuters.com/business/autos-transportation/ford-shares-fall-after-pulling-full-year-forecast-wider-ev-losses-2023-10-27/


Le perdite della divisione di veicoli elettrici di Ford sono aumentate e il ceo Farley sta correndo ai ripari tagliando le stime e gli investimenti. Ormai tutti i costruttori nessun escluso hanno ammesso che la domanda per i veicoli elettrici semplicemente non è quella attesa.

Mi chiedo come sia possibile che manager esperti come quelli del mondo Automotive abbiano pensato di spendere tons di $/€ ad attrezzare linee per le vetture elettriche da alti volumi.
Era chiaro, lapalissiano, che non sarebbero state vetture di massa.
Ed era altrettanto lapalissiano che contro Tesla, che ha 15 anni di vantaggio nello sviluppo, avrebbero avuto poche chance nell'immediato.

O forse pensavano che gli stemmini con l'elica o i 4 anelli o la stella avrebbero distrutto i californiani... illusi.

Attrezzare linee per produrre 50.000 vetture all'anno ha un costo... attrezzare linee per produrre 200/300/500.000 vetture all'anno ha un costo esponenzialmente maggiore.

_________________
Alla guida di una KIA SPORTAGE 1.6 Turbo Benza Ibrida
Guidavo una Stelvio senza Apple CarPlay
Guidavo una sorprendente svedese - V90 D4
Guidavo una bella A6 SW TDI Grigio Floret. Veloce Comoda Bella Anonima
Guidavo una anonima e puzzolente 320d Touring MSport...
Guidavo una splendida Range Rover Evoque... Si, si girano tutti al semaforo...
Guidavo una fantastica A5 Sportback S-Line, 2.0 TDI 170cv...


Top
   
MessaggioInviato: dom ott 29, 2023 7:00 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 17184
UGII ha scritto:
[
Mi chiedo come sia possibile che manager esperti come quelli del mondo Automotive abbiano pensato di spendere tons di $/€ ad attrezzare linee per le vetture elettriche da alti volumi.
Era chiaro, lapalissiano, che non sarebbero state vetture di massa.
Ed era altrettanto lapalissiano che contro Tesla, che ha 15 anni di vantaggio nello sviluppo, avrebbero avuto poche chance nell'immediato.

O forse pensavano che gli stemmini con l'elica o i 4 anelli o la stella avrebbero distrutto i californiani... illusi.

Attrezzare linee per produrre 50.000 vetture all'anno ha un costo... attrezzare linee per produrre 200/300/500.000 vetture all'anno ha un costo esponenzialmente maggiore.



La transizione elettrica viene obbligata e forzata, l’accordo implicito era con mega incentivi da parte dei governi, altrimenti le auto elettriche sarebbero rimaste una nicchia, tutti parlano del successo di Tesla che comunque ad oggi ha circa il 3% del mercato europeo.
A me sorprende non tanto che le case puntassero a numeri folli ma soprattutto il fatto che pretendano di spuntare prezzi di listino folli.
In Vw c’è enorme costernazione perché l’Id Buzz sta andando malissimo. Ma io mi domando come potevano pensare che con un prezzo base di 64.000 euro, con batteria piccola, software anni luce indietro a Tesla di conquistare 100.000 clienti l’anno.
Ford voleva piazzare 150.000 F-150 elettriche, con un aumento del prezzo di listino del 25%, anche qui mi domando a quale cliente pensassero.
Vw, Stellantis e Renault hanno target molto elevati per le b elettriche, io sarei più cauto.


Top
   
MessaggioInviato: lun ott 30, 2023 9:45 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 13, 2006 8:29 pm
Messaggi: 16790
Secondo me hanno tutti peccato di presunzione, confidando anche in massicci aiuti esterni, ma non ci voleva molto per comprendere che, anche e grazie soprattutto all'attuale congiuntura economica, la gente non può permettersi di comprare le medesima auto di prima, con un +30% sul prezzo di listino.

E' come se il fruttivendolo qui sotto, nel giro di un anno, rincarasse i prezzi del 30%, perché va a cogliere frutta e verdura a mano. Tempo 6 mesi e chiude.

_________________
Toyota RAV4 2.5 Hybrid Lounge - 2019 Immagine
Abarth 595C Turismo - 2016 Immagine
Royal Enfield Interceptor 650 - 2022 Immagine
Saab 9.3 Cabrio 2.0T SE- 1998


Top
   
MessaggioInviato: lun ott 30, 2023 2:16 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven mag 26, 2006 12:04 pm
Messaggi: 3938
Località: Bra (CN)
daimlerchrysler ha scritto:
UGII ha scritto:
[
Mi chiedo come sia possibile che manager esperti come quelli del mondo Automotive abbiano pensato di spendere tons di $/€ ad attrezzare linee per le vetture elettriche da alti volumi.
Era chiaro, lapalissiano, che non sarebbero state vetture di massa.
Ed era altrettanto lapalissiano che contro Tesla, che ha 15 anni di vantaggio nello sviluppo, avrebbero avuto poche chance nell'immediato.

O forse pensavano che gli stemmini con l'elica o i 4 anelli o la stella avrebbero distrutto i californiani... illusi.

Attrezzare linee per produrre 50.000 vetture all'anno ha un costo... attrezzare linee per produrre 200/300/500.000 vetture all'anno ha un costo esponenzialmente maggiore.



La transizione elettrica viene obbligata e forzata, l’accordo implicito era con mega incentivi da parte dei governi, altrimenti le auto elettriche sarebbero rimaste una nicchia, tutti parlano del successo di Tesla che comunque ad oggi ha circa il 3% del mercato europeo.
A me sorprende non tanto che le case puntassero a numeri folli ma soprattutto il fatto che pretendano di spuntare prezzi di listino folli.
In Vw c’è enorme costernazione perché l’Id Buzz sta andando malissimo. Ma io mi domando come potevano pensare che con un prezzo base di 64.000 euro, con batteria piccola, software anni luce indietro a Tesla di conquistare 100.000 clienti l’anno.
Ford voleva piazzare 150.000 F-150 elettriche, con un aumento del prezzo di listino del 25%, anche qui mi domando a quale cliente pensassero.
Vw, Stellantis e Renault hanno target molto elevati per le b elettriche, io sarei più cauto.

Esattamente.
Perfetto.

_________________
Alla guida di una KIA SPORTAGE 1.6 Turbo Benza Ibrida
Guidavo una Stelvio senza Apple CarPlay
Guidavo una sorprendente svedese - V90 D4
Guidavo una bella A6 SW TDI Grigio Floret. Veloce Comoda Bella Anonima
Guidavo una anonima e puzzolente 320d Touring MSport...
Guidavo una splendida Range Rover Evoque... Si, si girano tutti al semaforo...
Guidavo una fantastica A5 Sportback S-Line, 2.0 TDI 170cv...


Top
   
MessaggioInviato: mer feb 07, 2024 6:26 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 17184
Ford Motor Co. on Tuesday reported a fourth-quarter net loss of $526 million that was mostly attributable to a noncash $1.7 billion pretax accounting loss related to retiree benefits.

Revenue improved 4 percent to $46 billion in the fourth quarter.

For the full year, Ford posted net income of $4.3 billion on $10.4 billion in adjusted earnings before interest and taxes. That is in line with its guidance of $10 billion to $10.5 billion, a range it lowered because of the 41-day UAW strike.

As a result, roughly 58,000 UAW members — including temporary workers for the first time — will get profit-sharing checks averaging $10,400 next month.

The full-year EBIT figure includes a $14.7 billion profit from its internal combustion and commercial businesses, while its electric vehicle business lost $4.7 billion, slightly more than the $4.5 billion loss it expected. Its net income compares with a $2 billion loss in 2022.

In November, Ford said last fall's UAW strike cost it $1.6 billion in the fourth quarter, for a total cost of $1.7 billion. Before the strike, CFO John Lawler said Ford was on track to deliver EBIT of at least $11 billion.

Ford said its fourth-quarter EBIT fell to $1.1 billion from $2.6 billion a year earlier.

The company said it ended the year with nearly $29 billion in cash and more than $46 billion in liquidity.

Executives on Tuesday expressed confidence in the fundamental strengths of the business.

"We're the only company that gives customers such a wide range of choices — gas, hybrid and electric vehicles — made possible by our Ford+ plan and the talented team that's carrying it out," CEO Jim Farley said in a statement. "Ford is creating a product, software and services powerhouse with huge potential for this year and the long haul."

The Ford Pro commercial business had a particularly strong year, with earnings more than doubling to $7 billion and profit margins rising to 12.4 percent. Lawler said the business had “exceptional upside we’re only beginning to realize.”

Farley said the business unit brought in roughly 500,000 paid software subscriptions last year, up 46 percent. He said he expects software and services to drive 20 percent of Ford Pro’s earnings in two years.

Ford said it expects 2024 EBIT of $10 billion to $12 billion and adjusted free cash flow of $6 billion to $7 billion.

That includes $7 billion to $7.5 billion at Ford Blue; $8 billion to $9 billion at Ford Pro, and losses of between $5 billion to $5.5 billion for the Model e EV unit.

Farley said Ford could potentially delay some of its upcoming EVs as it delays $12 billion in investments but declined to provide specifics.

He said the company also was reassessing the vertical integration of its battery supply chain.

Lawler said Ford no longer expects to achieve 8 percent EV margins by 2026, a goal it had reaffirmed as recently as the middle of last year.

Despite the losses, executives still expect EV volume to grow this year. The company has said it doesn’t expect to make money on EVs until its second-generation products launch in 2026.

Lawler said the company is still benefiting from its EVs, even though they are not yet profitable. The company is learning a lot about early adopters’ buying habits, he said, and each F-150 Lightning essentially offsets 12 combustion vehicles when calculating Ford’s compliance with emissions standards.

“Please make sure you’re seeing the big picture as you look at Ford and compare us to others,” Lawler said on a call with media. “I very much like where we’re at, where we’re going and how we’ll lead and win.”


Ford on Tuesday announced it would pay a first-quarter regular dividend of 15 cents per share and a supplemental dividend of 18 cents per share. The company has promised to return to investors 40 percent to 50 percent of free cash flow.

"Whenever that regular dividend doesn’t reach that 40-50 percent we will provide a supplemental dividend, like we did last year and like we’re doing this year," Lawler said on a media call.

Shares in Ford rose 6 percent to $12.80 in early trading Wednesday.

Ford ha raggiunto 10,4 miliardi di dollari di EBIT, ottimi risultati dalla divisione dei veicoli commerciali (che vanno dalla Transit alla F-150).
Perdite mostruose per la divisione elettrica pari a 4,7 miliardi di dollari. Ford ha tagliato in maniera pesante gli investimenti per le BEV però sta sviluppando una nuova piattaforma nativa elettrica “low cost" (non a livello Dacia ma non a partire da 39.900 dollari).
Farley ha detto che non si torna indietro dalla rivoluzione elettrica.


Top
   
MessaggioInviato: ven mar 29, 2024 10:32 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 17184
Ford (F.N) is considering making a new sports-utility vehicle (SUV) at its plant in Valencia in Spain, the company said on Thursday.

“We are closely monitoring the evolution of the European markets for opportunities to enhance our current product offering," the group said.

"Given the changes we see in the industry, we believe there is an opportunity to add an all-new multi-energy SUV to the Europe cycle plan, to be manufactured in Valencia."

Ford ha annunciato un nuovo suv per l'impianto di Valencia. Ormai di Ford Europe rimane pochissimo ed è una buona notizia. In realtà Ford aveva annunciato per il 2025 un'erede elettrica per la Kuga che è scomparsa di fronte alle perdite colossali della divisione elettrica. Questa nuova suv non ha una data di lancio, Ford dice solo che sarà ibrida e multienergy. Io rimango estremamente scettico della sopravvivenza di Ford in Europa, hanno smantellato quasi tutto e hanno deciso di non concorrere in quasi tutti i segmenti.


Top
   
MessaggioInviato: ven mar 29, 2024 11:07 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar apr 08, 2008 1:42 pm
Messaggi: 13865
Località: Sardinia
Un gran peccato per i modelli piccoli/medi e per i commerciali leggeri.
C'è da dire che moltissimo ha giocato la brexit.

_________________
-- LE IENE PORTANO BENE --
- Renault New Laguna Sportour 4Control 2.0 dCi 150cv - 06/2010 -
- Suzuki GSR 600 K6 - 04/2006 -
- Ford Transit VII T350L 2.2 Tdci 140 cv - 06/2008
- [New entry] Lancia Delta Oro 1.4 T-Jet GPL 120 cv - 09/2008


Top
   
MessaggioInviato: ven mar 29, 2024 3:48 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 17184
paolocabri ha scritto:
Un gran peccato per i modelli piccoli/medi e per i commerciali leggeri.
C'è da dire che moltissimo ha giocato la brexit.


In pochi anni hanno cancellato Fiesta, Focus, C-Max, S-Max, Galaxy, Ecosport, Mondeo, Ka.
Importano modelli americani dallo scarsissimo appeal per noi europei. L’ingresso sarà la Puma, possibilmente quasi esclusivamente elettrica. Già nel 2017 tentarono di svendere la divisione europea, la stanno riducendo in dimensioni talmente piccole che potranno entro fine decennio chiuderla.


Top
   
MessaggioInviato: sab mar 30, 2024 10:27 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun lug 24, 2006 7:51 pm
Messaggi: 7273
Località: Milano
daimlerchrysler ha scritto:
Ford (F.N) is considering making a new sports-utility vehicle (SUV) at its plant in Valencia in Spain, the company said on Thursday.

“We are closely monitoring the evolution of the European markets for opportunities to enhance our current product offering," the group said.

"Given the changes we see in the industry, we believe there is an opportunity to add an all-new multi-energy SUV to the Europe cycle plan, to be manufactured in Valencia."

Ford ha annunciato un nuovo suv per l'impianto di Valencia. Ormai di Ford Europe rimane pochissimo ed è una buona notizia. In realtà Ford aveva annunciato per il 2025 un'erede elettrica per la Kuga che è scomparsa di fronte alle perdite colossali della divisione elettrica. Questa nuova suv non ha una data di lancio, Ford dice solo che sarà ibrida e multienergy. Io rimango estremamente scettico della sopravvivenza di Ford in Europa, hanno smantellato quasi tutto e hanno deciso di non concorrere in quasi tutti i segmenti.


Certo che lamentarsi delle perdite monstre della divisione elettrica quando hai proposto 1 modello in Europa ( ben più costoso di una Tesla) e 2 negli US , mustang e pick up, è alla stregua del lamentarsi che la moglie non te la da dopo che le hai messo montagne di corna.

_________________
Seat Leon 1.4 E-Hybrid Phev 204 cv


Top
   
MessaggioInviato: sab mar 30, 2024 12:36 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 17184
Le perdite della divisione elettrica riguardano quasi esclusivamente il Nord America, Ford perde parecchio sulla Mustang E, perde un’ enormità di denaro sulla F 150 Lightning, le cui previsioni di vendita erano totalmente sballate. In più ci sono gli upfront investment, investimenti che porteranno profitti solo nei prossimi anni. Farley ha frenato l’emorragia ed ha annunciato un pianale che sarà molto meno costoso sia nella produzione che nel prezzo di vendita finale. E’ un cambiamento di 180 gradi rispetto alla strategia iniziale.


Top
   
MessaggioInviato: mar apr 02, 2024 12:27 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven mag 26, 2006 12:04 pm
Messaggi: 3938
Località: Bra (CN)
daimlerchrysler ha scritto:
Le perdite della divisione elettrica riguardano quasi esclusivamente il Nord America, Ford perde parecchio sulla Mustang E, perde un’ enormità di denaro sulla F 150 Lightning, le cui previsioni di vendita erano totalmente sballate. In più ci sono gli upfront investment, investimenti che porteranno profitti solo nei prossimi anni. Farley ha frenato l’emorragia ed ha annunciato un pianale che sarà molto meno costoso sia nella produzione che nel prezzo di vendita finale. E’ un cambiamento di 180 gradi rispetto alla strategia iniziale.

Ford ha assunto un manager da Tesla e gli ha dato carta bianca per risollevare la divisione elettrica.
hanno messo su un team di avanguardia per ideare/progettare una nuova piattaforma elettrica che possa mettersi in compatizione tecnologica e di costi con Tesla e i Cinesi.
Ovviamente il tipo ha detto "io voglio la stessa piattaforma nsoftware di sviluppo prodotto di Tesla, non sta schifezza enorme/immobile che avete qui".
:incul
Vedremo che combinano

_________________
Alla guida di una KIA SPORTAGE 1.6 Turbo Benza Ibrida
Guidavo una Stelvio senza Apple CarPlay
Guidavo una sorprendente svedese - V90 D4
Guidavo una bella A6 SW TDI Grigio Floret. Veloce Comoda Bella Anonima
Guidavo una anonima e puzzolente 320d Touring MSport...
Guidavo una splendida Range Rover Evoque... Si, si girano tutti al semaforo...
Guidavo una fantastica A5 Sportback S-Line, 2.0 TDI 170cv...


Top
   
MessaggioInviato: mar apr 02, 2024 6:11 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 28, 2006 6:03 pm
Messaggi: 17184
Il ceo di Ford Farley ha ammesso che la strategia per i primi modelli elettrici non è stata corretta. Pensavano di vendere molto con pochi modelli e soprattutto a prezzi molto elevati. La nuova piattaforma non sarà low cost, ma dovrà coprire a partire dal segmento C. Tavares ha parlato di 25.000 dollari come il prezzo base per una crossover piccola (per loro, quindi 4,5 metri) elettrica. Tenete conto che negli USA non esiste la concorrenza cinese che potrebbe arrivare tramite il Messico.


Top
   
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 222 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente 14 5 6 7 8

Tutti gli orari sono UTC+01:00


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Dannatio e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Limited
Traduzione Italiana phpBBItalia.net